home time

 

63-65 66-67-68-69-70-71-72-73-74-75-76-77-78-85-86-87-88-89-90-91-92-93-94-2001-2005-2006

1969

Plumpton Festival - 8 Agosto 1969

Questo fù l'anno in cui i Pink Floyd si scrollarono di dosso l'etichetta di gruppo Underground, lanciandosi verso un sound differente da quello di A Saucerful of Secrets uscito l'anno prima. La svolta si ebbe il 14 Aprile con la prima di The Man & The Journey,Questo concerto è stato il primo concept dei Pink comprendenti brani che verranno ripresi sia in More e Ummagumma, entrambi usciti lo stesso anno. Le loro musiche furono scelte come sottofondo dello sbarco dell'uomo sulla luna. Lavorarono anche a un cartone animato di nome Rollo,che sarebbe stato diretto da Alan Aldridge,lo stesso di Yellow Submarine,ma se si esclude un filmato pilota inedito non se ne fece più nulla

************

 

 

10 Gennaio 1969
Fishmonger's Arms, Wood Green, Londra
I Pink Floyd sostituirono Jimi Hendrix con breve preavviso.

11 Gennaio 1969
Kink Pop Festival, Zwijndrecht,Olanda
Show annullato.

12 Gennaio 1969
Mothers, Erdington, Birmingham, Warwickshire
Con il dj John Peel.

17 Gennaio 1969
Royal Albeit Hall, Kensington, Londra
I Pink Floyd, insieme a Ten Years After e Family, facevano parte del programma stilato dalla Uxbridge Brunei University Rag Week Ball ma non parteciparono.

18 Gennaio 1969
London College of Printing, Elephant and Castle, Londra
Show in prima serata
Homerton College, Cambridge University, Cambridge, Cambridgeshire
Show in seconda serata.
Con Armageddon, Saffron Knight, discoteca, Southside Jazz Band, Fab-Cab e altri.

18 Gennaio 1969
Middle Earth, The Roundhouse, Chalk Farm, Londra
Show di prima mattina.
Con Arcadium, Jimmy Scott & His Band, il dj Jeff Dexter e The Explosive Spectrum Lightshow.
"La coda fuori dal Roundhouse cominciò a formarsi intorno alle 23 e all'1.30 di mattina la maggior parte della folla era entrata. Sotto l'ampia cupola centrale c'era una spaziosa area pavimentata. Molti spettatori erano seduti sul pavimento ma gli ultimi entrati presero posto sul colonnato esterno. Per ravvivare un po' l'ambiente, il fondo del palco, il tetto della cupola e il camminamento circolare sotto alla cupola furono coperti di teli bianchi che facevano da schermi per le proiezioni di luci. L'entrata dei gruppi fu preceduta da un'ora di musica registrata. Alle due e un quarto l'immenso gong risuonò per annunciare Set The Control For The Heart OfThe Sun. Nella performance di 65 minuti che seguì, tra l'altro, mandarono in frantumi una bottiglia di latte in un bidone della spazzatura e frissero delle uova, senza contare gli innumerevoli colpi di gong." (articolo di giornale non identificato)
Dopo il concerto dei Pink Floyd furono proiettati degli spezzoni dal film di Tiny Tim You Are What You Eat. Pare che la band fosse presente alla prima del film, il 29 gennaio 1969 al Windmill Theatre di Londra.

22 Gennaio 1969
ORTF Studios, Buttes Chaumont, Parigi, Francia
Seduta di registrazione televisiva dal vivo per il programma musicale "Samedie et Compagnie" in cui i Pink Floyd eseguirono Set The Controls For The Heart Of The Sun. Andò in onda su ORFT1 alle 16 del 15 febbraio 1969.

25 Gennaio 1969
69 Club, Royal York Hotel, Ryde, Isola di Wight
Di spalla, i Cherokees
Set The Controls For The Heart Of The Sun.

7 Febbraio 1969
University of Hull, Hull, Yorkshire
Show annullato in seguito a una forte nevicata che ritardò l'arrivo della band e delle attrezzature.

14 Febbraio 1969
University of Warwick, Coventry, Warwickshire
Di spalla: Bobby Parker.

17-22 Febbraio 1969
Royal Lyceum Theatre, Edimburgo, Lothian, Scozia.
Per questi spettacoli i Pink Floyd scrissero e registrarono Pawn To King Five, un'improvvisazione strumentale con cui accompagnarono un balletto del Ballet Rambert.

18 Febbraio 1969
Manchester & Salford Students' Shrove Rag Ball, Main Debating Hall, Manchester University, Manchester, Lancashire
Con i Fairport Convention e, nell'Open Lounge, la John Dummer Blues Band e i Bakerloo; nel Lesser Debating Hall, i Liverpool Scene, Bridget St John e il dj John Peel; nel Burlington Street site, i Foundations e Simon Dupree.

21 Febbraio 1969
Alhambra, Bordeaux, Francia.
Di spalla: Roland Kirk

24 Febbraio 1969
The Dome, Brighton, East Sussex
Di spalla, Pretty Things e Third Ear Band
Interstellar Overdrive. Set The Controls For The Heart Of The Sun. A Saucerful Of Secrets
Bis: Let There Be More Light.
"Lo scorso lunedì Jimi Hendrix ha tenuto il suo secondo concerto alla Royal Albert Hall di Londra. E i Pink Floyd si sono esibiti al Dome. Non hanno suonato però la Symphony In Sixteen Parts. Non importa. Il gruppo dà il meglio di sé nei due lunghi strumentali Interstellar Overdrive e A Saucerful Of Secrets... Saucerful è la title track del loro ultimo album. La loro versione di questo brano è stata semplicemente incredibile, con la superba batteria di Mason che conduceva al centro di un caos polifonico, tra echi di spazi interstellari.. Waters si aggirava sul palco come un capitano sul ponte di una nave spaziale, spingendosi ancora più nel cuore dell'oscurità. Nei suoi momenti migliori il gruppo si spinge dove nessuno è mai arrivato. Lo splendido assolo di organo che porta verso la conclusione dello show dimostra che Rick Wright è il miglior organista britannico. Nell'ultimo brano, More Light, ottime esecuzioni di Gilmour alla chitarra speed-freak e di Waters al basso. Qui, come in Set The Controls, Roger Waters da prova di essere un autore addirittura migliore di Syd Barrett; la dipartita di quest'ultimo non ha danneggiato il gruppo, che anzi forse se n'è avvantaggiato. Lo stile vocale di Waters è curiosamente pacato:minaccioso, troppo flebile per intendere le parole ma abbastanza udibile per farne comprendere il senso. Quale futuro? Il prossimo album non sarà la loro sinfonia,di cui al momento non sono soddisfatti.La suoneranno di nuovo in qualche altra occasione ma in altra forma. Non hanno interesse per una musica preconfezionata."
(Wine Press,rivista studentesca della Sussex University).

25 Febbraio 1969
Marlowe Theatre,Canterbury, Kent
"I Pink Floyd hanno esordito con improvvisi colpi di tosse nei microfoni che sono sfociati direttamente nel brano di apertura.Hanno usato un organo elettrico,un pianoforte a coda,vibrafoni e due enormi gong cinesi,oltre a chitarre e batterie: la musica(o meglio i suoni),come annunciato,è stato un vero attacco ai sensi.Nella seconda metà i musicisti hanno vagatoper il palco, scambiandosi gli strumenti e mostrando di divertirsi proprio. Rick Wright si è prodotto in ottimi passaggi di piano e organo mentre alla batteria un superbo Nick Mason ha tenuto insieme il gruppo con il suo ottimo senso del ritmo. Si sono presentati in scena informali, senza il loro rinomato light show ma ricchi di talento musicale." (Kent Herald)

26 Febbraio 1969
New Cavendish Ballroom, Edimburgo, Lothian, Scozia
.
I Pink Floyd suonarono in favore di Shelter, durante uno show organizzato dall'Università di Edinburgo.

27 Febbraio 1969
Glasgow Arts Lab Benefit, The Maryland, Glasgow, Lanarkshire, Scozia.
Di spalla, il Jimmy Mullen Jazz Group.

28 Febbraio 1969
Commemoration Ball, Queen Elizabeth College, Kensington, Londra.
Con i Moody Blues e i Settlers.

1 Marzo 1969
University College London,Gower Street,Londra

3 Marzo 1969
Bristol University Rag Ball,Victoria Rooms,Clifton,Bristol,Gloucestershire
Di spalla gli East of Eden

8 Marzo 1969
Rag Ball,New Union,University of Reading,Whiteknights,Reading,Berkshire
Con Pretty Things,Gods,discoteca,cantanti folk e blues e il light show dei Sound Kitchen

Locandina del RagBall - 8 Marzo 1969

11 Marzo 1969
Lawns Centre,Cottingham,Yorkshire
Presentati dalla Huddersfield University

14 Marzo 1969
Van Dike, Devonport,Plymouth,Devon
Di spalla gli Afterwards

15 Marzo 1969
Kee Club,Bridgend,Glamorgan,Galles

19 Marzo 1969
Going Down Ball, The Refectory, University College, Singleton Park, Swansea, Glamorgan, Galles
Astronomy Domine. Careful With That Axe Eugene. Set The Controls For The Heart Of The Sun. Interstellar Overdrive.
Bis: A Saucerful Of Secrets.

21 Marzo 1969
Blackpool Technical College & School of Art and St Annes College of Further Education Arts Ball, Empress Ballroom, Winter Gardens, Blackpool, Lancashire
Con Love Affair, P.P. Arnold, Carnaby Square, il dj Gary Wild e un cabaret.

27 Marzo 1969
St James' Hall, Chesterfield, Derbyshire
Presentati dalla Students' Union of Chesterfield College of Technology.
Di spalla, King Mob Echo e Gandalf's Garden.
Astronomy Domine, Careful With That Axe Eugene, Interstellar Overdrive, Set The Controls For The Heart Of The Sun, A Saucerful Of Secrets.

14 Aprile 1969
Royal Festival Hall, South Bank, Londra
'More Furious Madness From the Massed Gadgets Of Auximenes' (Altre Follie dai Trucchi di Auximenes)
The Man. The Journey.
Bis:Interstellar Overdrive.
Royal Festival Hall, Londra.
La prima parte dello spettacolo fù una performance de 'L'uomo' ('The Man'), seguita, dopo un intervallo di 15 minuti, da 'II viaggio' (The Journey'), durante il quale un mostro marino verniciato d'argento si muoveva pesantemente lungo il corridoio della platea, batteva leggermente sulle spalle di alcuni spettatori, si arrampicava sul palco, guardava ammirato i fiori lungo il bordo e poi scompariva tra le quinte. Il concerto ebbe un'ottima accoglienza. Nick Mason parlò del concerto il giorno successivo: "Mi ha sorpreso quanto sia stato popolare il concerto. Non immaginavo che avrebbe fatto registrare il tutto esaurito in così poco tempo. Pensavamo di fare un secondo concerto come i Cream, ma significa suonare quattro ore in una sera e nella prima parte uno è portato a tenersi, semplicemente per risparmiare energie, e nella seconda uno è inevitabilmente stanco, così che nessuna delle due è molto soddisfacente. In fondo sono contento dello spettacolo di ieri sera; è stato senz'altro un passo importante per noi come gruppo. Mi ricordo lo spettacolo di due anni fa alla Queen Elizabeth Hall, quando presentammo il nostro primo sistema di sound "fantastico" e pensammo tutti che era esattamente quello che volevamo. Ma le cose cambiano, e questo concerto è stato essenziale esattamente quanto lo fu quell'altro, e da allora abbiamo cambiato molte delle idee sul tipo di musica che vogliamo suonare. Una cosa che ho sentito è che forse siamo troppo complicati tecnicamente. Per esempio il sistema Azimuth Co-ordinator avrebbe potuto essere migliorato semplificandolo, mettendo diciamo quattro casse intorno alla sala invece di sei. Sono sicuro che molti spettatori non riuscivano a distinguere tra gli altoparlanti. La scena dei passi è stata perfetta. Se potessimo sviluppare questo tipo di effetto in una azione scenica migliore e ancora più ampia senza che questo comporti troppo impegno tecnico, saremmo proprio sulla strada giusta."
Si potrebbe dire che questa fu l'inizio dell'azione scenica dei Pink Floyd com'è ora.
Il programma di questo concerto riportava le seguenti date dei Pink Floyd, di cui però non si ha conferma:
Svezia (9.6),
Francia (16.6) e Olanda (18.6).

19 Aprile 1969
SDR TV Broadcast, Stoccarda, Germania Ovest.
I Pink Floyd avevano registrato materiale originale per il programma della SDR TV "Pink Floyd mit einen neuen Beat Sound". Lo show è stato poi cancellato dagli archivi della stazione televisiva e la data di registrazione non ha potuto trovare conferma.

26 Aprile 1969
Bromley Technical College, Bromley Common, Kent
Con gli East of Eden.
II set dei Pink Floyd fu registrato per Ummagumma.

27 Aprile 1969
Mothers, Erdington, Birmingham, Warwickshire, Inghilterra.
Con il dj John Peel.
Astronomy Domine. Careful WithThat Axe Eugene. Interstellar Overdrive. Set The Controls For The Heart Of The Sun. A Saucerful Of Secrets
Il set dei Pink Floyd fu registrato per Ummagumma.
L'entusiastica recensione di John Peel per Disc & Music Echo venne citata in "Pseuds Corner", sulle colonne della rivista satirica Private Eye:
"In un momento dispiegano strati sonori l'uno sull'altro in un fragore sinfonico; a un altro isolato, suoni incredibilmente malinconici che si intersecano fra loro come pianti di galassie morenti persi in corridoi di tempo e spazio"

2 Maggio 1969
College of Commerce, Manchester, Lancashire
Con Roy Harper, Pete Brown & His Battered Ornaments, Principal Edward's Magic Theatre, White Trash, Edgar Broughton Band, Smokey Rice, Groundhogs, Nova Express Lightshow, un cinema e attrazioni all'aperto.
Astronomy Domine. Careful With That Axe Eugene. Interstellar Overdrive. Set The Controls For The Heart Of The Sun. A Saucerful Of Secrets.
Il set dei Pink Floyd fù registrato per Ummagumma

3 Maggio 1969
Queen Mary College, Mile End, Londra
Di spalla, i Watch Us Grow.
Astronomy Domine. Set The Controls For The Heart Of The Sun. A Saucerful Of Secrets.

9 Maggio 1969
Camden Fringe Festival Free Concert, Parliament Hill Fields, Hampstead Heath, Londra
Con Roy Harper, Pretty Things, Pete Brown's Battered Ornaments e Jody Grind.
Astronomy Domine. Set The Controls For The Heart Of The Sun. Careful With ThatAxe Eugene. A Saucerful Of Secrets

9 Maggio 1969
University of Southampton, Highfield, Southampton, Hampshire
Show in tarda serata
Di spalla, Bridget St John e Quintessence
Astronomy Domine. Careful With That Axe Eugene. Interstellar Overdrive. The Beginning. Beset By Creatures Of The Deep. A Saucerful Of Secrets

10 Maggio 1969
Nottingham's 1969 Pop & Blues Festival, Notts County Football Ground, Nottingham, Nottinghamshire
Con Fleetwood Mac, Tremeloes, Marmalade, Geòrgie Fame, Love Sculpture, Keef Hartley, Status Quo, Duster Bennett, Dream Police e Van Der Graaf Generator

12 Maggio 1969
BBC Paris Cinema, Regent Street, Londra
Seduta di registrazioni dal vivo. La band eseguì Daybreak, Cymbaline, The Beginning, Beset By Creatures Of The Deep e The Narrow Way Pt.3 per Radio One della BBC. Secondo gli archivi della BBC la session fu trasmessa a "Night Ride" il 14 maggio 1969 ma Radio Times la cataloga come una session live per il programma di mezzogiorno "Radio One Club" del 9 aprile 1969.

15 Maggio 1969
City of Coventry College of Art May Ball, Locamo Ballroom, Coventry, Warwickshire
Con Spooky Tooth e Free.

Tour britannico
16 Maggio 1969
Town Hall, Leeds, Yorkshire
Serata inaugurale del primo tour ufficiale dei Pink Floyd in Gran Bretagna, inframmezzato da altre esibizioni "a gettone" sia in patria sia all'estero. Il gruppo portò in scena materiale presentato il mese prima al Festival Hall di Londra. Il repertorio rese necessari alcuni aggiustamenti e come risultato Nightmare ora incorporava Cymbaline, cui fù aggiunta una sezione comprendente una sequenza preregistrata in quadrifonia, con rumori di passi e porte che si aprivano e si chiudevano, diffusa per tutto l'auditorium. Anche The Pink Jungle fù estesa fino a inglobare una rielaborazione di Pow R Toc H. Come alla Festival Hall, durante il concerto una "creatura" in costume spesso girava rumorosamente per la sala.

17 Maggio 1969
Paradiso, Amsterdam, Olanda

18 Maggio 1969
Concertzaal de Jong, Groningen, Olanda

24 Maggio 1969
City Hall, Sheffield, Yorkshire
The Man. The Journey
Bis: Interstellar Overdrive

25 Maggio 1969
Benefit for The Fairport Convention, The Roundhouse, Chalk Farm, Londra
Con Blossom Toes, Deviants, Ecclection, Family, Mick Fleetwood, Mimi & Mouse, Jack Moore, Pretty Things e il dj John Peel.
Questo concerto non fù parte integrante del tour ma un benefit organizzato in gran fretta in favore dei membri del Fairport Convention, rimasti feriti in un serio incidente sull'MI che aveva portato alla morte il batterista Martin Lamble e un passeggero di sesso femminile, Gene Franklin. Purtroppo lo show non si svolse affatto in un clima pacifico ma fù guastato da episodi di violenza del pubblico.

30 Maggio 1969
Fairfield Halls, Croydon, Surrey

31 Maggio 1969
Commemoration Ball, Main Marquee, Pembroke College, Oxford, Oxfordshire
Ingaggio "a gettone".
Con Juniors Eyes e Dark Blues.

Tour olandese
La seguente tournée di tre date non è stata confermata:
Provinciale Korenbeurs, Groningen (6.6),
Paradiso, Amsterdam (7.6),
Meerpaal, Dronten (show serale, 8.6)

8 Giugno 1969
The Rex Ballroom, Cambridge, Cambridgeshire
Spettacolo delle 14.30.

10 Giugno 1969
Ulster Hall, Belfast, County Antrim, Irlanda del Nord

13 Giugno 1969
Van Dike, Devonport, Plymouth, Devon
Ingaggio "a gettone"

14 Giugno 1969
Colston Hall, Bristol, Gloucestershire
"Durante il concerto di Bristol i Pink Floyd hanno liberato la potenza dell'elettronica moderna, idee pop moderne e violenza moderna. Dal punto di vista dell'elettronica lo show è stato geniale. I Floyd suonava­no su basi registrate che diffondevano suoni scroscianti da un impianto stereo a 4 canali attraverso, intorno e sotto la Colston Hall. Anche le idee erano eccitanti. Un concerto di un singolo gruppo pop con il coraggio di staccarsi dal formato del package tour, imperniato su una trama musicale non difficile da seguire. Lo spettacolo ha avuto i suoi momenti da ricordare. Un entusiasmante assolo di chitarra blues di cui Hendrix sarebbe andato orgoglioso, robusti assoli di organo e alcuni strani e rabbiosi rock'n'roll in crescendo. Ma i Floyd shanno fallito il bersaglio e la musica non è stata all'altezza delle loro idee interessanti. Musica buona solo a intermittenza. Per i Floyd è stata una sorpresa, perché di solito suonano impeccabilmente. Lo spettacolo ha avuto anche momenti stupidi. In un buffo numero un inutile Calibano ha barcollato sul palco e si è messo a raccontare barzellette idiote."
(Bristol Evening Post)

15 Giugno 1969
Guildhall, Portsmouth, Hampshire

16 Giugno 1969
The Dome, Brighton, East Sussex
"C'era questo piccoletto tutto vestito in grigioverde con un costume attillato. Aveva un uccello che avrebbe fatto venire un complesso a un asino e seriamente rovinato una giumenta. Lo giuro, il tipo suonava quell'uccello, nel senso musicale dico, mentre si muoveva come un gatto su e giù per il palco, non prima di essere andato in giro a rubacchiare in platea. Avevo le lacrime agli occhi alla vista di quell'enorme mannaia agitata per aria, così può darsi che la vista mi abbia ingannato." (Peter Towner)

20 Giugno 1969
Town Hall, Birmingham, Warwickshire

21 Giugno 1969
Royal Philharmonic, Liverpool, Lancashire

Locandina del Royal Philarmonic - 21 Giugno 1969

22 Giugno 1969
Free Trade Hall, Manchester, Lancashire
The Man. The Journey
Bis: Set The Controls For The Heart Of The Sun

24 Giugno 1969
Commemoration Ball, Main Marquee, Front Quad, Queen's College, Oxford, Oxfordshire
Ingaggio "a gettone"
Con i Ten Years After.

26 Giugno 1969
The Final Lunacy!, Royal Albert Hall, Kensington, Londra
Ultima data del tour britannico.
The Man. The Journey (con fiati e cori).
Bis: Set The Controls For The Heart Of The Sun
Durante il climax di "The Journey" si unirono al gruppo la sezione fiati della Royal Philharmonic e le coriste dell'Ealing Central Amateur Choir, dirette da Norman Smith. Fu uno dei concerti più sperimentali dei Pink Floyd, con un roadie travestito da gorilla, colpi di cannone e perfino membri del gruppo che segavano legna sul palco. Nel finale fu lanciata un'enorme bomba fumogena rosa.

29 Giugno 1969
Saturday Dance Date, Winter Gardens Pavilion, Weston-super-Mare, Somerset
Di spalla, Ken Birch Band e Mike Slocombe Combo.

30 Giugno 1969
President's Ball, Top Rank Suite, Cardiff, Glamorgan, Galles.
Presentati dal Llandaff Technical College.
Di spalla, gli Stop Watch.

LUGLIO
Esce MORE
L'album è la colonna sonora del film 'More'. Il film, con Mimsi Farmer e Klaus Grunberg, fù diretto da Barbet Schroeder e prodotto dalla Jet Films.
Dave Gilmour: 'Facemmo anche la musica per "More". Prima di allora non avevamo mai fatto colonne sonore, ma ci offrirono un sacco di soldi. La scrivemmo tutta in otto giorni, dall'inizio alla fine.'
Dave Gilmour parlò del film in un'altra intervista: '... Volevamo entrare nel giro delle colonne sonore per lungometraggi e così dicemmo "Okay" e lui ci dette qualcosa come seicento sterline per uno e noi corremmo a scriverla... In seguito facemmo "Obscured By The Clouds" per lo stesso tizio.'

4 Luglio 1969
Selby Arts Festival, St James Street Recreation Ground, Selby, Yorkshire
Concerto all'aperto della durata di una settimana organizzato dagli studenti d'arte della Bradford University.
I Pink Floyd si esibirono nel gran finale di fronte a 2.000 fans.

9 Luglio 1969
Registrazione di Biding My Time prodotta da Norman Smith negli Abbey Roads Studios

10 Luglio 1969
BBC Television Centre, Wood Lane, Londra
Seduta di registrazione dal vivo per la puntata speciale di "Omnibus" della BBC1 intitolata "So What If It's Just Green Cheese" (uno dei molti programmi dedicati all'atterraggio dell'Apollo II sulla Luna). Trasmessa alle 22 del 20 luglio 1969, vi parteciparono Judi Dench, Ian McKellern, Michael Horden, Roy Dotrice, Marian Montgomery, Dudley Moore and The Dudley Moore Trio
I Pink Floyd eseguirono un'improvvisazione di cinque minuti, nota poi come Moonhead

22 Luglio 1969
SDR TV Villa Berg Studios, Stoccarda, Germania Ovest
Seduta di registrazione televisiva in cui la band eseguì Corporal Clegg e A Saucerful Of Secrets per "P-1 ", un programma per bambini, trasmesso dalla TV tedesca alle 17.15 del 21 settembre 1969.

24 Luglio 1969
Nederland 1 TV Studios, Zaandam, Olanda
Seduta di registrazione televisiva dal vivo per il programma di Nederland 1 "Een Man op De Maan" ("Un uomo sulla Luna"), cronaca delle gesta dell'Apollo 11.

26 Luglio 1969
Royal Albert Hall, Londra. Ultimo spettacolo della tournee inglese.
Derek Jewell descrisse così il concerto: "I quattro Pink Floyd mescolano voci, chitarre, organo, batteria, vibrafono, trombone, timpani e gong con effetti elettronici e steroefonici gettati con violenza nell'arena da una serie di casse e altoparlanti. Suoni da fine del mondo scuotono l'aria, pesanti passi risuonano intorno alla sala, strane voci sussurrano, rimbomba il rumore di un treno; è una giungla di suoni."
I Pink Floyd segarono legna sul palco, qualcuno girò vestito da gorilla e c'era perfino un cannone che sparò prima che partisse la bomba di fumo rosa finale.

1 Agosto 1969
Van Dike, Devonport, Plymouth, Devon
Show in sostituzione di quello programmato per il 27 giugno e poi annullato perché l'equipaggiamento della band non era arrivato in tempo.

8 Agosto 1969
9th National Jazz Pop Ballads & Blues Festival, Plumpton Race Track, Streat, East Sussex
Con Soft Machine, Keith Tippett, East Of Eden, Bonzo Dog Band, Roy Harper, Who e molti altri
Set The Controls For The Heart Of The Sun. Cymbaline. The Journey
Bis: Interstellar Overdrive
Questo festival di tre giorni (8-10.8.69) in origine doveva tenersi in un sito abbandonato nei pressi di Morton Road (West Drayton, Middlesex) ma il comitato locale non firmò l'autorizzazione. Gli organizzatori ripiegarono su Plumpton. Sia i gruppi sia gli spettatori persero lo slancio iniziale quando un blackout di energia elettrica interruppe l'esibizione dei Soft Machine. Durante l'ora abbondante di silenzio che ne seguì il pubblico diede segni di agitazione, anche se quando salirono sul palco i Pink Floyd molti si erano addormentati.

Jazz & Blues festival

9 Agosto 1969
Paradiso, Amsterdam, Olanda
Interstellar Overdrive. Set The Controls For The Heart Of The Sun. Careful With That Axe Eugene. A Saucerful Of Secrets.
Hilversum 3 Radio stava registrando il concerto per una futura trasmissione ma poco dopo l'inizio saltò un microfono e la band fù costretta a suonare solo brani strumentali. Lo show non andò mai in onda.

13 Settembre 1969
Sam Cutler Stage Show - Rugby Rag's Blues Festival, Rainsbrook, Ashlawn Road, Rugby, Warwickshire
Con Nice, Taste, Free, Edgar Broughton Band, Third Ear Band, Roy Harper, Ralph McTell e altri
Enorme festival all'aperto di tre giorni (13-15.9.69) che offrì una giornata di blues, una di pop e una di folk. Presidiato pacificamente dagli Hell's Angels, vi parteciparono oltre 3.000 persone, malgrado i forti acquazzoni che si abbatterono nella zona. I Pink Floyd si esibirono nella giornata del pop. Incuranti delle condizioni meteorologiche, furono accompagnati da un suggestivo light show.

Tour in Benelux
17 Settembre 1969
Concertgebouw, Amsterdam, Olanda
Di spalla, i Dream con il Khamphalous Lightshow
The Man. The Journey
Questa volta Hilversum 3 Radio registrò con successo il concerto dei Pink Floyd, di cui fu poi mandato in onda un estratto.

19 Settembre 1969
Grote Zaal, De Doelen, Rotterdam, Olanda
Di spalla, i Dream.

20 Settembre 1969
Concertzaal de Jong, Groningen, Olanda
Due spettacoli serali, il secondo a mezzanotte
Di spalla, i Dream.
Scaletta del secondo spettacolo: Astronomy Domine. Green Is The Colour/Careful With That Axe Eugene. Interstellar Overdrive. Set The Controls For The Heart Of The Sun. A Saucerful Of Secrets

21 Settembre 1969
Het Kolpinghuis, Nijmegen, Olanda
Spettacolo pomeridiano.
Di spalla, Dream e Khamphalous Lightshow.

22-23 Settembre 1969
RTB Studios, Bruxelles, Belgio
Seduta di registrazione televisiva di cui non si ha conferma.

25 Settembre 1969
Stadsschouwburg, Maastricht, Olanda

26-28 Settembre 1969
Theatre 140, Bruxelles, Belgio
Il concerto del 28 settembre 1969 fù l'ultima data del tour

3 Ottobre 1969
Debating Hall, Birmingham University, Edgbaston, Warwickshire
Di spalla,Pegasus e Barnabas
Interstellar Overdrive. Set The Controls For The Heart Of The Sun. A Saucerful Of Secrets

4 Ottobre 1969
New Union, Reading University, Whiteknights, Reading, Berkshire
Di spalla, i Quintessence.

10 Ottobre 1969
University of Loughborough, Loughborough, Leicestershire
Di spalla: Jimmy Powell e Arrival.

11 Ottobre 1969
Internationales Essener Pop & Blues Festival '69, Grugahalle, Essen, Germania Ovest.
Con Fleetwood Mac, Pretty Things, Yes, Muddy Waters, Alexis Korner, Nice, Deep Purple e altri.
I Pink Floyd si esibirono l'ultima sera di questo festival di tre giorni (9-11.10.69)
Astronomy Domine. Green Is The Colour/Careful With That Axe Eugene, Interstellar Overdrive. A Saucerful Of Secrets

18 Ottobre 1969
University College London, Gower Street, Londra
Con Edgar Broughton Band e Majority.

22 Ottobre 1969
The Ballroom, University of Nottingham, Beeston, Nottinghamshire
Concerto dei Pink Floyd erroneamente segnalato sia da NME sia da Time Out.

24 Ottobre 1969
Fillmore North, Locamo Ballroom, Sunderland, County Durham
Di spalla: gli Stone The Crows con il dj John Peel
Astronomy Domine. Green Is The Colour/Careful With That Axe Eugene. Interstellar Overdrive. Set The Controls For The Heart Of The Sun. A Saucerful Of Secrets

25 Ottobre 1969
Actuel Festival, Mont de l'Enclus, Amougies, Belgio.
Astronomy Domine. Green Is The Colour/Careful With That Axe Eugene. Interstellar Overdrive. Main Theme da More. Set The Controls For The Heart Of The Sun. A Saucerful Of Secrets
Questo imponente festival di cinque giorni doveva svolgersi originariamente a St. Cloud, Parigi, come "First Paris Music Festival" (24-28.10.69) ma la Polizia francese non concesse l'autorizzazione. Anche le autorità di Pelouses de Reuilly, Vincennes, dove gli organizzatori pensarono di trasferire lo show, rifiutarono il permesso. Finirono cosi per traslocare nel piccolo paese di Amougies, Belgio. I Pink Floyd svettarono sul palco principale, allestito sotto un gigantesco tendone, di fronte a 2.000 persone. Il Melody Maker scrisse: "Pink Floyd: finalmente qualcosa di paragonabile a 2001. Dopo una lotta con il fruscio degli altoparlanti il suono uscì chiaro e ben bilanciato. Frank Zappa accettò la sfida unendosi ai quattro in Interstellar Overdrive: insieme scoprirono nuove galassie". Jerome Laperrousaz diresse tre documentari sul Festival intitolati European Music Revolution And Music Power, che sarebbero usciti nei cinema francesi nel giugno 1970. I Pink Floyd apparivano nell'ultimo filmato. Pare che l'1.11.69 una radio di Lille abbia trasmesso una parte del concerto dei Pink Floyd.

Viene pubblicato il doppio album Ummagumma

31 Ottobre 1969
Black Magic & Rock & Roll, Olympia Stadium, Detroit, Michigan, USA.
A causa di problemi contrattuali i Pink Floyd non poterono esibirsi, in questa come in altre date in cui erano stati programmati degli spettacoli.
Si dice che abbiano fatto i 5500 km di viaggio da Londra a Detroit per partecipare a questo festival di fantascienza per tornare indietro il giorno dopo per fare una serata a Manchester

clicca per ingrandire

1 Novembre 1969
Main Debating Hall, Manchester University, Manchester, Lancashire
Di spalla, Stone The Crows con Nova Express Lightshow.
Astronomy Domine. Green Is The Colour/Careful With That Axe Eugene. Interstellar Overdrive. Cymbaline. Set The Controls For The Heart Of The Sun. A Saucerful of Secrets. Pow R Toc H
"È difficile immaginare come i Pink Floyd, che l'ultima volta si erano esibiti alla Free Trade Hall, abbiano potuto suonare all'MDH. L'Azimuth Co-ordinator è stato costretto a una dura competizione con la discoteca nella sala. I Floyd sono certamente uno dei gruppi tecnicamente più abili sulla piazza, anche se le bacchette volanti sono parte integrante del loro spettacolo, essendo le dita del batterista notoriamente scivolose. Uno stracolmo MDH ha dovuto sperimentare un interessante animale da palco, fra porte cigolanti e passi sinistri. Le performances del gruppo non si limitano alla parte musicale ma sono una sorta di iniziazione al teatro dell'oscuro, una miniera d'oro di effetti sonori. L'assenza del light show dagli spettacoli della band ne accentua la raffinatezza del sound."
(Manchester Independent, rivista studentesca della Manchester University)

7 Novembre 1969
Main Hall, Waltham Forest Technical College, Walthamstow, Londra
Di spalla: Jan Dukes de Grey
Astronomy Domine. Interstellar Overdrive. Green Is The Colour/Careful With That Axe Eugene. Set The Controls For The Heart Of The Sun. A Saucerful Of Secrets
Bis: Let There Be More Light

8 Novembre 1969
Refectory Hall, University Union, Leeds University, Leeds, Yorkshire
Di spalla, gli Idle Race.

21 Novembre 1969
NME, Londra
All'ultimo momento i Pink Floyd rinunciarono a un tour in Germania con i Pretty Things e furono sostituiti dai Fat Mattress. I fans non furono avvertiti se non quando erano già all'interno della sala e pare che si verificarono episodi di violenza.

26 Novembre 1969
Queensway Hall, Civic Centre, Dunstable, Bedfordshire
Con il dj Andy Dunkley e gli Optic Nerve Superlights.

27 Novembre 1969
Mountford Hall, Liverpool University, Liverpool, Merseyside
Astronomy Domine. Green Is The Colour/Careful With That Axe Eugene. The Man. Sysyphus. Interstellar Overdrive. Set The Controls For The Heart Of The Sun
Bis: A Saucerful Of Secrets
"I Floyd hanno eseguito superbe versioni di A Saucerful Of Secrets e Set The Controls For The Heart Of The Sun, Richard Wright si è prodotto in un eccellente assolo di piano in Sysyphus e tutti abbiamo apprezzato la sedia fracassata sul palco da parte di Roger Waters, che non è apparso privo di senso nel contesto della violenza musicale. È stato stupefacente anche vederlo emettere strani suoni dalla bocca, quando si potrebbe pensare che il sound dei Floyd sia basato solo su diavolerie elettroniche. Sono un'esperienza degli anni '60; e tracceranno ancora la strada della progressive music negli anni 70."
(Guild Gazette, rivista studentesca della Liverpool University)

28 Novembre 1969
Brunei University Arts Festival Weekend, Refectory Hall, Brunei University, Uxbridge, Middlesex
Di spalla, Gracious ed Explosive Spectrum Lightshow
Astronomy Domine. Green Is The Colour/Careful With That Axe Eugene. A Saucerful Of Secrets
Bis: Cymbaline

30 Novembre 1969
The Lyceum, Strand, Londra
Di spalla, Audience e Cuby's Blues Band.

 

6 Dicembre 1969
Afan Festival of Progressive Music, Afan Lido Indoor Sports Centre, Port Talbot, Glamorgan, Galles
Di spalla ai Pentangle, con East of Eden, Sam Apple Pie, Samson, Daddy Long Legs e Solid State
Green Is The Colour/Careful With That Axe Eugene. Set The Controls For The Heart Of The Sun. Interstellar Overdrive. A Saucerful Of Secrets. Cymbaline

## ## 1969
University of North Wales, Bangor, Gwynedd, Galles.
Esibizione non confermata.

## ## 1969
Town Hall, Watford, Hertfordshire, Inghilterra.
Esibizione non confermata.

 

Cronologia foto e testi son stati tratti da:Pink Floyd,dei Fratelli Gallo editori-Pink Floyd,di Massimo Forleo.
Pink Floyd-Un Sogno in Technicolor-30 anni di Storia e Concerti di Glenn Povey e Ian Russell

63-65 66-67-68-69-70-71-72-73-74-75-76-77-78-85-86-87-88-89-90-91-92-93-94-2001-2005-2006

Fillmore KPFA-Radio Benefit Tower Night Out Cristhmas on Earth clicca per ingrandire