home time

 

63-65-66-67-68-69-70-71-72-73-74-75-76-77-78-85-86-87-88-89-90-91-92-93-94-2001-2005-2006

 

1971

Scatto pubblicitario del 1971



Nel 1971 i Pink Floyd alternano una serie di concerti che li porterà anche in Italia. Dopo quasi undici mesi di lavoro discontinuo, esce il loro nuovo album,Meddle. I tempi lunghi per la preparazione di un nuovo disco sono una prerogativa dei Pink Floyd, sempre coscienti di questa loro limitazione, se cosi si può chiamare visti poi i risultati... Continuano a seguire il loro cammino evolvendosi lentamente e naturalmente, in modo coerente e riflessivo. Quest'opera potrebbe rappresentare la summa delle loro aspirazioni e capacità compositive. Il prodotto, certamente solido e carico di energia, vivo e vitale, tuttavia a tratti appare leggermente piatto e appesantito da sonorità già sperimentate. I pezzi più importanti di questo album sono Echoes e One of These Days, ma soprattutto Echoes rappresenterà un cavallo di battaglia nei loro concerti futuri. Una suite nata come sperimentazione, assemblando vari pezzi di canzoni, è stata portata in tour prima di essere registrata su album, il che ha permesso di darle una forma pressochè perfetta. Questo di suonare i brani in tour prima di registrarli, sarà una prassi frequente nei futuri album del gruppo.

**************

 

4-6 Gennaio 1971
Session di registrazione

9-11 gennaio 1971
Session di registrazione

17 Gennaio 1971
Implosion, The Roundhouse, Chalk Farm, Londra
Di spalla: i Quiver e Nico con John Cale
The Embryo. Astronomy Domine. Fat Old Sun. Careful With That Axe Eugene. Cymbaline. Set The Controls For The Heart Of The Sun. A Saucerful Of Secrets. Atom Heart Mother (con sezione fiati e coro, diretto da John Aldiss).
Rick Wright commentò in seguito: "Molto divertente, ma senza grandi risultati. Fù bello, ma da allora siamo cambiati un sacco. Sono successe cose di ogni genere." (Maggio 1972)

23 Gennaio 1971
Refectory Hall, University Union, Leeds University, Leeds, Yorkshire
Atom Heart Mother. Careful With That Axe Eugene. Cymbaline. Set The Controls For The Heart Of The Sun. A Saucerful Of Secrets

24-26 Gennaio 1971
Session di registrazione

3 Febbraio 1971
Great Hall, Devonshire House, University of Exeter, Exeter, Devon
Atom Heart Mother. The Embryo. Astronomy Domine. Fat Old Sun. Careful With That Axe Eugene. Cymbaline. Set The Controls For The Heart Of The Sun. Bis: A Saucerful Of Secrets.

6 Febbraio 1971
Royal Albert Hall,Londra

12 Febbraio 1971
Lecture Theatre Block 6 & 7, University of Essex, Wivenhoe Park, Colchester, Essex
Atom Heart Mother. The Embryo. Careful With That Axe Eugene. Astronomy Domine. Cymbaline. Set The Controls For The Heart Of The Sun
Bis: A Saucerful Of Secrets.

13 Febbraio 1971
Student Union Bar, Farnborough Technical College, Farnborough, Hampshire
Atom Heart Mother. The Embryo. Careful With That Axe Eugene. Cymbaline. Astronomy Domine. Set The Controls For The Heart Of The Sun.
Bis: A Saucerful Of Secrets.

20 Febbraio 1971
Student Union, Queen Mary College, Strawberry Hill, Twickenham, Londra

Tour europeo

22 Febbraio 1971
Theatre du Huitieme, Lione, Francia
Show annullato

24 Febbraio 1971
Halle Miinsterland, Munster, Germania Ovest
The Embryo. Green Is The Colour/Careful With That Axe Eugene. Fat Old Sun. Set The Controls For The Heart Of The Sun. Cymbaline. A Saucerful Of Secrets. Atom Heart Mother (con sezione fiati e coro, diretto da Jeffrey Mitchell)
Lo show rischiò di concludersi anticipatamente dopo il primo set poichè la partitura di Atom Heart Mother era stata dimenticata a Londra. Furono i roadies ad accorgersene, non prima delle 18, mentre montavano il palco. Un corriere partì in aereo da Dusseldorf e una Porsche della Polizia era pronta all'aeroporto per correre indietro a tutta velocita: arrivò alla sede del concerto alle 22.30

25 Febbraio 1971
Grosser Saal, Musikhalle, Amburgo, Germania Ovest
Astronomy Domine. Green Is The Colour/Careful With That Axe Eugene. Cymbaline. The Embryo. Set The Controls For The Heart Of The Sun. A Saucerful Of Secrets. Atom Heart Mother (con sezione fiati e coro, diretto da Jeffrey Mitchell)
Questo concerto doveva tenersi allo Staatsoper di Amburgo ma la sede fù cambiata all'ultimo momento dato che gli organizzatori locali lasciarono alla band meno di due ore di tempo per montare le attrezzature. L' Hamburger Abendblatt commentò: "Mai prima d'ora in una sala da concerto si erano visti tanti discografici pirata e microfoni di registratori". II concerto fù ripreso dalla ZDF German TV e, in seguito, parzialmente trasmesso, insieme a un'intervista con il complesso realizzata nella stessa sede, nel corso di un programma artistico di cui non si conoscono maggiori dettagli né la data della messa in onda.
Di questo concerto esiste un bootleg di nome Hamburg Musikhalle

26 Febbraio 1971
Stadthalle, Offenbach, Germania Ovest.
Astronomy Domine, Green Is The Colour/Careful With That Axe Eugene. The Embryo. Set The Controls For The Heart of The Sun. Cymbaline. A Saucerful Of Secrets. Atom Heart Mother (con sezione fiati e coro, diretto da Jeffrey Mitchell).
Bis: Atom Heart Mother (reprise). Blues
Questo concerto doveva tenersi al Frankfurt Oper ma la sede, per le stesse ragioni del concerto di Amburgo, fù cambiata all'ultimo momento

27 Febbraio 1971
ORTF TV Studios, Buttes Chaumont, Parigi, Francia
In conclusione di questa tourneé europea i Pink Floyd furono invitati a una seduta di registrazione per una trasmissione televisiva. La band eseguì Set The Controls For The Heart Of The Sun per "Pop 2", programma musicale delle 18.25

7-11-12-14-15-19-21-25-26-28 Marzo 1971
Session di registrazione

3 Aprile 1971
Sportpaleis Ahoy, Rotterdam, Olanda
Astronomy Domine. Careful With That Axe Eugene. Fat Old Sun. Set The Controls For The Heart Of The Sun. Cymbaline. The Embryo. A Saucerful Of Secrets. Atom Heart Mother (con sezione fiati e coro, diretto da Jeffrey Mitchell)

8-10-13-14 Aprile 1971
Session di registrazione

16 Aprile 1971
Top Rank Suite, Doncaster, Yorkshire
Presentati dal Doncaster College of Technology
Di spalla, Quiver e America
Atom Heart Mother. A Saucerful Of Secrets. Cymbaline. Fat Old Sun. The Embryo. Green Is The Colour/Careful With That Axe Eugene. Set The Controls For The Heart Of The Sun
Bis: Astronomy Domine

19-21 Aprile 1971
Prove alla Cecil Sharp House, Londra

22 Aprile 1971
Norwich Lads Club, Norwich, Norfolk
Presentati dall'Università di East Anglia
La scaletta comprendeva:
Atom Heart Mother. Fat Old Sun. Set The Controls For The Heart Of The Sun. A Saucerful Of Secrets e la "prima" di una nuova composizione, Return Of The Son Of Nothing, titolo di lavorazione dato a Echoes

26-28 Aprile 1971
Session di registrazione

Maggio 1971
Esce Relics, raccolta di brani del primo periodo del gruppo

1-2 Maggio 1971
Session di registrazione

5 Maggio 1971
Prove al Wandsworth, Londra

6 Maggio 1971
Missaggi di David Gilmour ai Morgan Sound Studios

7 Maggio 1971
Central Hall, Unìversity of Lancaster, Bailrig, Lancaster, Lancashìre
La scaletta comprendeva: Return Of The Son Of Nothing

9-11 Maggio 1971
Session di registrazione

15 Maggio 1971
Garden Party, Crystal Palace Bowl, Crystal Palace, Londra
Con Quiver, Mountain, Faces e il presentatore Rete Drummond. Atom Heart Mother. Careful With That Axe Eugene. Fat Old Sun. Return Of The Son Of Nothing. Set The Controls For The Heart Of The Sun. The Embryo. A Saucerful Of Secrets.
Bis: Astronomy Domine.
"Appena i Floyd hanno attaccato Atom Heart Mother i cieli si sono aperti. Il pubblico era pigiato sotto chilometri di politene... festaioli sguazzavano nel fango... e la band continuava a suonare... Hanno presentato anche un nuovo brano, The Return Of The Son Of Nothing, che a un primo ascolto non è parso nulla di speciale. Inoltre, data l'assenza dei cori e dell'orchestra, Atom Heart non è stata all'altezza della versione su disco ed è risultata piuttosto fiacca. Ma nel complesso la performance ha evidenziato la qualità toccante, teatrale ed epica della musica dei Floyd, accresciuta dal cosiddetto suono quadrifonico, ottenuto collocando altoparlanti in diversi punti lungo il perimetro dell'arena. Anche gli effetti visivi sono stati efficaci: bombe fumogene arancioni che nel finale hanno avvolto lo stagno e gli alberi, razzi e, per gioco, in acqua, una piovra gigante gonfiabile." (Croydon Advertiser)

18 Maggio 1971
University of Stirling, Stirling, Stirlingshire, Scozia
Atom Heart Mother. Set The Controls For The Heart Of The Sun. Fat Old Sun. Careful With That Axe Eugene. Return Of The Son Of Nothing
Bis: A Saucerful Of Secrets

19 Maggio 1971
Caledonian Cinema, Edimburgo, Lothian, Scozia

20 Maggio 1971
The Ballroom, University of Strathclyde, Glasgow, Lanarkshire, Scozia

21 Maggio 1971
Trent Polytechnic,Nottingham, Nottinghamshire

24-26-28 Maggio 1971
Session di registrazione

Tour europeo

4 Giugno 1971
Philips Halle, Dusseldorf, Germania Ovest
Atom Heart Mother. Careful With That Axe Eugene. Fat Old Sun. The Embryo. Return Of The Son Of Nothing. Set The Controls For The Heart Of The Sun. Cymbaline
Bis: A Saucerful Of Secrets

5 Giugno 1971
Berliner Sportpalast, Berlino Ovest, Germania Ovest
Questo show era programmato originariamente per il 27.5.71
Careful With That Axe Eugene. Fat Old Sun. The Embryo. Return Of The Son Of Nothing. Set The Controls For The Heart Of The Sun. Cymbaline. A Saucerful Of Secrets.
Bis: Astronomy Domine. Blues

12 Giugno 1971
Palais des Sports, Lione, Francia
Careful With That Axe Eugene. Set The Controls For The Heart Of The Sun. Cymbaline. A Saucerful Of Secrets. Atom Heart Mother (con un coro di venti elementi, più tre tromboni, tre trombe e una tuba, diretto da John Aldiss)
Pare che lo show sia stato registrato per la radio e parzialmente trasmesso dalla stazione francese Europe 1

David Gilmour - Lione,12 Giugno 1971


Roger Waters - Lione,12 Giugno 1971

15 Giugno 1971
Abbaye de Royaumont, Royaumont, Francia
Set The Controls For The Heart Of The Sun. Cymbaline. Atom Heart Mother.
Lo show fù ripreso dalla TV francese e Cymbaline poi trasmessa su ORTF (la data di messa in onda non è conosciuta)

19 Giugno 1971
Palazzo delle Manifestazioni Artistiche, Brescia, Italia
Lo show sostituì quello in programma al Palazzo dello Sport di Bologna che, a sua volta, era stato scelto al posto del Palasport di Milano. Entrambi concerti furono annullati per la mancata autorizzazione delle autorità locali
Atom Heart Mother. Careful With That Axe Eugene. Fat Old Sun. The Embryo. Return Of The Son Of Nothing. Set The Controls For The Heart Of The Sun. Cymbaline
Bis: A Saucerful Of Secrets

20 Giugno 1971
Palazzo dello Sport EUR, Roma, Italia
Ultima data del tour e ultima esibizione in Italia della band per 17 anni
Atom Heart Mother. Careful With That Axe Eugene. Fat Old Sun. The Embryo. Return Of The Son Of Nothing. Set The Controls For The Heart Of The Sun. Cymbaline. A Saucerful Of Secrets
Bis: Astronomy Domine

22 Giugno 1971
Glastonbury Fayre, Worthy Farm, Pilton, Somerset
I Pink Floyd dovevano salire sul palco all'una di notte, l'ultima sera di questa manifestazione della durata di cinque giorni (20-24.6.71) - il primo Festival di Glastonbury, ora un'istituzione nazionale, ma non si esibirono perché il loro equipaggiamento tardò ad arrivare dall'Italia

26 Giugno 1971
Free Concert, Amsterdamse Bos, Amsterdam, Olanda
Con America e Pearls Before Swine
Careful With That Axe Eugene. Cymbaline. Set The Controls For The Heart Of The Sun. A Saucerful Of Secrets. The Embryo
I Pink Floyd se ne andarono di corsa da questo concerto rock gratuito per volare in America

28 Giugno 1971
Celebration of Life, Cypress Pointe Plantation, McCrea, vicino a Baton Rouge, Louisiana, USA
Con Amboy Dukes, BB King, Allman Brothers, Canned Heat, Chambers Brothers, Chuck Berry, Country Joe McDonald, Flyng Burrito Brothers, Ike & Tina Turner, It's A Beautiful Day, John Lee Hooker, Richie Havens, Roland Kirk e Taj Mahal e altri.
I promoters del "Toronto Rock & Roll Revival", dell'Atlanta Pop Festival" e del "New Orleans Pop Festival" unirono le forze per organizzare un ambizioso progetto: un festival di otto giorni (21-28.6.71) su un'appartata penisola del fiume Atchafalaya. Fin dall'inizio ci furono problemi: gli organizzatori non riuscirono a ottenere il permesso per l'apertura del festival fino al 23 giugno; il primo concerto si tenne solo il giorno seguente e la manifestazione chiuse i battenti il 27, dopo una non stop notturna cui pare i Pink Floyd non abbiano partecipato. L'evento terminò un giorno prima a seguito dell'invasione di due bande di motociclisti. Alcuni di loro furono accusati di tentato omicidio, istigazione alla rissa e aggressione a pubblico ufficiale.

1 Luglio 1971
Internationale Musikforum Ossiachersee, Stiftshoff, Ossiach, Austria
Return Of The Son Of Nothing. Careful With That Axe Eugene. Set The Controls For The Heart Of The Sun. Atom Heart Mother (con sezione fiati e coro)
Festival (25.6-5.7.71) dedicato alle orchestre contemporanee. I Pink Floyd, con i Tangerine Dream, furono l'unico gruppo non di musica classica invitati a partecipare. All'evento fù dato rilievo dalla Radio austriaca e dal canale TV Bayerischer Rundfunk, nel corso di "Musikforum Ossiachersee"; non è chiaro però se la performance dei Pink Floyd sia stata trasmessa. Alla fine di quell'anno venne pubblicato un triplo LP del festival, OSSIACH LIVE (BASF 4921119-3); per motivi contrattuali, però, i Pink Floyd ne rimasero esclusi

19-20-22 Luglio 1971
Session di registrazione nei Morgan Sound Studios

31 Luglio 1971
Partenza per il Giappone

Tour in Estremo Oriente
6 Agosto 1971
Aphrodite-Ashinokohan Sheikeigakuen-Jofundai, Hakone, Giappone
Di spalla, Buffy Sainte Marie & 1910 Fruii Gum Company
Green is The Colour/Careful With That Axe Eugene. Atom Heart Mother. Return Of The Son Of Nothing. Cymbaline
Bis: A Saucerful Of Secrets

7 Agosto 1971
Aphrodite-Ashinokohan Sheikeigakuen-Jofundai, Hakone, Giappone
Di spalla, Buffy Sainte Marie & 1910 Fruit Gum Company
Green Is The Colour/Careful With That Axe Eugene. Atom Heart Mother. Return Of The Son Of Nothing. Set The Controls Por The Heart Of The Sun. Bis: A Saucerful Of Secrets

9 Agosto 1971
Festival Hall, Osaka, Giappone
Di spalla, Buffy Sainte Marie & 1910 Fruit Gum Company
Green Is The Colour/Careful with That Axe Eugene. Fat Old Sun. Atom Heart Mother. Return Of The Son Of Nothing. Set The Controls For The Heart Of The Sun. Cymbaline
Bis: A Saucerful Of Secrets

13 Agosto 1971
Festival Hall, Melbourne, Victoria, Australia
Di spalla, Lindsay Bourke e Pirana.
Atom Heart Mother. Green Is The Colour/Careful With That Axe Eugene. Set The Controls Por The Heart Of The Sun. Return Of The Son Of Nothing. Cymbaline
Bis: A Saucerful Of Secrets

15 Agosto 1971
St Leger Stand, Randwick Racecourse, Sydney, New South Wales, Australia
Di spalla, Lindsay Bourkee Pirana
Spettacolo delle 13
Ultima data del tour e ultimo concerto della band in Australia per 17 anni
I Pink Floyd apparvero in tre puntate dello show televisivo locale di prima serata "GetTo Know", che comprendeva un'intervista realizzata prima del concerto e parte della performance di Careful With That Axe Eugene

23-25-27 Agosto 1971
Session di registrazione negli Air Studios ogni giorno dalle 14.30

Tour europeo
18 Settembre 1971
Festival de Musique Classique, Pavillon de Montreux, Montreux, Svizzera
Concerto serale
Echoes. Careful With That Axe Eugene. Set The Controls For The Heart Of The Sun. Cymbaline. Atom Heart Mother (con membri della London Philharmonic Orchestra e coro)
Bis: A Saucerful Of Secrets

19 Settembre 1971
Festival de Musique Classique, Pavillon de Montreux, Montreux, Svizzera
Concerto diurno
La scaletta comprendeva: Atom Heart Mother (con membri della London Philharmonic Orchestra e coro)

21 Settembre 1971
Session di registrazione ai Command Studios per un missaggio quadrifonico

22 Settembre 1971
Kungliga Tennishallen, Lindingòvagen, Stoccolma, Svezia
Careful With That Axe Eugene. Fat Old Sun. Atom Heart Mother. Set The Controls For The Heart Of The Sun. Cymbaline. Echoes. A Saucerful Of Secrets.

23 Settembre 1971
KB Hallen, Frederiksberg, Copenhagen, Danimarca
Ultima data del tour
Careful With That Axe Eugene. Fat Old Sun. Set The Controls For The Heart Of The Sun. Atom Heart Mother. Echoes. Cymbaline. A Saucerful Of Secrets
Bis: Blues

26 Settembre 1971
Session di registrazione ai Command Studios

30 Settembre 1971
BBC Paris Cinema, Lower Regent Street, Londra
Seduta di registrazione dal vivo per il programma "Sounds of The Seventies" di Radio One della BBC. La band eseguì The Embryo, Blues, Fat Old Sun, One Of These Days e Echoes. Il programma fù trasmesso alle 22 del 12 ottobre 1971, senza The Embryo e Blues. Per motivi sconosciuti questi brani furono trasmessi successivamente da WNEW Radio di New York, che aveva ricevuto i nastri dalla BBC. Anche la conseguente registrazione su disco omise le due canzoni per rispettare i sessanta minuti di radiodiffusione

10 Ottobre 1971
The Great Hall, Bradford University, Bradford, Yorkshire
Careful With That Axe Eugene. Fat Old Sun. Set The Controls For The Heart Of The Sun. Atom Heart Mother. Echoes. Cymbaline. One Of These Days. A Saucerful Of Secrets
Bis: Blues

11 Ottobre 1971
Town Hall, Birmingham, Warwickshire
Careful With That Axe Eugene. Fat Old Sun. Atom Heart Mother. Set The Controls Por The Heart Of The Sun. Echoes. Cymbaline. One of These Days. A Saucerful Of Secrets
Bis: Blues

Tour in Nord America
Le seguenti date in programma furono sostituite o annullate: Cincinnati (30.10), Boston (4.11) e Providence (5.11)

15 Ottobre 1971
Winterland Auditorium, San Francisco, California, USA

16 Ottobre 1971
Civic Auditorium, Santa Monica, Los Angeles, California, USA
Careful With That Axe Eugene. Fat Old Sun. Set The Controls For The Heart Of The Sun. Atom Heart Mother. The Embryo.
Cymbaline. Echoes. A Saucerful Of Secrets
Bis: Blues

17 Ottobre 1971
Convention Hall, Community Concourse, San Diego, California, USA
Di spalla: Mike Finnegan e Jerry Woods
Careful With That Axe Eugene. Fat Old Sun. Atom Heart Mother. The Embryo. Set The Controls For The Heart Of The Sun. Cymbaline. Echoes. A Saucerful Of Secrets
Bis: Blues

19 Ottobre 1971
National Guard Armory, Eugene, Oregon, USA

21 Ottobre 1971
Willamette University, Salem, Oregon, USA
Esibizione non confermata

22 Ottobre 1971
Paramount Theatre, Seattle, Washington, USA
Atom Heart Mother. Set The Controls For The Heart Of The Sun. A Saucerful Of Secrets. Careful With That Axe Eugene. Cymbaline. One Of These Days
Bis: Echoes

23 Ottobre 1971
Gardens Arena, Vancouver, British Columbia, Canada

26 Ottobre 1971
Eastown Theater, Detroit, Michigan, USA
The Embryo. Fat Old Sun. Set The Controls For The Heart Of The Sun. Atom Heart Mother. One Of These Days. Careful With That Axe Eugene. Cymbaline. Echoes
Bis: A Saucerful OfSecrets. Blues

27 Ottobre 1971
Auditorium Theater, Chicago, Illinois, USA
The Embryo. Fat Old Sun. Set The Controls For The Heart Of The Sun. Atom Heart Mother. One of These Days. Careful With That Axe Eugene. Cymbaline. Echoes
Bis: A Saucerful Of Secrets

28 Ottobre 1971
Hill Auditorium, Ann Arbor, Michigan, USA
Di spalla, Guardian Angel
The Embryo. Fat Old Sun. Set The Controls For The Heart Of The Sun. Atom Heart Mother. One of These Days. Careful With That Axe Eugene.
Cymbaline. Echoes
Bis: Blues

31 Ottobre 1971
Fieldhouse, University of Toledo, Toledo, Ohio, USA
The Embryo. Fat Old Sun. Set The Controls For The Heart Of The Sun. Atom Heart Mother. One of These Days. Careful With That Axe Eugene. Cymbaline. Echoes
Bis: Blues

Novembre 1971
Esce Meddle
Dave Gilmour: "Fondamentalmente siamo il gruppo più pigro del mondo, gli altri gruppi si scandalizzerebbero se vedessero come sprechiamo il tempo che abbiamo a disposizione per registrare, abbiamo preparato tutto in studio a gennaio, registrando ventiquattro cose con il titolo provvisorio di "Nothing - Parts One To Twentyfour", ma fino alla fine non sappiamo mai come sarà l'album o come si chiamerà." One Of These Days; Dave Gilmour descrive come è stato fatto: "Roger suonava il basso con un'eco Binson, e i Pink Floyd ebbero la loro "One Of These Days" per ciò che questo evocava, venne fuori cosi." The Observer fece notare che San Tropez era 'quasi da Bacharach', Nick Mason usa la canzone come esempio spiegando, in un'intervista del 1972, come i Pink Floyd compongono le loro canzoni: "Dave magari arriva con una canzone 'A' che ha gia registrato a casa. C'è la chitarra, magari la batteria e la parte vocale, nel caso di "San Tropez" Roger arriva con la canzone già completa. Non ci fù quasi bisogno di arrangiamento, Si tratta solo di imparare gli accordi.."
Dave Gilmour: "Seamus" era carina , ma non sò se avremmo dovuto farla come l'abbiamo fatta nell'album, perchè penso che per gli altri non fosse divertente come lo era per noi." Echoes fù registrata negli A.I.R. Studios.
Dave Gilmour: "Andammo alla EMI a gennaio e buttammo giù un centinaio di idee che ci erano venute in testa..."
Nick Mason: "Prenotammo lo studio per gennaio, e per tutto il mese ci andammo a suonare; ogni volta che qualcuno di noi aveva un'idea la registravamo. Fù un tentativo specifico di fare qualcosa usando un metodo leggermente diverso. Alla fine di gennaio riascoltammo il tutto e ci trovammo con trentasei pezzetti diversi, a volte con un nesso e a volte senza. "Echoes" fù fatta con quelli."
Una delle cose che facevano i Pink Floyd era quella di scegliere una chiave e poi ognuno di loro suonava qualcosa mentre gli altri restavano fuori dalla stanza. Tutti aggiungevano un pezzetto. Dave Gilmour: "Era una assoluta schifezza... "ma in tutta quella confusione trovarono quella nota di pianoforte che ha una forte carica armonica se passati per un'eco Binson e che apre Echoes.
Nick Mason : "La struttura di "Echoes" è abbastanza simile a quella di "Atom Heart Mother" nel senso che si svolge attraverso vari momenti Ma i movimenti sono cosi diversi che non mi sembra che abbiamo dovuto sfruttare "Atom Heart Mother" per fare "Echoes". Ci sono delle rassomiglianze tra "Atom Heart Mother" e "Meddle". Non credo che avremmo potuto fare "Meddle" senza aver fatto "Atom Heart Mother". Ci sono diverse cose nella struttura che sono tipiche dei Pink Floyd ma allo stesso tempo sono anche dei clichés molto pericolosi per il gruppo. Una è la possibile tendenza a rimanere incollati da una specie di quattro quarti lento. E l'altra è prendere una melodia e ripeterla all'infinito. Magari una volta la facciamo lenta e tranquilla e poi sempre più dura, tecnica che si sente un po' in "Meddle" e in "Atom Heart Mother"; ma con il coro e l'orchestra è leggermente più scusabile, perché è carino metter su un'orchestra e aggiungere altri ottoni e suonare pezzi più complessi.'' Echoes' si rivelò un motivo ideale da suonare in concerto.
Rick Wright: "Echoes" è esattamente uguale dal vivo e sull'album, si presta benissimo ad essere suonato in concerto,è un pezzo facile, dal vivo."

2 Novembre 1971
McCarter Theatre, Princeton University, Princeton, New Jersey, USA
"I Floyd sono una realtà di un altro secolo, raramente sorridono, non parlano mai con il pubblico tranne che per smontare una richiesta in un inglese noioso e secco: 'Non suoneremo mai più Astronomy Domine'. Non ricettivi come solo loro possono essere, i Floyd sono incontestabilmente buoni musicisti, dotati di uno stile compositivo unico. La loro forza principale, grazie a cui si fregiano del titolo di re della psichedelia, è il dominio dell'elettronica. Hanno offerto un saggio della loro capacità di riprodurre alla perfezione suoni di tempeste sintetiche e sussurri, sibili, echi, caratteristici dei loro album dal vivo. Infatti ora la lavorazione in studio è stata superata, grazie alla messa a punto di un impianto acustico quadrifonico; quest'ultimo, pilotato dall'organista con un joystick opportunamente modificato, è parso in grado di diffondere gli effetti sonorii in qualsiasi punto del teatro. L'illusione di movimento era cosi stupefacente che uno spettatore sotto l'effetto di qualche sostanza deve aver sperimentato una dose di psichedelia assai maggiore di quanto si aspettasse. L'eccezionale impianto acustico da sei tonnellate sul palco c'erano pile di amplificatori alte tre metri mentre altre casse erano disposte in galleria, sarebbe stato sufficiente per riempire di suoni una sala diciamo,delle dimensioni dello Spectrum. Al McCarter il volume era così sparato da far letteralmente male alle orecchie; devo ammettere che per questo motivo sono stato costretto a uscire a metà di un concerto in cui, peraltro, mi stavo divertendo moltissimo." (Daily Princeton)

3 Novembre 1971
Central Theatre, Passale, New Jersey, USA

4 Novembre 1971
Lowes Theatre, Providence, Rhode Island, USA

5 Novembre 1971
Assembly Hall, Hunter College, Columbia University of New York, Manhattan, New York City, New York, USA
Presentati da Zach di WPLJ Radio
The Embryo. Fat Old Sun. Set The Controls For The Heart Of The Sun. Atom Heart Mother. One Of These Days. Careful With That Axe Eugene. Cymbaline. Echoes
Bis: A Saucerful Of Secrets

6 Novembre 1971
Emerson Gym, Case Western Reserve University, Cleveland, Ohio, USA

8 Novembre 1971
Peace Bridge Exhibition Center, Buffalo. New York, USA

9 Novembre 1971
Centre Sportif, Université de Montreal, Montreal, Quebec, Canada

10 Novembre 1971
Pavillon de la Jeunesse, Quebec City, Quebec, Canada
The Embryo. Fat Old Sun. Set The Controls For The Heart Of The Sun. One Of These Days. Atom Heart Mother. Cymbaline. That Axe Eugene,Echoes.
Bis: A Saucerful of Secrets

11 Novembre 1971
Music Hall,Boston,Massachusetts,USA

12 Novembre1971
Irvine Auditorium ,Pennsylvania State University,Filadelfia,Pennsylvania,USA
The Embryo,Fat Old Sun,Set The Controls For The Heart of The Sun,Atom Heart Mother,One Of These Days,Careful With That Axe Eugene,Cymbaline

Bis: Echoes

13 Novembre 1971
Convention Hall, Asbury Park, New Jersey, USA

14 Novembre 1971
State University of New York, Stony Brook, Long Island, New York, USA

15 Novembre 1971
Carnegie Hall, Manhattan, New York City, New York, USA
Set The Controls For The Heart Of The Sun. Atom Heart Mother. One Of These Days. Careful With That Axe Eugene. Cymbaline. Echoes

16 Novembre 1971
Lisner Auditorium, The George Washington University, Washington, District of Columbia, USA
The Embryo. Fat Old Sun. Set The Controls For The Heart Of The Sun. Atom Heart Mother. One of These Days. Careful With That Axe Eugene. Cymbaline
Bis: Echoes
"Questo non è stato un comune concerto rock ma uno spettacolo in cui il rock ha sfiorato da vicino la musica d'avanguardia. A parte la strana apertura, in cui un personaggio nel contempo mago, giocoliere e mangiatore di fuoco sputava fiamme con cui una donna vestita di bianco si accendeva una sigaretta, lo spettacolo dei Pink Floyd l'altra sera al Lisner Auditorium presentava altre novità... Unità di eco e riverbero, modulatori di tempo, sintetizzatori e suoni preregistrati: tutti parte integrante della rappresentazione. I Pink Floyd hanno usato un mixer a 32 canali dotato di un sistema di diffusione acustico circolare. In questo modo,ciascun preciso strumento poteva 'suonare' in un punto qualsiasi della sala ed essere mixato insieme a ogni sorta di prodigi preregistrati, come cinguettii di uccelli e rumore 'bianco' ad alto volume. I Floyd non si sono troppo preoccupati del contenuto musicale,come noi lo intendiamo. Anche riguardo all'aspetto vocale, le parole non erano tanto importanti per il loro significato quanto per l'eccitante tensione che si poteva captare nel processo di creazione. Forma e contenuto erano sostituiti dalle energie dinamiche. A volte il suono era quello di una sega stridente, altre volte di una flotta di jet intergalattici. In questo gruppo, una chitarra diventa un uccello stridulo. La batteria, esplosioni. Come recitava una loro canzone (cantata in coro dal pubblico), 'Set The Controls For The Heart Of The Sun' ['sistema i controlli per il cuore del sole']." (Washington Post)

19 Novembre 1971
Syria Mosque Theater, Pittsburgh, Pennsylvania, USA

20 Novembre 1971
Taft Auditorium, Cincinnati, Ohio, USA
Show in sostituzione del concerto programmato per il 30 ottobre alla Music Hall di Cincinnati
Ultima data del tour
Improvisations/The Embryo. Fat Old Sun. Set The Controls For The Heart Of The Sun. Atom Heart Mother. Careful With That Axe Eugene. Cymbaline. Echoes
Bis: Blues

Dicembre 1971
I Pink Floyd passarono gli inizi del mese a provare prima di fare un breve viaggio in Francia tra il 13 e il 21 Dicembre

 

Cronologia foto e testi son stati tratti da:Pink Floyd,dei Fratelli Gallo editori-Pink Floyd,di Massimo Forleo.
Pink Floyd-Un Sogno in Technicolor-30 anni anni di Storia e Concerti di Glenn Povey e Ian Russell

63-65-66-67-68-69-70-71-72-73-74-75-76-77-78-85-86-87-88-89-90-91-92-93-94-2001-2005-2006