Addio Richard, vola più in alto delle nuvole ora.

The Great Gig In The Sky
Avatar utente
DB
Senior
Senior
Messaggi: 2052
Iscritto il: mar giu 12, 2007 3:45 pm
Località: Roma
Contatta:

Re: Addio Richard, vola più in alto delle nuvole ora.

Messaggioda DB » mar set 16, 2008 9:47 am

[DB]

Quasi tutti pensano che per essere un buon musicista blues uno debba per forza soffire. Io penso che non sia così. A me il blues piace soprattutto come suono. Quando sento certe note provo un autentico senso di felicità... - Jimi Hendrix 11 Feb 1967 -

atom68
Novizio
Novizio
Messaggi: 13
Iscritto il: mar nov 27, 2007 5:18 pm

Re: Addio Richard, vola più in alto delle nuvole ora.

Messaggioda atom68 » mar set 16, 2008 9:56 am

E' morto uno dei miei miti.
Un modello di vita, oltre che un grande musicista. Un uomo perbene, umile, modesto, spesso dietro le quinte. Che rifuggiva il successo, la mondanità , la cafonaggine. Che sapeva apprezzare l'arte del silenzio, la capacità  di influenzare il mondo senza l'uso della parola. Ma con un tocco sulla tastiera. Un tocco unico, inimitabile. Di una classe immensa, come lui era.
Era un po' indolente, forse. Certo, non uno stakanovista delle prove. Ma cosa importava se poi dal cilindro tirava fuori "The great gig in the sky"?.
In tutte le più grandi canzoni dei Floyd c'è la sua mano, la sua leggerezza, la sua raffinatissima capacità  di prenderti per mano e farti volare....
Per tanti anni abbiamo chiesto, supplicato, ai Pink Floyd di tornare a suonare insieme. Ora sappiamo che non sarà  più possibile. Mai più.
Spero che Waters e Gilmour si rendano ora conto di cosa abbiano combinato a causa delle loro stupide ripicche...avranno un rimorso immenso...
Ciao Richard...

Avatar utente
Fabio
Floyder
Floyder
Messaggi: 1885
Iscritto il: sab ago 28, 2004 6:31 pm
Località: Cantù
Contatta:

Re: Addio Richard, vola più in alto delle nuvole ora.

Messaggioda Fabio » mar set 16, 2008 10:14 am

Le parole di david:


No one can replace Richard Wright. He was my musical partner and my friend.

In the welter of arguments about who or what was Pink Floyd, Rick's enormous input was frequently forgotten.

He was gentle, unassuming and private but his soulful voice and playing were vital, magical components of our most recognised Pink Floyd sound.

I have never played with anyone quite like him. The blend of his and my voices and our musical telepathy reached their first major flowering in 1971 on 'Echoes'. In my view all the greatest PF moments are the ones where he is in full flow. After all, without 'Us and Them' and 'The Great Gig In The Sky', both of which he wrote, what would 'The Dark Side Of The Moon' have been? Without his quiet touch the Album 'Wish You Were Here' would not quite have worked.

In our middle years, for many reasons he lost his way for a while, but in the early Nineties, with 'The Division Bell', his vitality, spark and humour returned to him and then the audience reaction to his appearances on my tour in 2006 was hugely uplifting and it's a mark of his modesty that those standing ovations came as a huge surprise to him, (though not to the rest of us).

Like Rick, I don't find it easy to express my feelings in words, but I loved him and will miss him enormously.

David Gilmour
Monday 15th September 2008
Divided...... I Fall, I fall, I fall.




RICHARD WRIGHT FAN CLUB TESSERA 00001

Avatar utente
strat71
Floydiano
Floydiano
Messaggi: 933
Iscritto il: sab gen 15, 2005 4:59 pm
Località: Martina Franca (TA)
Contatta:

Re: Addio Richard, vola più in alto delle nuvole ora.

Messaggioda strat71 » mar set 16, 2008 10:23 am

Ciao Rick :cry:
******************************************************************************
"There is no dark side of the moon. Matter of fact, it's all dark"

http://strat71.altervista.org

Avatar utente
Andrea
Senior
Senior
Messaggi: 2403
Iscritto il: dom mag 02, 2004 11:05 pm
Località: Cosenza
Contatta:

Re: Addio Richard, vola più in alto delle nuvole ora.

Messaggioda Andrea » mar set 16, 2008 10:43 am

Waters e Mason ancora non hanno rilasciato nessuna dichiarazione?
"Heaven sent the promised land
Looks alright from where I stand
Cause I'm the man
On the outside looking in
Waiting on the first step
Show where the key is kept
Point me down the right line
Because it's time"

Avatar utente
fletcher
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 5820
Iscritto il: sab feb 19, 2005 4:21 pm
Località: flester Memorial Home
Contatta:

Re: Addio Richard, vola più in alto delle nuvole ora.

Messaggioda fletcher » mar set 16, 2008 10:45 am

sul sito ufficiale di Rog sono scomparse le date del suo tour e ci sono delle candele accese

http://www.roger-waters.com

V
...So ya..Thought ya...
Might like to go to the show...

Avatar utente
barrett70
Fan
Fan
Messaggi: 364
Iscritto il: ven gen 28, 2005 12:22 pm
Località: palermo
Contatta:

Re: Addio Richard, vola più in alto delle nuvole ora.

Messaggioda barrett70 » mar set 16, 2008 10:54 am

addio grande rick grazie di tutto,adesso è veramente la fine dei pink floyd. :cry:
where we start is where we end.

floyd82
Wallaro
Wallaro
Messaggi: 48
Iscritto il: gio dic 27, 2007 12:00 pm

Re: Addio Richard, vola più in alto delle nuvole ora.

Messaggioda floyd82 » mar set 16, 2008 11:16 am

" Altri - parenti - qualche amico - li piangono, li rimpiangono, ricordano questo o quel loro tratto, soffrono della loro perdita; ma questo pianto, questo rimpianto, questo ricordo, questa sofferenza sono per una realtà  che fu, ch'essi credono svanita col morto, perché non hanno mai riflettuto sul valore di questa realtà .

Tutto è per loro l'esserci o il non esserci d'un corpo.

Basterebbe a consolarli il credere che questo corpo non c'è più, non perché sia già  sotterra, ma perché è partito, in viaggio, e ritornerà  chi sa quando.

Su, lasciate tutto com'è: la camera pronta per il suo ritorno; il letto rifatto, con la coperta un po' rimboccata e la camicia da notte distesa; la candela e la scatola dei fiammiferi sul comodino; le pantofole davanti la poltrona, a piè del letto.

- È partito. Ritornerà .

Basterebbe questo. Sareste consolati. Perché? Perché voi date una realtà  per sé a quel corpo, che invece, per sé, non ne ha nessuna. Tanto vero che - morto - si disgrega, svanisce. "
Luigi Pirandello

continuerai a vivere nel nostro ricordo...un uomo può incenerirsi nella carne, non nel ricordo di chi lo ha amato :cry: :cry: ...

Avatar utente
DB
Senior
Senior
Messaggi: 2052
Iscritto il: mar giu 12, 2007 3:45 pm
Località: Roma
Contatta:

Re: Addio Richard, vola più in alto delle nuvole ora.

Messaggioda DB » mar set 16, 2008 11:19 am

Personalmente mi piace credere che in questo memento si stia divertendo in una Jam session insieme a Syd... Jimi Hendrix... John Bonham... Jaco Pastorius... Freddie Mercury e Jim Morrison...
[DB]

Quasi tutti pensano che per essere un buon musicista blues uno debba per forza soffire. Io penso che non sia così. A me il blues piace soprattutto come suono. Quando sento certe note provo un autentico senso di felicità... - Jimi Hendrix 11 Feb 1967 -

Avatar utente
Fabio
Floyder
Floyder
Messaggi: 1885
Iscritto il: sab ago 28, 2004 6:31 pm
Località: Cantù
Contatta:

Re: Addio Richard, vola più in alto delle nuvole ora.

Messaggioda Fabio » mar set 16, 2008 11:23 am

Io sono sicuro che syd e rich si stanno abbracciando con le lacrime agli occhi..
Divided...... I Fall, I fall, I fall.




RICHARD WRIGHT FAN CLUB TESSERA 00001

Avatar utente
Ironbell
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 6200
Iscritto il: lun mag 10, 2004 6:57 pm
Contatta:

Re: Addio Richard, vola più in alto delle nuvole ora.

Messaggioda Ironbell » mar set 16, 2008 12:08 pm

tutto ciò è così maledettamente drammatico che non riesco a riprendermi,
l'indifferenza di chi ti gira attorno, l'indifferenza perchè non conosceva...non ascoltava chissà , il non poter condividere se non con voi lo sgomento, una parte di me che si spegne, i Floyd li ho sempre definiti la colonna sonora della mia vita, la speranza di vederli ancora assieme non è mai scomparsa nel mio cuore.

lo so resta una bellissima eredità , immagino Rick al piano quando registravano DSOTM e quanto di più magico lui con gli altri sia riuscito a creare..........................
The Lunatic is in my Head
and I become Comfortably Numb.

p.s. ero Pinknoise e in fondo sento ancora di esserlo ;)

Avatar utente
Mathilda
Floydiano
Floydiano
Messaggi: 1121
Iscritto il: mer dic 28, 2005 11:51 am
Località: San Severino Marche
Contatta:

Re: Addio Richard, vola più in alto delle nuvole ora.

Messaggioda Mathilda » mar set 16, 2008 12:20 pm

A Firenze ricordo che all'attacco di Wearing the Iside Out sfoderai un sorriso gigante...perchè era il suo momento, il momento di farsi sentire con la sua voce timida (lui stesso ha sempre ammesso di subire l'ansia del palcoscenico) ma celestiale...che si incastrava alla perfezione con la voce di Dave...e gridai "Vai, Rick!!!"...mi rimane dentro questo piccolo momento, insieme a tante altre note, armonie, immagini che ora mi girano per la testa e mi lasciano un sensazione pesante in mezzo al petto....
PIEFFE FANS CLUB TESSERA 00002


If I go insane, please don't put your wires in my brain.....

Avatar utente
Fabio
Floyder
Floyder
Messaggi: 1885
Iscritto il: sab ago 28, 2004 6:31 pm
Località: Cantù
Contatta:

Re: Addio Richard, vola più in alto delle nuvole ora.

Messaggioda Fabio » mar set 16, 2008 12:23 pm

Quoto entrambi i messaggi precedenti..
Divided...... I Fall, I fall, I fall.




RICHARD WRIGHT FAN CLUB TESSERA 00001

Avatar utente
DB
Senior
Senior
Messaggi: 2052
Iscritto il: mar giu 12, 2007 3:45 pm
Località: Roma
Contatta:

Re: Addio Richard, vola più in alto delle nuvole ora.

Messaggioda DB » mar set 16, 2008 12:25 pm

Sono proprio contento che David lo abbia coinvolto nella sua avventura solista...

vederlo dal vivo mentre scherzava con David... o quando timidamente si alzava in piedi per salutarci... oppure osannato da noi tutti durante echoes... e lui in perfetta sintonia con David durante Echoes...

Oppure pensare che poco tempo fa abbiamo visto in momenti di familiarità  e spensieratezza nel backstage del Tour di David...
festeggiare il suo compleanno tutti insieme...
si vedeva che era davvero felice...
[DB]

Quasi tutti pensano che per essere un buon musicista blues uno debba per forza soffire. Io penso che non sia così. A me il blues piace soprattutto come suono. Quando sento certe note provo un autentico senso di felicità... - Jimi Hendrix 11 Feb 1967 -

Avatar utente
Fabio
Floyder
Floyder
Messaggi: 1885
Iscritto il: sab ago 28, 2004 6:31 pm
Località: Cantù
Contatta:

Re: Addio Richard, vola più in alto delle nuvole ora.

Messaggioda Fabio » mar set 16, 2008 12:27 pm

Mathilda ha scritto:A Firenze ricordo che all'attacco di Wearing the Iside Out sfoderai un sorriso gigante...perchè era il suo momento, il momento di farsi sentire con la sua voce timida (lui stesso ha sempre ammesso di subire l'ansia del palcoscenico) ma celestiale...che si incastrava alla perfezione con la voce di Dave...e gridai "Vai, Rick!!!"...mi rimane dentro questo piccolo momento, insieme a tante altre note, armonie, immagini che ora mi girano per la testa e mi lasciano un sensazione pesante in mezzo al petto....


Conserverò per sempre il ricordo di quel momento e di quella giornata in un posticino difeso qui all'interno del mio cuore wrightiano.. Se ne va il mio floyd preferito, e come dice giorgio, è ancora più dura perché nessuno tranne voi può veramente capire come mi sento..
Divided...... I Fall, I fall, I fall.




RICHARD WRIGHT FAN CLUB TESSERA 00001