... e i bassisti?

Discussione e suggerimenti nel proporre il sound floydiano e non.
Avatar utente
Arber
Floyder con le palle
Floyder con le palle
Messaggi: 5355
Iscritto il: dom lug 10, 2005 3:12 pm
Località: Roma
Contatta:

Messaggioda Arber » mer set 13, 2006 9:06 pm

Pfffffff!!!
Non capisci!
:smt011
:scared-shocked:

Avatar utente
Ironbell
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 6200
Iscritto il: lun mag 10, 2004 6:57 pm
Contatta:

Messaggioda Ironbell » gio set 14, 2006 7:37 am

Atom ha scritto:.. mi sono vergognato per te...


quoto :mrgreen:
The Lunatic is in my Head
and I become Comfortably Numb.

p.s. ero Pinknoise e in fondo sento ancora di esserlo ;)

Avatar utente
Arber
Floyder con le palle
Floyder con le palle
Messaggi: 5355
Iscritto il: dom lug 10, 2005 3:12 pm
Località: Roma
Contatta:

Messaggioda Arber » gio set 14, 2006 8:26 am

maddai su!
lo scuair è un basso da 200 euro... scrauso di nome.
ma devo dire che non suona per niente male... di sicuro meglio di un samick giapponese del catzo... ihihihihihi
:scared-shocked:

Avatar utente
Ironbell
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 6200
Iscritto il: lun mag 10, 2004 6:57 pm
Contatta:

Messaggioda Ironbell » gio set 14, 2006 12:12 pm

non so Beppe....ma io mi riferivo alla somiglianza (nel colore :roll: ) con quello di Roger :mrgreen:
The Lunatic is in my Head
and I become Comfortably Numb.

p.s. ero Pinknoise e in fondo sento ancora di esserlo ;)

Avatar utente
Arber
Floyder con le palle
Floyder con le palle
Messaggi: 5355
Iscritto il: dom lug 10, 2005 3:12 pm
Località: Roma
Contatta:

Messaggioda Arber » gio set 14, 2006 2:38 pm

guarda che io adoro roger e i suoi bassi dal 1970-1977... (con aggiunta extra del rickenbacker)
a tal punto che non riesco a vedere nessun'altro tipo di basso che suona i floyd...
:scared-shocked:

Avatar utente
Ironbell
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 6200
Iscritto il: lun mag 10, 2004 6:57 pm
Contatta:

Messaggioda Ironbell » gio set 14, 2006 5:07 pm

ma pure io adoro rogger :smt079

le mie era solo battutine angeliche :smt059








:smt077
The Lunatic is in my Head
and I become Comfortably Numb.

p.s. ero Pinknoise e in fondo sento ancora di esserlo ;)

Avatar utente
pauli47
Fan
Fan
Messaggi: 290
Iscritto il: lun set 11, 2006 5:32 pm
Località: Roma
Contatta:

Messaggioda pauli47 » ven ott 13, 2006 1:41 pm

Mbe io ho solo un misero Bennet Corsair :oops:
I don't need no arms
around me
And I don't need no drugs to calm me.

Fatemi il favore solamente di cliccare su questo link http://s6.bitefight.it/c.php?uid=38078

Avatar utente
Sigmund Floyd
Wallaro
Wallaro
Messaggi: 157
Iscritto il: ven apr 22, 2005 7:41 pm
Località: Sicily
Contatta:

Messaggioda Sigmund Floyd » sab giu 09, 2007 5:57 pm

io al momento ho un Cort Artisan A4...che dire... mi ci trovo veramente bene... e per suonare floyd mica male eh :mrgreen:

avevo cominciato con un ibanez gsr 200 grande compagno di battaglie...poi l'ho dovuto cedere per comprare un altro basso...un Ibanez ATK... questo era bellissimo un suono concreto e tintillante (dato dall'elettronica attiva)... poi passando le settimane mi accorsi di non trovarmici piu bene con la tastiera...troppo stretta e troppo stretti anche i tasti...insomma lo vendetti poco tempo dopo a 10 € meno di quanto lo comprai... e poi arrivò l'artisan ...ci suono su uno stinger da 150 W... anche lui compagnone di battaglie...c'ho un compressorino...ma direi forse che è arrivato il momento di venderlo...non me ne fò nulla :D


ah e qualche volta mi capita di plettrare...tipo sui doors o sugli zeppelin!!ma non lo uso granchè...preferisco sgranchirmi le dita con le galoppate sulle corde!

cè qualche bassaio sul forum! :mrgreen: :wink:
And you run and you run to catch up with the sun, but it's sinking

Avatar utente
krodino
Fan
Fan
Messaggi: 383
Iscritto il: ven giu 30, 2006 1:50 am
Località: VC-Trino
Contatta:

Re: ... e i bassisti?

Messaggioda krodino » dom set 23, 2007 4:05 pm

sono a un bivio! :roll:
è quasi un anno che suono la chitarra, e a suonarla faccio abbastanza cacare, in più adesso non è che abbia molto tempo, quindi diciamo che ho paura di essere arrivato al capolinea del miglioramento delle mie capacità  chitarristiche, e per suonare la chitarra in sto modo mi sà  che è meglio lasciar perdere, quindi ho pensato di convertirmi alle corde più spesse, dato che secondo me è uno strumento più intuitivo :smt004:

se decidessi di fare il "cambio" secondo voi qual'è il basso più versatile esistente al mondo? (x suonare dai pink floyd, ai motorhead, agli slayer :smt003 )

un basso da spendì pòc... massimo massimo 300-400€ o comunque attorno a sta cifra :)


ah quanto può valere la mia squier comprata nuova di zecca l' anno scorso? me lo danno un centone?
And headed straight... into the shining sun

Avatar utente
janis-floyd
Senior
Senior
Messaggi: 2939
Iscritto il: ven lug 14, 2006 12:50 am
Località: Roma..ma erro..vado..
Contatta:

Re: ... e i bassisti?

Messaggioda janis-floyd » dom set 23, 2007 5:03 pm

Allora caro,mi spiace dirti che i tre bassisti del forum sono attualmente qui,cioè,lo erano fino a poco fa,ora accompagnano BeppeAtom al treno.
Dovrai aspettare il loro ritorno per avere più informazioni,e te ne daranno...a valangheee,come sempree!! :lol: :lol: :lol:
..Cloudless everyday you fall upon my waking eyes,inviting and insiting me to rise...

Obfusc by clouds ©

ah,come l'hai chiusa bene,uh come l'hai chiusa bene..eh come l'hai chiusa bene..

Se una cosa la vuoi, una strada la trovi. Se una cosa non la vuoi, una scusa la trovi.

Avatar utente
krodino
Fan
Fan
Messaggi: 383
Iscritto il: ven giu 30, 2006 1:50 am
Località: VC-Trino
Contatta:

Re: ... e i bassisti?

Messaggioda krodino » dom set 23, 2007 5:22 pm

bene bene :mrgreen:
allora attendo gli esperti :smt004:
And headed straight... into the shining sun

Avatar utente
Ironbell
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 6200
Iscritto il: lun mag 10, 2004 6:57 pm
Contatta:

Re: ... e i bassisti?

Messaggioda Ironbell » dom set 23, 2007 9:02 pm

tutti gli strumenti necessitano di tempo e sopratutto esercizi per poter migliorare, dire che si è al capolinea significa gettare la spugna in quanto anche i migliori continuano a studiare...nessuno può dire "sono arrivato" :smt002

se la scelta è dettata da un gusto ...vabbè, ma se è dettata da una sconfitta allora presto ti troverai nuovamente sconfitto.

scusa la franchezza :smt004:
The Lunatic is in my Head
and I become Comfortably Numb.

p.s. ero Pinknoise e in fondo sento ancora di esserlo ;)

Avatar utente
Arber
Floyder con le palle
Floyder con le palle
Messaggi: 5355
Iscritto il: dom lug 10, 2005 3:12 pm
Località: Roma
Contatta:

Re: ... e i bassisti?

Messaggioda Arber » lun set 24, 2007 8:55 am

Beh, devo quotare Giorgio, in primis. Non ti arrendere subito. Da quello che ho capito io, la chitarra non ti da i risultati subito subito. Devi studiare abbastanza, ma sopratutto la devi sentire dentro di te. Una cosa che ti piace veramente, ti diverte di più e anche se solo facessi due o tre canzoni ti renderebbe felice e tanto.
Io non so come si capisce che uno strumento è fatto per te o no, ma so che con la perseveranza e la voglia di imparare diventa tutto, prima o poi, tuo.
Poi se davvero hai capito che diciamo non sei fatto per la chitarra e vuoi cambiare strumento allora il discorso cambia.
Sappi che cmq anche col basso troverai difficoltà , ma l'importante è non arrendersi, e cercare di fare poco alla volta. ;)
Poi, se vuoi un basso che sia versatile per tutte le musiche, anche questo diventa un piccolo problema in più. Perché lo devi capire tu, come ti ci trovi con un basso o con l'altro.
I bassi sono una marea e di tutti i tipi. Fatti un giro nei negozi e provali (se te li fanno fare, che tanti comercianti sono stressati dalla vita e non ti cagano proprio :D )
Io ti posso dire soltanto che, dal mio punto di vista per suonare i Floyd, serve per forza un precision, (o un qualcosa che abbia più o meno lo stesso suono, vedi p.es lo Scuaiar :mrgreen: ) e cmq in generale i precision sono abbastanza versatili. Ma anche questo è variabile, cioè, lo devi provare da solo... Puo essere che ti trovi meglio con un Jazz. Dipende anche come lo vuoi suonare, con le dita o col plettro...

Vedi che anche il basso c'ha le sue fisse. O forse siamo noi che abbiamo le nostre :smt017 :mrgreen:

Per quanto mi riguarda, con quella cifra che dici tu, puoi tranquillamente farti un set con ampli 15-30 watt, un multieffetto e un bassetto moooooolto economico.
Se vai p.es sugli Squier (branca dove io ne sono specialista :mrgreen: ) li trovi a 200 euro, ci aggiungi un multieffetto a 50 euro (anche usato) e poi anche un ampli sugli 100-150 euri e sei pronto per spaccare tutto. Intanto magari fai così, poi se vedi che ti trovi bene puoi anche passare oltre... Ma questa è già  un'altra storia :D


Facci sapere. ;)




p.s. non fidarti di un certo M.W. ti dirà  che i Jazz sono i migliori... :mrgreen:
:scared-shocked:

Avatar utente
Max Waters
Floydiano
Floydiano
Messaggi: 1394
Iscritto il: mer dic 22, 2004 11:46 am
Località: Roma
Contatta:

Re: ... e i bassisti?

Messaggioda Max Waters » lun set 24, 2007 9:09 am

Credo che il basso non sia più facile da suonare rispetto alla chitarra. Semplicemente si suonano in maniera diversa. Sento sempre storie di chitarristi che passano al basso pensando di diventare bassisti in due settimane, ma la realtà  è che restano chitarristi che provano a suonare il basso 8)

Ti consiglio di passare al basso solo se è una cosa che desideri davvero; se invece lasci la chitarra solo perché la trovi più complessa per una questione di accordi o di suoni e quindi perché ti senti scoraggiato, allora credo che tu stia facendo un passo falso :|

Fai così. Ascolta i tuoi pezzi preferiti più volte, senza nessuna distrazione, segui attentamente ciò che fa il basso e poi le parti di chitarra, e chiediti cosa vorresti suonare. E non in base alla complessità  o meno dell'esecuzione, ma per quello che senti tu dentro...in fondo, ciò che ti dovrebbe portare verso un particolare strumento è la passione, la tecnica viene dopo :wink:

Decidi di continuare con la chitarra? Scopri che è il tuo strumento? Allora applicati finché non progredisci, anche a piccolissimi passi...

Decidi di passare al basso? Per i gruppi che hai nominato e visto che citi i Motorhead, se vuoi il top credo che tu debba prendere un Precision (si, lo so detto da un maniaco del Fender Jazz è davvero uno scoop testa dura ), altrimenti se vuoi spaziare tra blues, Floyd, fusion e funky, col Jazz sei davvero a posto, in tutti i sensi :smt045 (e in questo caso non farti distrarre dagli altri due bassai Precision-tematici :mrgreen: )
Per la cifra che hai detto, prendi uno Scuair...Arber ti ha risposto per bene: plettro o dita? Sta a te deciderlo, in base alla musica che ascolti, ai tuoi gusti estetici, alla disposizione dei pick-up che preferisci, alla grossezza del manico ecc. ecc. :wink:

Per la tua chitarra non so quanto ti potrebbero dare, e comunque conviene sempre venderla ad un privato piuttosto che ad un negozio.

Buona scelta!!! :D


p.s. attenzione: se decidi di passare al basso mettiti l'anima in pace: diventerai megalomane, ma non sempre è una cosa negativa :lol:
"Odio insultare me stesso: per questo evito di bestemmiare"
(dagli Aforismi Sonnolenti di Max Wilde)

Avatar utente
Atom
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 5484
Iscritto il: ven mag 07, 2004 9:19 am
Contatta:

Re: ... e i bassisti?

Messaggioda Atom » lun set 24, 2007 2:30 pm

Ti hanno già  risposto gli altri due Giganti Gentili... sottolineo solo un concetto chiave: basso e chitarra sono due strumenti DIVERSI, si somigliano SOLO per la forma!

Le funzioni musicali che hanno sono completamente diverse, non si pensi che solo perchè uno ha 4 corde e l'altro ne ha 6 sia più semplice!

Per il resto ripeto che gli altri hanno già  risposto abbondantemente, prima di ogni cosa, valuta bene la tua scelta, ma mi sento di dirti che se pensi che suonare bene il basso voglia dire aver vita più semplice, sei con tutta franchezza fuori pista :D :wink:
Non sorridiamo perché qualcosa di buono è successo,
ma qualcosa di buono succederà perché sorridiamo.

-----------------------
beppe

Il quadro nell'avatar è opera di Giuliano Giuggioli "Libertà".