Pagina 8 di 12

Inviato: lun feb 12, 2007 4:45 pm
da Arber
Eh si... Anche se in realtà  ho solo sentito quella canzone.
(che l'avevo prima sentito in un film...)
(però sono molto tentato a comprarlo, com'è Andrea?)

Inviato: lun feb 12, 2007 5:20 pm
da Andrea
beh, penso sia uno dei migliori dischi di McCartney insieme all'omonimo(1970), a Ram(1971) e a Band On The Run(1973).

E' prodotto da Nigel Godrich (lo stesso dei Radiohead e di Beck) ed è pieno di canzoni abbastanza malinconiche e nostalgiche...ma c'è anche un pò di sperimentazione sonora in mezzo a tutto questo (senza contare che McCartney suona praticamente il 90% degli strumenti che puoi ascoltare nell'album). Nel caso dovessi prenderlo, sappi che per apprezzarlo come si deve bisogna concedergli diversi ascolti...insomma non è proprio immediato come i dischi dei Beatles, anche se la matrica è perlopiù la stessa.

Inviato: lun feb 12, 2007 6:59 pm
da Arber
Guarda, essendo molto "influenzato" da Paul, penso che lo prenderò di sicuro.

(qualcosina di sperimentativo si sente anche alla fine di This Never Happened...)

Grazie Andrea
;)

Inviato: lun feb 12, 2007 8:01 pm
da Andrea
Arber ha scritto:
(qualcosina di sperimentativo si sente anche alla fine di This Never Happened...)
..e non hai sentito la ghost track del disco... :mrgreen:

Cmq se ti piace questo, ti consiglio anche di prendere gli altri che ti ho segnalato..ma puoi prenderli lo stesso eh, anzi sono molto più vicini ai Beatles. E se ti piaceranno prenderai anche gli altri dischi..e poi altri ancora..epoi epoi epoi.. :mrgreen: :wink:

Inviato: gio feb 15, 2007 7:22 pm
da Arber
Ma come si fa a sentire la ghost track?
Io non ho sentito niente...


Cmq, l'ho gradito molto questo disco.
E' bello melodico.

Mi piace mi piace.

;)

Inviato: gio feb 15, 2007 10:26 pm
da vinz
azz... ragazzi...

...vi debbo confessare che da "vecchio" ascoltatore di musica ad oggi conosco ancora molto poco dei BITOLS... :oops:

in pratica c'ho da sempre un vinile "Beatles' Portrait" , una raccolta del 1974 con etichetta rossa Polydor (con le date di matrice 14-11-1974 , che ho per curiosità  appena controllato) che avrò ascoltato si e no 3 volte in 30anni... :shock: (perciò è praticamente nuovo 8) )...

...la cosa strana di sto disco è che si tratta dei "Beatles featuring Tony Sheridan" (ma chi era sto qua???) e se non erro dovrebbero contenere brani del periodo iniziale (di "gavetta") del Cavern in Germania (dal 1960 al 1962)...

...infatti parte dei brani sono stati scritti da altri autori...

...se vi può interessare vi indico la lista delle canzoni...

Lato A : Ain't She Sweet - Cry For A Shadow - Let's Dance - Nobody's Child - Take Out Some Insurance On Me, Baby... - What'd I Say.

Lato B : Sweet Georgia Brown - The Saints (When The Saints Go Marching In) - Ruby Baby - Why - My Bonnie - Ya Ya.

...poi , a parte questo disco che mi è sempre parso un rock'n'roll un pò "leggerino" conosco (come disco nel suo insieme) soltanto "Sgt. Peppers" che però devo ammettere che è un capolavoro immenso... (anche se alla porta affianco in contemporanea ci stava qualcuno che stava "gettando le basi" per la musica del futuro... 8) )

...adesso invece mi tocca ascoltare (e sarà  la prima volta :oops: ) il "White Album" , anche perchè sto rimettendo su la band dopo un paio di anni di stop (ovviamente con l'intento di produrre e suonare soltanto musica nostra) ma il nostro batterista ci terrebbe tanto a fare almeno la cover di "Happiness is a warm gun"...
...e penso che in questo caso lo accontenteremo! 8)

ed a voi BITOLSIANI esperti chiedo... me lo consigliate un altro disco dei BITOLS a livello di Sgt. Peppers? :P

saluti e scusate se vi ho fatto 'na paginona!!! :mrgreen: :shock: testa dura

Inviato: gio feb 15, 2007 10:30 pm
da Arber
Non sono un bitolsiano esperto, ma so di per certo che Abbey Road è un'altro album capolavoro....


;)

Inviato: gio feb 15, 2007 11:06 pm
da vinz
comunque per il momento mi sto ascoltando "Revolution 9"... (niente male!!! e mi sa che quando finisce me la giro anche al contrario 8) )

...e per non sbagliare mi son fatto prestare sia Abbey Road che White Album... 8)


P.S.: comunque mi sa che sti 2 dischi li bevo ascoltare con più calma... e per il momento ho rimesso su il Sgt. Peppers... 8) (cacchio però come scorre sto disco... e poi si chiude con quella "A day in the life" in un modo unico! :shock: :P )

Inviato: gio feb 15, 2007 11:33 pm
da Arber
Number 9

Number 9

Number 9

Number 9

Number 9

Number 9

Number 9

Number 9

Number 9


...


E' la parte che mi piace di più....
:lol:

Inviato: ven feb 16, 2007 12:59 am
da vinz
enin rebmun

enin rebmun

enin rebmun

enin rebmun

...


8)

Inviato: ven feb 16, 2007 9:15 am
da Atom
mmmmm... :smt028

Inviato: ven feb 16, 2007 10:56 am
da Andrea
X Arber: ascoltati Anyway fino alla fine e lasciala scorrere...partirà  la ghost track strumentale.

X zio Vinz: I seguenti dischi in ordine cronologico sono tutti ottimi (chi più, chi meno) :

Rubber Soul (1965)
Revolver (1966)
Sgt Pepper (1967)
Magical Mystery Tour (1967)
White Album (1968)
Abbey Road (1969)
Let It Be (1970)

in grassetto i miei preferiti.

Inviato: ven feb 16, 2007 2:16 pm
da vinz
grazie, caro nipote! :mrgreen: :wink:

quindi in pratica "Yellow Submarine" dovrebbe essere un mezzo flop?

Inviato: ven feb 16, 2007 3:08 pm
da Andrea
di quel disco (che per metà  è fatto da canzoni strumentali di George Martin, il produttore arrangiatore) ti consiglio solo le splendide It'All Too Much ed Hey Bulldog.

Inviato: ven feb 16, 2007 10:17 pm
da vinz
:mrgreen: ... vedi quanto tempo mi fai risparmiare? :wink: