Pagina 1 di 4

Dire Straits

Inviato: sab set 30, 2006 5:11 pm
da pauli47
Credo che tutti conoscano questo gruppo meraviglioso.
Una musica stupenda ed emozionante probabilmente uno dei pochi gruppi che paragonerei ai Pink Floyd.
Quindi vorrei chiedervi chi secondo voi è più bravo come chitarista (solo come chitarista non cantante) Gilmour o Knoplfer, e qual è la vostra canzone preferita........ Per moi è Money for nothing.


p.s. Non so se questo è il posto giusto per postare il topic ma casomai i mod lo sposteranno.

Inviato: sab set 30, 2006 5:42 pm
da Fabio
Credo che sia molto difficile fare un paragone tra i due. Sono entrambi due chitarristi davvero eccelsi e probabilmente quelli che più hanno influenzato il mio stile (insieme a Clapton).
Knopfler lo vedo più "tecnico" di Gilmour, ma Dave è più.. "musicista".. non so se sono stato spiegato.... :mrgreen: Entrambi hanno un tocco inconfondibile e questo li rende tra i pià  grandi interpreti dello strumento..
In assoluto sono tra i miei preferiti, ma se devo proprio sceglierne uno.. dal punto di vista esclusivamente chitarristico dico comunque Gilmour..
(avevate dei dubbi in proposito per caso??) :mrgreen:

Inviato: dom ott 01, 2006 4:13 pm
da DarkSide79
On every street

poi ne vengono tante altre (da Romeo and Juliet, a private investigation, passando per un sacco di pezzi meravigliosi). Ma quella lassù, per me, è imbattibile. :roll: :wink:

Inviato: lun ott 02, 2006 9:54 am
da Albatross
Tunnel of Love e Romeo & Juliette poi ,molte altre

sono un profano, pur riconoscendogli tutto il talento del mondo che è innegabile a me il suono di Mark knopfler non mi ha mai entusiasmato.

Questione solo di gusti, il suo valore è innegabile!

Inviato: lun ott 02, 2006 12:26 pm
da Ironbell
Gigi Gilmour ha scritto:Knopfler lo vedo più "tecnico" di Gilmour, ma Dave è più.. "musicista"..


il primo più che tecnico ha una tecnica tutta sua ...già  dall'uso della mano destra.
ebbene sì lo metto tra quelli che quando lo senti lo riconosci subito e non mi dispiace affatto, ma Dave è su un'altra galassia 8)

Inviato: lun ott 02, 2006 1:25 pm
da Andrea
non mi piacciono, ma meritano forse un approfondimento.

Inviato: lun ott 02, 2006 5:32 pm
da Ironbell
ti consiglio per approfondire "Love Over Gold (1982)", per le atmosfere si stacca un pò dagli altri pur mantenendo l'imprintig.


fammi sapere :wink:

Inviato: lun ott 02, 2006 5:56 pm
da pieffe
Per i Dire Straits e Mark Knopfler ci sarebbe da aprire una discussione di parecchie pagine: a partire dai primi album del gruppo per arrivare ai grandi successi degli anni '80... proseguendo con la separazione della band alla successiva carriera solista di Mark che negli ultimi dischi ha preso una piega un po' diversa, più matura, riflessiva e non più legata alle sonorità  degli Straits... ultimamente, poi, con Emmylou... ha sforato nel genere country, che forse non convince troppo, in ogni caso il suo stile inconfondibile c'è sempre...

Parlando di Knopfler, posso dire che da il meglio di se nei live (ascoltare per credere :shock: ). Senza nulla togliere alle prime esibizioni dal vivo, a mio parere, sono soprattutto quelli degli ultimi anni (intendo dal Golden Heart tour del '96, in poi) i migliori: ha maturato esperienza, classe e stile, caratteristiche raggiunte solo dopo molti anni... una grinta forse più pacata rispetto al passato, certo, ma con questo ha saputo dimostrare che la velocità  non è tutto... insomma ha raggiunto una forma artistica completa, inoltre è ancora capace di ipnotizzare la platea (e galleria) con il suo smanettare le 6 corde, come solo lui sa fare... inoltre è da considerare la voce che è andata migliorando, soprattutto negli ultimi anni (difatti, nelle ultime incisioni, viene dato molto più risalto al cantato, rispetto a prima).

In ogni caso Gilmour rimane sempre il mio preferito.

Shine on. :wink:
Pieffe.


Dimenticavo: una canzone preferita? Difficile sceglierne una su tutte, così su due piedi; soprattutto perchè dal vivo riesce a renderle tutte pazzesche... certo Sultans Of Swing, Brothers In Arms, Tunnel Of Love... (quelle forse maggiormente conosciute e scontate), ma anche altre meno note, tipo Single Handed Sailor, Lion, Lady Writer, Love Over Gold e tante altre... ripeto: difficile scegliere.

Non ho dubbio tra le strumentali: "Wild Theme" (favolosa in tutte le differenti versioni in cui è stata presentata nei vari concerti).

Inviato: lun ott 02, 2006 6:59 pm
da Ironbell
Wild theme è trà  i più dolci e struggenti pezzi strumentali che abbia sentito...

fa parte della colonna sonora di Local Hero..non malaccio :wink:

Inviato: lun ott 02, 2006 7:24 pm
da Wolfpack
Stupenda Local hero. Concordo con Pieffe nella bellezza di tutte le versioni eseguite.

Ve ne dedico una: http://www.youtube.com/watch?v=japBKzYtfN0

Inviato: lun ott 02, 2006 9:59 pm
da pieffe
Veramenti bellissima!!!
Questa è la versione che faccio anche io (almeno ci provo) :roll:
Il DVD da cui è tratta ce l'ho pure io! (un azzeccatissimo regalo di mia moglie): Sultans Of Swing - The Very Best Of Dire Straits ( http://www.amazon.com/Sultans-Swing-Ver ... B00000DGUY ): un'ottima raccolta di brani in (1 cd) e video (1dvd) con un cd aggiuntivo ad edizione limitata con 7 grandi versioni live.
In questo breve assaggio dello stile inconfondibile di Knopfler: da notare la posizione della mano dx ed il pollice :shock: ma quanto cappp è lungo?
Shine on.
Pieffe.

Inviato: mar ott 03, 2006 1:04 am
da Wolfpack
Ma questa versione che ho postato non è tratta anche dal Video "On the night"?
Mi ricordo inoltre che registrai nel 1992 (ce l'ho ancora la videocassetta) su canale 5 il concerto che tennero a Nimes. Spettacolare.
E si... sembra incredibile, ma prima trasmettevano i concerti in TV :shock:

P.S. poi a Bibbona mi insegni come si prendono almeno le prime due note di Wild theme :mrgreen:

Inviato: mar ott 03, 2006 9:18 am
da pieffe
Wolfpack ha scritto:Ma questa versione che ho postato non è tratta anche dal Video "On the night"?


Probabile. Io On the night video non ce l'ho, ma ho l'audio che è differente: infatti Wild Theme non c'è nemmeno (se non ricordo male).
Comunque, non è la prima volta che accade: anche nel "A night in London": nella VHS c'è sultans of swing, che manca nel DVD.

Wolfpack ha scritto:P.S. poi a Bibbona mi insegni come si prendono almeno le prime due note di Wild theme :mrgreen:


OK, anche tre o quattro :mrgreen:

Shine on. :wink:
Pieffe.

Inviato: mar ott 03, 2006 9:10 pm
da Fabio
Wolfpack ha scritto:Stupenda Local hero. Concordo con Pieffe nella bellezza di tutte le versioni eseguite.

Ve ne dedico una: http://www.youtube.com/watch?v=japBKzYtfN0



mamma mia.. ho i brividi..

Inviato: mar ott 03, 2006 9:48 pm
da vinz
Pinknoise ha scritto:ti consiglio per approfondire "Love Over Gold (1982)", per le atmosfere si stacca un pò dagli altri pur mantenendo l'imprintig.


ottima scelta :wink:

credo che sia molto difficile (riferendomi agli Straits) fare un bel disco dopo il successo ENORME del precedente Making Movies... (ricordo che rimase primo in classifica in Italia non so per quanti mesi di fila)

ma devo dire che Mark e compagni si sono superati facendo il loro disco nello stesso tempo più "dilatato" e d'atmosfera... ("Telegraph Road" e "Private Investigations" in pole position)

...poi con "Brothers In Arms" sono rientrati sui territori più "easy" e "canzonerecci" dei dischi precedenti...

ad ogni modo fino a Brothers In Arms li ho seguiti ed apprezzati parecchio sia per la musica che per la chitarra... (certo non quanto i Pink :wink: )

purtroppo "On Every Street" non lo conosco e non vi so dire nulla... :roll:

P.S.: a proposito di live... molto bello il doppio "Alchemy" che finisce proprio con il tema da Local Hero e dove sui brani più vecchi tipo "Once Upon A Time In The West" o "Sultans Of Swing" si è addirittura migliorato sulla chitarra rispetto alle versioni in studio... :shock:

a proposito... fra i loro brani MITICI che non avete ancora nominato vi cito: "Down To The Waterline" ed "Expresso Love"... :P

gran bel gruppo (anche se non li ascolto da un casino di anni) :mrgreen: