Interstellar Factory plays Psychedelic Pink Floyd

Riproporre i Floyd e non solo...
Avatar utente
Arber
Floyder con le palle
Floyder con le palle
Messaggi: 5355
Iscritto il: dom lug 10, 2005 3:12 pm
Località: Roma
Contatta:

Interstellar Factory plays Psychedelic Pink Floyd

Messaggioda Arber » sab ago 15, 2009 12:42 pm

Finalmente abbiamo come gruppo un demo registrato professionalmente.
E' con grande onore da parte mia, rendervi partecipi (anche se è ferragosto e non ci sta quasi nessuno) della mia gioia.

Registrato live a luglio, in multitraccia.
Una dimostrazione di come suoniamo live.

Il risultato che ne è venuto è parecchio al di sopra di quello che mi aspettavo.
Sicuramente con la mia cura minuziosa per i particolari, avrei riregistrato alcune cose, piccoli dettagli, niente di che.
Però calcolando che non è musica nostra e che servirà  per portarla in giro nei locali (dove alcuni gestori manco lo sentiranno tutto) direi che va bene così.

Per il momento sul nostro Myspace: http://www.myspace.com/interstellarfactory ho caricato solo One Of These Days.
Prestissimo arriveranno anche le altre due canzoni.
Per i cultori degli effetti a pedale, su OOTD avranno pane per i loro denti.
Il Deluxe Memory Man e il Pulsar (sempre EHX) hanno fatto il loro sporco dovere. Hanno aggiunto alla mia esecuzione di basso quel non so che di spaziale e trascendentale...
Insomma, ringrazio ogni minuto il meraviglioso lavoro che la EHX ha fatto su questi due pedali...
(Amo la EHX, c'è poco da fare... :D )

Il demo è in formato "vinyl-replica", ovvero con copertina di cartone e con dentro un cd à  la vinile.

Qui sotto ci sono le copertine.

Fronte
Immagine

Retro

Immagine

Qualsiasi critica, sputo, o complimento è ben accetto.
Come anche le promozioni... :D
(queste sopratutto... :D )


Ciao a tutti e buon ironaugust.
: Lol :

EDIT: Ho ridotto le immagini, che erano un pò grosse. :)
Ultima modifica di Arber il mar ago 18, 2009 12:14 pm, modificato 1 volta in totale.
:scared-shocked:

Avatar utente
Cluster
Floyder
Floyder
Messaggi: 1636
Iscritto il: lun nov 06, 2006 1:14 pm
Località: casa mia
Contatta:

Re: Interstellar Factory plays Psychedelic Pink Floyd

Messaggioda Cluster » sab ago 15, 2009 4:50 pm

:greetings-clapyellow: E bravi!
Non ho sentito il pezzo, per ora posso commentare la copertina.
Mi piace! : Mr green :
La cover e' fighissima, psichedelica al punto giusto con quel carattere un po' allungato che fa leggermente rock... bella.
In merito al retro mi lascia perplessa la foto di spalle del tastierista :think:
together we stand...
...divided we fall

Avatar utente
Arber
Floyder con le palle
Floyder con le palle
Messaggi: 5355
Iscritto il: dom lug 10, 2005 3:12 pm
Località: Roma
Contatta:

Re: Interstellar Factory plays Psychedelic Pink Floyd

Messaggioda Arber » sab ago 15, 2009 7:28 pm

Ma il tastierista è il Messia... : Lol : : Lol : : Lol : : Lol :

E' molto messianica la foto... Ecco perché ce l'abbiamo messo.

Rick era divino...

: Smile :
:scared-shocked:

Avatar utente
Mathilda
Floydiano
Floydiano
Messaggi: 1121
Iscritto il: mer dic 28, 2005 11:51 am
Località: San Severino Marche
Contatta:

Re: Interstellar Factory plays Psychedelic Pink Floyd

Messaggioda Mathilda » mar ago 18, 2009 11:56 am

Non sono brava a fare recensioni, specie quando sono di parte! Ma inizio con il dire che la copertina è, passatemi il termine, una figata pazzesca! 003 Ti incanti a guardarla...

Di solito quando si tratta di riproporre i Floyd sono severissima, quindi potete stare tranquilli perché la vostra versione di OOTD è piaciuta moltissimo anche alle mie spietate e pignolissime orecchie! Gran lavorone di effettistica, basso ipnotico e incalzante come vuole lo spirito del pezzo...e la chitarra, l'avete sentita la chitarra?!?! Spettacolare!

Bravi bravi bravi! :greetings-clapyellow: :greetings-clapyellow: :greetings-clapyellow: :greetings-clapyellow: :greetings-clapyellow: :greetings-clapyellow: :greetings-clapyellow:
PIEFFE FANS CLUB TESSERA 00002


If I go insane, please don't put your wires in my brain.....

Avatar utente
Arber
Floyder con le palle
Floyder con le palle
Messaggi: 5355
Iscritto il: dom lug 10, 2005 3:12 pm
Località: Roma
Contatta:

Re: Interstellar Factory plays Psychedelic Pink Floyd

Messaggioda Arber » mar ago 18, 2009 12:11 pm

Bella Chiaretta! : Smile :
Grazie!
Apprezzo moltissimo.

:)

OOTD è una versione un pò basata sui live dell'epoca (Boblingen '72, Vinz, ti dice qualcosa? : Mr green : ), più grezza e selvaggia (e più lunga) di quella da album...

In questi giorni carico pure Echoes e Set The Controls.

Peste e corna mi dovete dire : Lol : !


Eheheheh
:scared-shocked:

Avatar utente
janis-floyd
Senior
Senior
Messaggi: 2939
Iscritto il: ven lug 14, 2006 12:50 am
Località: Roma..ma erro..vado..
Contatta:

Re: Interstellar Factory plays Psychedelic Pink Floyd

Messaggioda janis-floyd » mar ago 18, 2009 2:21 pm

Allora,direi che parlo anche io,
nonstante mi si possa dire che pecco di parzialità . 003
La copertina è bella davvero,dal vivo ancora di più,proprio un bel lavoro,che il mio Arber,sarà  pure monotematico e pignolo,ma ha un talento verso svariate forme d'arte (e non fate i maliziosi 003 ),l'artwork di questa copertina è perfettamente insintonia col nome del gruppo e le sensazioni che da. : Thumbup :

Dal punto di vista musicale,che dire..
ero in saletta quando hanno registrato il demo,avevamo tutti le cuffie. : RedFace :
E' stato meraviglioso,hanno toccato delle punte di livello davvero alte. 005

Ottimo lavoro anche del fonico amicissimissimo mio da tanto,OOTD è testosteronica e maschissima,bella,potentona..bravi,bravissimi. :clap: :clap:

Per le altre aspettate che le carichi..cosi ne parliamo.

Da fanatica floydiana ho un paio di osservazioni da fare..ma ripeto..sono cose da fanatico,è davvero un buon lavoro! : Wink :
..Cloudless everyday you fall upon my waking eyes,inviting and insiting me to rise...

Obfusc by clouds ©

ah,come l'hai chiusa bene,uh come l'hai chiusa bene..eh come l'hai chiusa bene..

Se una cosa la vuoi, una strada la trovi. Se una cosa non la vuoi, una scusa la trovi.

Avatar utente
Atom
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 5484
Iscritto il: ven mag 07, 2004 9:19 am
Contatta:

Re: Interstellar Factory plays Psychedelic Pink Floyd

Messaggioda Atom » gio ago 20, 2009 2:43 pm

Psychedelia di gran livello, giusto lo spunto del brano dei floyd che ne fa da guida, ma molto personalizzato ed eseguito con gran gusto, "azzardi" di tutto rispetto, sperimentazione e grande amalgama, il risultato è davvero molto buono.

Unica nota: la batteria che si sente prima dell'"esplosione" del brano è un tantinello fastidiosa (al mio orecchio) avrei preferito un onirico silenzio prima del grande big bang : Wink :

btw, bravissimi ragazzi :greetings-clapyellow: , e abbasso le cover band scontate! 003
Non sorridiamo perché qualcosa di buono è successo,
ma qualcosa di buono succederà perché sorridiamo.

-----------------------
beppe

Il quadro nell'avatar è opera di Giuliano Giuggioli "Libertà".

Avatar utente
Arber
Floyder con le palle
Floyder con le palle
Messaggi: 5355
Iscritto il: dom lug 10, 2005 3:12 pm
Località: Roma
Contatta:

Re: Interstellar Factory plays Psychedelic Pink Floyd

Messaggioda Arber » gio ago 20, 2009 5:07 pm

Atom ha scritto:Psychedelia di gran livello, giusto lo spunto del brano dei floyd che ne fa da guida, ma molto personalizzato ed eseguito con gran gusto, "azzardi" di tutto rispetto, sperimentazione e grande amalgama, il risultato è davvero molto buono.



Una recensione così, vorrei sentire su tutte le esecuzioni del gruppo!
Grazie ciccio!
Detto da te è un grande complimento!


:)
:scared-shocked:

Avatar utente
Atom
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 5484
Iscritto il: ven mag 07, 2004 9:19 am
Contatta:

Re: Interstellar Factory plays Psychedelic Pink Floyd

Messaggioda Atom » gio ago 20, 2009 5:18 pm

è ciò che penso, è la strada che preferirei seguisse ogni tribute band, è esattamente la strada che seguiva a suo tempo la mia tribute band : Wink :
Non sorridiamo perché qualcosa di buono è successo,
ma qualcosa di buono succederà perché sorridiamo.

-----------------------
beppe

Il quadro nell'avatar è opera di Giuliano Giuggioli "Libertà".

Avatar utente
pieffe
Senior
Senior
Messaggi: 3395
Iscritto il: ven mar 18, 2005 1:25 pm
Località: La Vallée

Re: Interstellar Factory plays Psychedelic Pink Floyd

Messaggioda pieffe » sab ago 22, 2009 10:52 am

Atom ha scritto:Psychedelia di gran livello, giusto lo spunto del brano dei floyd che ne fa da guida, ma molto personalizzato ed eseguito con gran gusto, "azzardi" di tutto rispetto, sperimentazione e grande amalgama, il risultato è davvero molto buono.


Quoto. Credo che la strada che state seguendo, altrettanto complessa e forse di più dell'emulazione/riproposisizone "nuda e cruda" possa farvi fare la differenza nel folto gruppo di tribute band. Continuate così! : Thumbup :
Shine on.
Pieffe.

Avatar utente
Arber
Floyder con le palle
Floyder con le palle
Messaggi: 5355
Iscritto il: dom lug 10, 2005 3:12 pm
Località: Roma
Contatta:

Re: Interstellar Factory plays Psychedelic Pink Floyd

Messaggioda Arber » sab ago 22, 2009 12:51 pm

Grazie pieffinho!

: Smile :
:scared-shocked:

Avatar utente
Arber
Floyder con le palle
Floyder con le palle
Messaggi: 5355
Iscritto il: dom lug 10, 2005 3:12 pm
Località: Roma
Contatta:

Re: Interstellar Factory plays Psychedelic Pink Floyd

Messaggioda Arber » dom ago 23, 2009 1:53 pm

Aggiunta Set The Controls...

: Wink :
:scared-shocked:

Avatar utente
Arber
Floyder con le palle
Floyder con le palle
Messaggi: 5355
Iscritto il: dom lug 10, 2005 3:12 pm
Località: Roma
Contatta:

Re: Interstellar Factory plays Psychedelic Pink Floyd

Messaggioda Arber » gio ago 27, 2009 12:15 am

E con grande soddisfazione che carico l'ultima traccia (che in realtà  è la prima sul cd) del nostro demo.
Si tratta di Echoes.
Una canzone unica questa dei Floyd, la migliore di tutta la loro discografia (secondo me).
L'apice del suono Floydiano. Che viene direttamente dal periodo più bello e prolifico dei Floyd.
L'unica canzone che ha dentro così tanti elementi puramente Floydiani, che toccano vari periodi musicali che hanno avuto.
Dalla ricerca sonora psichedelica/avantgarde del periodo di Ummagumma al romanticismo classico che è presente in quasi tutti gli album fino a WYWH (escluso/compreso).
Dall'improvvisazione variegata all'epicità  di 4 accordi.

Insomma ci sta tutto. Ecco perché amo sto brano.

Tecnicamente non è per niente difficile (come d'altronde tutte le canzoni dei Floyd), ma eseguirla come si deve, e trasmettere quella forte carica emotiva che la canzone racchiude, non è facile.
Ecco perché non tutti i gruppi la fanno.

Noi l'abbiamo fatto.
Anche perché il periodo è quello.
Sicuramente qualche dettaglio ci è sfuggito (alla pignoleria non c'è mai fine) qualche imperfezione c'è, qualcosa poteva essere suonato meglio. Ma riuscire a suonare una canzone come Echoes che dura quasi 25 minuti, e non farsi coinvolgere (e quindi anche sbagliare a volte) è difficile per noi.
Ogni maledetta volta che la suoniamo in saletta ci trascina via altrove, e qui lo dico e non lo nego, ci sono momenti durante la canzone che mi salgono i brividi e mi commuovo (il bello della musica).

Abbiamo preso, attaccato i jack e abbiamo iniziato a suonare. Per rendere la registrazione il più "live" possibile.
Appunto per dimostrare come suoniamo noi live (che dovrebbe essere quello lo scopo del demo).
Infatti non ci sono sovr'incisioni o altre diavolerie. Solo quattro strumenti che vengono suonati da quattro anime...

E con questo il cerchio del demo degli Interstellar Factory si chiude.

La trovate sul nostro myspace: www.myspace.com/interstellarfactory
(purtroppo come ben sapete, myspace non permette di caricare brani oltre un tot di minuti e per questo, sono stato costretto a tagliarla in due)


Siete pregati di massacrarci per ogni piccola cosa!
: Lol :
:scared-shocked:

Avatar utente
Atom
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 5484
Iscritto il: ven mag 07, 2004 9:19 am
Contatta:

Re: Interstellar Factory plays Psychedelic Pink Floyd

Messaggioda Atom » mer set 02, 2009 12:20 pm

ascoltata anche questa, pian piano ci arrivo, in ufficio oggi è una giornata più leggera e sono da solo...

BRAVI. :clap:

qualche sbavaturina ma proprio a trovare il pelo nel bucio di culo, tipo, il meno floydiano (percettivamente parlando) mi arriva il batterista, forse perchè sono talmente legato al 4/4rtismo di Mason che mi incapsulo in maniera estrema, non lo so, però ognuno deve interpretare la musica come meglio la sente e come meglio lo crede, cosa che gli altri fanno, ma pur rimendo fedeli alla linea floydiana riescono ugualmente a dare l'impronta personale...

qualche spigolatura nella fase iniziale di ripresa della seconda parte (dopo il caos e uccellacci per intenderci) nel senso che se fosse stato un pò più morbido il suono ritmico fatto sulle corde sarebbe stato meglio a parer mio, ma nel complesso davevro molto molto bella : Wink :

una domanda: ma l'assolo è sempre in presa diretta o l'ha rifatto sopra?
Non sorridiamo perché qualcosa di buono è successo,
ma qualcosa di buono succederà perché sorridiamo.

-----------------------
beppe

Il quadro nell'avatar è opera di Giuliano Giuggioli "Libertà".

Avatar utente
janis-floyd
Senior
Senior
Messaggi: 2939
Iscritto il: ven lug 14, 2006 12:50 am
Località: Roma..ma erro..vado..
Contatta:

Re: Interstellar Factory plays Psychedelic Pink Floyd

Messaggioda janis-floyd » mer set 02, 2009 12:38 pm

Tutto in presa diretta ciccio,una sola seduta in saletta,ero anche presente.
Io e i due fonici,ci guardavamo,con le mani sulle cuffie enormi,e le facce basite.
Hanno fatto davvero un gran lavoro,a parer mio,ovvio che siamo i soliti perfezionisti e di fornte alle facce sgomente dei fonici,noi ci siamo subito detti "certo però..quella ripresa..eeee ma se quel pezzetto veniva un tantinino..."

Ma alla fine,se sei abituato a LORO,manco il coro degli angeli in paradiso ti va bene! : Lol : : Lol :

Il chitarrista ha fatto un assolazzo brividoso,e Arber ormai fa il suo porco lavoro senza fare una piega.
Clap clap!!
..Cloudless everyday you fall upon my waking eyes,inviting and insiting me to rise...

Obfusc by clouds ©

ah,come l'hai chiusa bene,uh come l'hai chiusa bene..eh come l'hai chiusa bene..

Se una cosa la vuoi, una strada la trovi. Se una cosa non la vuoi, una scusa la trovi.