Pagina 6 di 7

Inviato: gio mar 16, 2006 9:35 pm
da Ironbell
sei sempre a tempo :wink:
cmq benvenuta anche da me :P
sia ospitali quì :smt004:

Inviato: gio mar 16, 2006 9:59 pm
da Wolfpack
Benvenuta :wink:

ciao a tutti

Inviato: mar ago 08, 2006 10:27 am
da Michela
minerva ha scritto::D CIAO io sono nuova mi chiamo Michela
Per me Barret e steto un puro genio e come tutti i grandi geni e impazzito,però io lo adoro

Ciao tutti gli amici del forum!
Io sono Michela (non Minerva!!!)
Sono una fan di Syd da quand'ero piccola, "costretta" da mio cugino ad ascoltare i Floyd e Barrett, e me li son portati con me fino ad oggi.
Non nego di aver pianto al concerto di Waters quando sono state proiettate le immagini di Syd dietro il palcoscenico mentre Roger riproponeva divinamente Set the Control for the Heart of the Sun.
Ancora ora mi vengono i Brividi, addio piccolo grande genio incompreso.

Inviato: mar ago 08, 2006 10:44 am
da Atom
Ciao Michela e benvenuta tra noi, se vuoi fare una presentazione coi fiocchi, puoi farlo nella sezione delle presentazioni :wink:

Inviato: mer set 06, 2006 10:28 pm
da janis-floyd
Scusa Piper ma io non credo proprio di aver mitizzato,trasfigurato o idealizzato niente.
C'abbiamo pure una certa età  e ci rendiamo conto che si parla di esseri umani no??
Il mio parere,è nato da più cose,la prima è la conoscenza profonda e "attiva"dell'argomento in questione( )
e quindi penso di poter parlare per quello che ho vissuto e per quello che ho visto accadere anche intorno a me.
E' vero che ad alcuni, quei viaggi possono fare dei danni...ma non sono dei danni che vengono dal nulla.l'acido non fa altro che portare a galla mostri che tu già  hai dentro,per quello uno dovrebbe prenderli solo se è sereno.Se la tua mente è forte,tu puoi esercitare un controllo sul "trip",
quindi,se anche fosse che Syd fu travolto da questa affascinante sostanza, è comunque perchè la sua mente,era più fragile,diversa.
sai quanti ne ho visti di amici diventare "così"?E sono quelli che erano i più contorti,i più alienati dal resto della società ,quelli con la testa più bella di tutte le altre.

Detto questo non voglio dire che Syd sia un Dio sacro a cui giustificare tutto nè che gli acidi siano una cosa meravigliosa( ),ma che comunque mi sembra davvero riduttivo credere che tutto si riconduca ad uno semplicemente "bruciato"dalle droghe.


Ah,e comunque la schizofrenia è una malattia che non si "prende",nè insorge per l'abuso di droghe.

Inviato: gio set 07, 2006 9:17 am
da The_Piper
janis-floyd ha scritto:E' vero che ad alcuni, quei viaggi possono fare dei danni...ma non sono dei danni che vengono dal nulla.l'acido non fa altro che portare a galla mostri che tu già  hai dentro,per quello uno dovrebbe prenderli solo se è sereno.Se la tua mente è forte,tu puoi esercitare un controllo sul "trip", quindi,se anche fosse che Syd fu travolto da questa affascinante sostanza, è comunque perchè la sua mente,era più fragile,diversa.
sai quanti ne ho visti di amici diventare "così"?E sono quelli che erano i più contorti,i più alienati dal resto della società ,quelli con la testa più bella di tutte le altre.


Sono stanco di leggere cazzate tipo " l'acido se preso correttamente non fa nulla, casomai fa solo emergere problemi latenti che uno ha comunque dentro" e cose così. Ma ti pare poco?! E ti sembra che sia possibile definire prima come con un test se uno ha una psicologia fragile, se uno ha subito dei traumi in famiglia, ecc. Inoltre il rischio di un bad trip è sempre in agguato. Parliamo di cose che sfuggono al nostro controllo, gli effetti sono imprevedibili. Il risultato può essere un'invalidità  mentale permanente, non c'è nulla di peggio che essere sempre ammalati, non riuscire a parlare con le persone, non poter sostenere un lavoro e non avere un equilibrio emotivo.
Detto questo non voglio dire che Syd sia un Dio sacro a cui giustificare tutto nè che gli acidi siano una cosa meravigliosa( ),ma che comunque mi sembra davvero riduttivo credere che tutto si riconduca ad uno semplicemente "bruciato"dalle droghe.

Se hai letto il mio intervento io ho detto che c'erano anche altri importanti elementi tipo la sensibilità  emotiva, la morte el padre, lo stess della celebrità  e chissà  quante altre cose. MA TUTTO CIO' NON SAREBBE ACCADUTO SE SYD NON AVESSE PRESO QUINTALI DI ACIDI, I SUOI "MOSTRI" SAREBBERO RIMASTI LATENTI E LUI AVREBBE CONDOTTO UNA VITA NEL PIENO DELLE SUE FACOLTA' MENTALI. Inoltre è la sorella stessa di Syd a dire che il fratello è stato rovinato dall LSD ed ha sempre fatto campagne informative nelle scuole. Leggiti il libro A Fish Out of Water.

Ah,e comunque la schizofrenia è una malattia che non si "prende",nè insorge per l'abuso di droghe.


E' una malattia che l' acido può portare a galla, avendo tutti noi dei "mostri" latenti dentro il nostro inconscio. Cambia qualcosa? Se non si prende l'acido probabilmente tutte le nostre paure restano confinate e si conduce una vita "normale" , se lo si prende ci si espone ad un rischio.

Concludo precisando che il mio non è il punto di vista di un moralista, a me le sostanze psichedleiche hanno sempre affascinato ma ho letto abbastanza e visto abbastanza per giungere alla conclusione che l'esperienza psichedelica è qualcosa di molto pericoloso.

Inviato: gio set 07, 2006 11:40 am
da janis-floyd
Cazzate...
..Boh,pensala un pò come vuoi,ma non credo che tu possa dire che sono cazzate,soprattutto perchè la tua conoscenza di quest'argomento è puramente "passiva".
Che vuoi che ti dica che ne ho presi una marea e che so come funzionano??
Allora beh,si io lo so come funzionano.Credo di sapere meglio di te (scusa il tono)che possono prendere il sopravvento,motivo per il quale ormai non avrei più il coraggio di prenderne altri.
Se prendi gli acidi,sai a cosa vai incontro,sai dove potrebbero portarti,ed è una tua responsabilità .Ma sei tu a dargli questo potere.
Poi,mi spiace dirtelo ma tu esageri.L'acido non è sto mostro che pensi,non è che cadi in trance e perdi completamente il controllo di te.
Può essere come mettere un paio di occhiali colorati,che ti fanno vedere le cose diversamente.
E se la sostanza la conosci,sai destreggiarla,o anche chi ti è accanto può aiutarti se vede che ne hai bisogno.

Quando vuoi possiamo parlarne tranquillamente,e ti faccio vedere che..sono un pò fusa si,ma non è colpa dei trip :mrgreen: :wink:

Inviato: gio set 07, 2006 12:33 pm
da Ironbell
cmq devo quotare Piper, la schizofrenia o altro è una malattia che potenzialmente si ha dentro ma può manifestarsi a 60 anni come a 40 20 o mai, per cose che ho visto (purtroppo) è stata portata a galla precocemente, sempre su soggetti predisposti, in giovane età  che hanno usato droghe pesanti.

l'avevo già  postato da qualche altra parte ma purtroppo è una triste realtà  e nessuno può dire: ohh ora mi faccio un'acido ma prima faccio un test per vedere se sono predisposto

addirittura esperti dicono che pure le canne possono fare la stessa cosa, su questo ci andrei cauto :roll: :?

Inviato: gio set 07, 2006 1:34 pm
da janis-floyd
Ma dai ragazzi su!!! Per favore non diciamo ste assurdità !!!

Se si parla di malattie mentali,di disturbi neurovegetativi.....siamo nel campo medico,sono MALATTIE,non diamo informazioni del cavolo che nessuna droga fa venire l'epilessia.
Per favore eh?!
L'epilessia si divide in due,c'è il piccolo male e il grande male.
Il grande è quello che di solito hai sin dall'infanzia,e che ti pregiudica la vita,mentre il piccolo resta latente e si incorre in crisi di entità  minore in vari momenti della vita.Può scomparire e non manifestarsi più.

Andiamoci piano a parlare di malattie,perchè che la droga faccia male,ok ve la posso pure concedere,ma per altri motivi,ma le canne,per piacere,non hanno fatto mai male a nessuno.
Anzi,se ci si vuole documentare bene,l'erba in alcuni paesi,è usata nella terapia del dolore,per i malati di tumori,e per moltissimi altri disturbi.
Non è che se viene chiamata "droga" qui,vuol dire che sia solo questa la verità .
E' semplicemente che se una sostanza,allarga la tua percezione della vita...fa paura a chi ti vuole tenere "sopito".
Meglio l'alcool allora che ti perfora il fegato e tira fuori l'aggressività  nella gente...Bah...io non credo.

Inviato: gio set 07, 2006 1:48 pm
da The_Piper
Pinknoise ha scritto:addirittura esperti dicono che pure le canne possono fare la stessa cosa, su questo ci andrei cauto :roll: :?


Beh qui il mondo scientifico è diviso e la maggior parte dei lavori pubblicati in tal senso dimostrerebbe che la cannabis non ha effetti collaterali particolari e, di per sè, non induce alla dipendenza o a provare droghe pesanti. Poi, ovviamente, anche qui conta molto la sensibilità  individuale, le aspettative e la personalità  ma penso che problemi mentali gravi non dovrebbero insorgere se non in rari casi. Poi se uno si fuma 20 canne al giorno allora è un'altra storia....

Penso che sostanze legali che io considero droghe come la nicotina (il tabacco) o l'alcol possano essere considerate ben peggiori della marijuana, basta vedere dalle statistiche gli ammalati per tumore ed i morti riconducibili all'uso e all'abuso di tali sostanze.

Personalmente mi auguro che questo governo legalizzi la marijana, trovo assurdo che nel 2006 uno per farsi una fumata debba andare a farlo di nascosto come se fosse un criminale. Ho letto sui giornali che il governo sta valutando la possibilità  di farlo, speriamo bene...

Inviato: gio set 07, 2006 2:22 pm
da Stratocaster
Scusatemi se affronto il discorso in maniera banale e riduttiva, ma per svariate ragioni mi sta molto a cuore e ne parlerò in semplicità ..
la mia opinione personale in merito a sostanze che alterano la coscienza è e RIMARRA' sempre negativa, non per ragioni moralistiche o altre boiate del genere, ma semplicemente perchè esse alterano lo stato di coscienza, inducendo a comportarsi in maniera diversa da come si è veramente, ( ed io mi piaccio troppo così come sono a dire il vero) ,abbassano la soglia di attenzione e di vigilanza diventando causa di incidenti stradali anche letali e via dicendo...
..ora; sta di fatto che comunque non condanno affatto ( e ci mancherebbe) chi ne fa uso privato per rilassarsi o per altro..
..l'unica cosa di cui mi dispiaccio è magari ritrovarmi a sostenere un discorso qualunque con persone che mi sembrano valide in se stesse, ma ( causa momentanea alterazione indotta ) sembrano totalmente rimbecillite,IMHO;bhe', si..non mi piace affatto e non mi vergogno a dirlo..
..tutto qua...
..tutto questo non toglie il mio grande amore verso Syd , i Floyd, la musica buona in generale ed il mio prossimo in particolare...
:wink:
..scusate se sono andata un pò OT..

Inviato: gio set 07, 2006 3:26 pm
da Albatross
...dissento in parte...
l'importarsi è non farsi sopraffare, cosa che con le droghe sintetiche è troppo facile e non ne vale la pena mettere in gioco la vita...
l'attrazione c'è poi sta alla coscienza ed al buon senso di tutti la volontà !

Io fortunatamente sono sempre stato lontano da tutto ciò di cui ero spaventato per le conseguenze possibili... e per fortuna visto che un paio di conoscenti sono rimasti bruciati forte da queste cose...

Poi una cannetta di tanto in tanto non ha mai bruciato il cervello di nessuno, anzi famolto meno male (sempre che ne faccia...) dell'alcool che è sicuramente l'unica droga ancora legale... ma questo è un'altro discorso...

Le volte che ho avuto a che fare con gente di 5-8 anni + iovane senza fare il paternale ho sempre cercato di tenerli lontani da certi ambienti!
Poi ognuno è libero di fare quello che vuole della propria vita ed è per questo che legalizzerei molte droghe, almeno sarebbero + controllate e si tagliano i fondi della criminalità ...

non voglioe sagerare con l'OT però...

Inviato: gio set 07, 2006 3:26 pm
da Andrea
...che poi...chi è che non ha dei mostri latenti?

Inviato: gio set 07, 2006 3:43 pm
da Stratocaster
Albatross ha scritto:



Poi ognuno è libero di fare quello che vuole della propria vita..[cut]



si, quoto al mille per mille;
il senso del mio personalissimo discorso è tutto qui: la libertà  e l'arbitrio individuali sono, IMHO, i beni più irrinunciabili che possediamo e nessuno al mondo PUO' e DEVE emettere giudizi di sorta sul nostro operato, almeno..
..così la penso io..

Inviato: gio set 07, 2006 4:02 pm
da Atom
Ricordo a tutti che questo forum è frequentato da molti minorenni, e a scanso di equivoci, indipendentemente dalle ideologie personali dell'amministrazione e degli utenti che lo frequentano, è bene ricordare che TUTTE le droghe sono create per alterare lo stato normale di una persona e quindi non possono essere intese come sostanze NON nocive.

Scusate tanto ma ho ritenuto che fosse doveroso fare questa precisazione.

:wink: