Pagina 2 di 2

Re: “An Introduction to Syd Barrett”

Inviato: mer nov 10, 2010 8:18 am
da Arber
Alexander C. ha scritto:"Rhamadan" è bellissima ! Una sorta di sequel di Interstellar Overdrive un pelo meno psichedelico e un filo più Jazz !


Ho ascoltato con interesse "Rhamadan".

Mi piace quando spuntano fuori chicche del genere.
Vale tutto il cd.

Anzi, facessero altri cd con chicche e sorprese, basta con i soliti brani... (seppur belli)

Rhamadan è oltre interstellar.

Segue quasi un filo jazz rock, ma con la pazzia di Syd, che sperimenta (lui?) con i vari strumenti, tra i quali pure Mellotron (si si!) e Farfisa....

Insomma, l'ho ascoltata è godevo!


:clap:

Re: “An Introduction to Syd Barrett”

Inviato: mer nov 10, 2010 9:36 am
da Atom
ascoltato anche io, siamo nel periodo della sperimentazione pura...

ci trovo primordi di musica contemporanea, psichedelia, sperimentazione, un pò di primi Rolling Stones ma soprattutto Barrett....

io credo che alcune parti di tastiere le eseguiva Wright, ci trovo dei tappetini arabescosi talvolta che non riesco a non associare a lui : Smile :