9 ottobre 1963

Qui non si butta nulla :-)
Federiconet

9 ottobre 1963

Messaggioda Federiconet » mer ott 12, 2005 3:39 pm

L'avevo preparato per tempo, poi mi sono dimenticato di postarlo :roll:


Quanto pesa un metro cubo d'acqua?

Un metro cubo d'acqua?
Mille chili, una tonnellata. Una tonnellata va bene?
Le frane le misurano a metri cubi. Il metro cubo è l'unica cosa che resta fissa, perché poi la densità , il peso, cambiano.


Il 9 ottobre 1963 dal monte Toc, dietro la diga del Vajont, si staccano tutti insieme 260 milioni di metri cubi di roccia.
Duecentosessanta milioni di metri cubi di roccia cascano nel lago dietro alla diga e sollevano un'onda di cinquanta milioni di metri cubi.
Di questi cinquanta milioni, solo la metà  scavalca di là  della diga, solo venticinque milioni di metri cubi d'acqua...
Ma è più che sufficiente a spazzare via dalla faccia della terra cinque paesi: Longarone, Pirago, Rivalta, Villanova, Faè.

Duemila i morti.

La storia della diga del Vajont iniziata sette anni prima, si conclude in quattro minuti di apocalisse, con l'olocausto di duemila vittime.

Marco Paolini.


Longarone, dopo

La valle e il lago

La diga, prima del disastro

A chi fosse interessato consiglio vivamente il monologo teatrale di Marco Paolini

Vajont 9 ottobre '63
di Marco Paolini
Einaudi Stile Libero/Video


Acquistabile online qui.


e il libro

Sulla pelle viva. Come si costruisce una catastrofe. Il caso Vajont
di Tina Merlin
Cierre Edizioni


Acquistabile online qui.



Qui invece ci sono le foto che ho scattato io, il 10 giugno scorso.

Avatar utente
AlexanderFreud
Fan
Fan
Messaggi: 356
Iscritto il: dom dic 19, 2004 6:07 pm
Località: Barcelóna ma sono di Reggio C
Contatta:

Messaggioda AlexanderFreud » mer ott 12, 2005 6:36 pm

Visitai la diga nel Giugno 2000, durante una settimana nelle Dolomiti Bellunesi e dintroni.
Per scattare una foto della diga per intero della sua vertiginosa altezza mi fiondai oltre il guard-rail della strada e solo dopo aver fatto la fotografia ed essere rientrato nella strada mi resi conto che ero sull'orlo del precipizio... :shock:

poi ovviamente ho visto lo sceneggiato televisivo, nonché la recita di Marco Paolini alla Rai...

ci sono pochi commenti sulla vicenda, al solito le cose che succedono in Italia :?
Ăλέξåñδŗǿš, PinkFloydiano da sempre, collezionista dal 1998 - ^Mie-Fotografie^

Avatar utente
Arber
Floyder con le palle
Floyder con le palle
Messaggi: 5355
Iscritto il: dom lug 10, 2005 3:12 pm
Località: Roma
Contatta:

Messaggioda Arber » mer ott 12, 2005 8:22 pm

Bravo Federico!

Che brutta storia!

Il programma di Paolini è proprio bello, mi mette i brividi.

Avatar utente
Wolfpack
Senior
Senior
Messaggi: 2140
Iscritto il: mar gen 18, 2005 1:07 pm
Località: San Giovanni Rotondo
Contatta:

Messaggioda Wolfpack » gio ott 13, 2005 9:57 am

Esiste anche un film Italiano ispirato a questa tragedia. Se non sbaglio si dovrebbe intitolare appunto "Vajoint".
RW 10 05 2002 Milano - RW 12 06 2002 Roma - NM 27 04 2005 Milano - PINK FLOYD 02 07 2005 Londra - RW 17 11 2005 Roma - DG 24 03 2006 Milano - DG 26 03 2006 Roma - RW 04 06 2006 Verona - RW 16 06 2006 Roma - RW 12 07 2006 Lucca - RW 23 04 2007 Milano

Federiconet

Messaggioda Federiconet » gio ott 13, 2005 10:00 am

Wolfpack ha scritto:Esiste anche un film Italiano ispirato a questa tragedia. Se non sbaglio si dovrebbe intitolare appunto "Vajoint".


Sì, si chiama "Vajont, la diga del disonore" di Renzo Martinelli

Avatar utente
Fabio
Floyder
Floyder
Messaggi: 1885
Iscritto il: sab ago 28, 2004 6:31 pm
Località: Cantù
Contatta:

Messaggioda Fabio » ven ott 14, 2005 10:33 am

Ho visitato la diga lo scorso anno in vacanza e fa letteralemente impressione la frana. E' una vicenda che ha sempre catturato la mia attenzione.. alimentata dal fatto che una persona a me molto cara (e che purtroppo oggi non c'è più) ha avuto a che fare indirettamente con quella diga.......
E' stata un immane tragedia che non va assolutamente dimenticata.
Evito di esprimere commenti sui lavori di paolini, della merlin e sul film di martinelli, ma vi posso assicurare che nn tutta la verità  sta lì dentro..
Divided...... I Fall, I fall, I fall.




RICHARD WRIGHT FAN CLUB TESSERA 00001