chiedo un parere degli esperti :-)

Tutto ciò che riguarda i vinili,collezionismo e curiosità
Avatar utente
vinz
Senior
Senior
Messaggi: 3440
Iscritto il: mar mag 02, 2006 1:46 am
Località: CalaBBBRifornia (o Calafrica... bho???)

Re: chiedo un parere degli esperti :-)

Messaggioda vinz » gio gen 27, 2011 5:56 pm

janis-floyd ha scritto:allora... purtroppo non so darvi una risposta esauriente al riguardo...



Peffortuna!Mortacci hai scritto un tale papiro che mi ci sò voluti due schermi per vederlo tutto!


aagaahaahaaahahah quanto ci sei mancato Vinzuccio!



grande Simo! : Love :

eh ma, pur essendo un papiro, non ho risposte precise sul tema ma solo dubbi. :whistle:

il metodo proposto da Arber, sebbene potenzialmente pericoloso, dovrebbe essere efficace...


comunque la cosa che mi chiedo è che ammesso che ci sia del metallo nei vinili (a parte quelli degli Iron Maiden che lì c'è di sicuro! 044 ) e che si magnetizzi con l'uso del disco (ma dopo quanto uso oltretutto? :| )... sarà  questo eventuale campo magnetico (del vinile) sufficientemente forte da influenzare in maniera udibile il lavoro della puntina?

...tenete presente che la puntina internamente lavora su principi di magnetismo ma, a differenza dei nastri, la lettura vera e propria del solco avviene per via meccanica e non magnetica...

è ovvio che quelli che producono ristampe "per audiofili" solo in vinile trasparente diranno che la cosa incide parecchio sul suono (e ci mancherebbe che dicano il contrario... eheheh : Lol : ) ma il mio altro dubbio primario è che se sto problema è così "udibile" allora perchè non se n'è MAI sentito parlare negli anni 70-80 in cui il vinile era il re indiscusso del mercato? :whistle:

giusto per darvi un'idea ho trovato un paio di pagine interessanti:

http://gizmodo.com/5216353/audiophile-t ... magnetizer

questo pare essere un tizio un pò scettico che fa dei test con vari attrezzi da "audiofilo" e scrive le sue impressioni... se scendete quasi a metà  pagina (dove c'è il titolo in grassetto: "De-Magnetizer
Test Song: "Oh! Darling" by The Beatles, and others" fa un test dello smagnetizzatore per vinili... lui dice che tranne che in un caso non è riuscito a notare alcuna differenza fra prima e dopo il trattamento... inoltre indica i links per scaricare dei files di esempio fatti dal produttore del marchingegno (che fralaltro non è più in produzione e pure i files non sono più disponibili) dicendo che lui non riesce a notare differenze... 002


qui invece c'è chi dice che funziona e chi dice che è una bufala... fate voi...

http://www.stevehoffman.tv/forums/showt ... p?t=141724



questo invece è uno smagnetizzatore per le testine dei registratori a nastro:

http://www.tracertek.com/tape-head-demagnetizer

costa poco (io ne appena preso uno a 22€ su ebay) e nelle istruzioni dice che durante l'utilizzo va tenuto ad almeno 3 metri di distanza da qualsiasi supporto magnetico (per non cancellarlo) come nastri, harddisks, carte di credito, floppy disk... ecc...
...se sto attrezzino cancella la roba che si trova nel raggio di 3 metri credo che riesca anche a smagnetizzare il vinile, no? : Lol :


salutoni : Mr green : 023
...and everything under the MOON is in tune...