SENSAZIONI POST CONCERTO (vale per tutte le date)

Per non dimenticare....
Avatar utente
DarkSide79
Senior
Senior
Messaggi: 2053
Iscritto il: dom mag 15, 2005 2:14 pm
Località: Torino

SENSAZIONI POST CONCERTO (vale per tutte le date)

Messaggioda DarkSide79 » mar giu 06, 2006 2:17 pm

Per questione di ordine, credo sia giusto creare un topic apposta sulle sensazioni post concerti. Che impressioni avete avuto? Com'è stata la vostra giornata? :wink:
Ultima modifica di DarkSide79 il mar giu 06, 2006 7:44 pm, modificato 1 volta in totale.
http://www.youtube.com/watch?v=RqNJoS3v4NQ&NR=1 Lasciate ogni speranza o voi che entrate...
http://www.youtube.com/watch?v=66U1IojbO3Q Alza il capo popolo granata...
http://youtube.com/watch?v=WaovYkEi7ug l'orgoglio di un popolo non si compra, per tutto il resto c'è Mastercard

Avatar utente
DarkSide79
Senior
Senior
Messaggi: 2053
Iscritto il: dom mag 15, 2005 2:14 pm
Località: Torino

Messaggioda DarkSide79 » mar giu 06, 2006 3:30 pm

Trovo che il concerto di Roger, nella cornice irripetibile dell'arena di Verona, sia stato uno dei più belli che ho mai visto. A parte i cristoni a cinque minuti esatti dall'inizio, quando il cielo di verona comincia a sgocciolare e i sorrisi dei venditori di impermeabili si fanno sempre più larghi ( e da qui, un fenomeno dietro di me, molto alterato, chiama uno di questi e gli fa: "ma che cazzo c'hai da ridere, eh?" :lol: ), il resto della serata è scivolato via dolcemente. In teh flesh dà  la scossa, ed io ho già  perso le corde vocali. Poi via via una serie di brani storici (però quella shine on tagliata è un pò così così) fino al momento più intimo dello show, quando Rog siede su una seggiola e canta The gunner's dream, seguita da altri due pezzi di The final cut. Le immagini che si succedono alle sue spalle creano con la musica e le sue parole qualcosa di davvero intenso, un momento di pura arte cantautoriale che a mio parere è da brivido. Mi arrabbio sugli ululati di alcuni fans che disturbano gli intermezzi musicali del brano, scoprendomi geloso del mio modo incantato di seguire la sua (loro) musica. Scarica pazzesca di adrenalina su Set the controls, idem con patate per perfect sense, con tanto di lacrima vagante quando la corista svela una voce pazzesca. Meno esaltazione su Leaving Beirut, nonostante abbia seguito con interesse la parte fumettistica proiettata sul telone. Unico momento esilarante, la frase su George e la sua educazione texana. Infine, per chiudere il primo atto, rischio lo svenimento su Sheep. Non mi aspettavo di sentirla dal vivo, nè tantomeno di sentirla vedendomi le immagini gigantesche del pig che vola sulla Battersea.

Quindici minuti di pausa che non finivano mai, e poi attacca il battito cardiaco. Con un effetto dolby surround da paura. Vi dirò: dark side, nella mia percezione del tempo di quella sera, è durata quanto un battito d'ali. Non mi sono accorto di nulla.... immerso com'ero. E mi sono ritrovato a cantare Eclipse, che mi sembrava dossero passati 5 minuti dall'inizio.
Li abbiamo richiamati a gran voce, perchè dopo eclipse sia Roger che gli altri avevano salutato, andandosene.

E poi vabbè... quando torna e attacca The happiest days of our lives, tutto il pubblico, compresi quelli un pò più freddini, si alza in piedi e comincia a cantare a squarciagola. Io la voce non ce l'ho più.... e osì decido di tenermi gli ultimi rantolii per Comfortably numb, perchè mi giocavo uno zebedeo che chiudeva così. Mi è andata bene, e così ho potuto cantarla a squarciagola, per buona pace del mio vicino di seggiola piuttosto sconcertato dalla mia indecenza. :mrgreen:

A fine concerto mi rimane il tempo di rivedere gli altri amici con cui ho condiviso le ore prima del concerto. E ne approfitto per risalutare: Mathilda (simpaticissima e birraiola come me), Floydman e famiglia (prometto alla mamma Floydman di non dire mai più che ci sono gruppi tecnicamente superiori ai Floyd, per evitare, in sua presenza altre occhiatacce fulminanti :mrgreen:), McLean e segutio McLean (peccato non aver passato un pò più di tempo insieme), Wolfpack (Per me il più grande conoscitore di Floyd sul pianeta, dovrebbe fare l'adetto stampa) e tutti gli altri incontrati qua e là . In ultimo, un saluto allo Zio Rog, che per me rimane inarrivabile.
Shine on, alla prossima
clap clap
http://www.youtube.com/watch?v=RqNJoS3v4NQ&NR=1 Lasciate ogni speranza o voi che entrate...
http://www.youtube.com/watch?v=66U1IojbO3Q Alza il capo popolo granata...
http://youtube.com/watch?v=WaovYkEi7ug l'orgoglio di un popolo non si compra, per tutto il resto c'è Mastercard

Avatar utente
the great gig
Floydiano
Floydiano
Messaggi: 811
Iscritto il: mar mar 28, 2006 3:43 pm
Località: Roma
Contatta:

Messaggioda the great gig » mar giu 06, 2006 3:37 pm

un racconto da lacrima :smt022

Comincio a contare i giorni che mi separano dal "lieto evento" (-10) :wink:
clap clap grazie Stè
the time is gone, the song is over, thought I'd something more to say


(`'•.¸(`'•.¸*¤*¸.•'´)¸.•'´)
«´¨`¤:*~ C l a ~*::¤..•´¨`´¨`´¨`¤
(¸.•'´(¸.•'´*¤*`'•.¸)`'•.¸)

Avatar utente
Stratocaster
Floydiano
Floydiano
Messaggi: 963
Iscritto il: lun nov 07, 2005 12:37 pm
Contatta:

Messaggioda Stratocaster » mar giu 06, 2006 4:02 pm

E' stato un racconto davvero toccante...
Bravissimo zio Roger e grazie, Dark Side, per aver deliziato il nostro animo e le orecchie con il tuo racconto carico di emozione e di CUORE

:wink:

Avatar utente
Atom
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 5484
Iscritto il: ven mag 07, 2004 9:19 am
Contatta:

Messaggioda Atom » mar giu 06, 2006 4:37 pm

Se va tutto bene domenica mattina ci becchiamo e mi fai il reportage completo :wink: :mrgreen:

Ah! ma ve le siete fatte le foto? :D
Non sorridiamo perché qualcosa di buono è successo,
ma qualcosa di buono succederà perché sorridiamo.

-----------------------
beppe

Il quadro nell'avatar è opera di Giuliano Giuggioli "Libertà".

Avatar utente
Albatross
Floydiano
Floydiano
Messaggi: 748
Iscritto il: gio gen 27, 2005 5:37 pm
Località: labyrinths of coral caves
Contatta:

Messaggioda Albatross » mar giu 06, 2006 4:45 pm

Arrivo a Verona alle 8 dopo un viaggio in autostrada da Sestri Levante costantemene sopra i limiti per arrivare il prima possibile (speriamo di aver scampato gli autovelox perchè la mia patente non sopporterebbe altre multe)...

Entro subito all'Arena e la prima cosa brutta della giornata è lo stronzo bigliettaio che mi strappa i biglietti togliendomi parte del ricordo. Riesco a recuperare la rivista Rolling stone con la copertina disegnata da Storm per l'occasione (molto bella... se volete vi faccio una scansione) e raggiungo il mio posto fila 5 posto 37, con la mia dolce metà  succube del mio entusiasmo.

Mi guardo intorno contento di vedere tra i "miei simili" tanti giovani e anche qualche bambino, tra cui una deliziosa di circa 8 anni con un simpatico naso rosso da clown. Resto in attesa e stempero la tensione cantando i brani di Bob Dylan passati dalle casse... the times they are A'changing, mr tambourni man, Ain't me baby e Maggie Farm mentre il pubblico dell'arena si improvvisa in suggestive ola.

Si vede finalmente movimento sul palco... si spengono le luci e l'urlo Einz, Zwei, Drei ALLE da il via al concerto e alle emozioni... la scaletta è ben assortita, dopo la scossa di in the flash part 2 gli animi si placano con mother che introduce una shine on così così am resa emozionante dalle facce di syd sullo sfondo e dai filmati del promo di Arnold Lane e di the scarcerow...

Quando attacca Have a Cigar rimango stupito e spero che non si giochi le corde vocali così in fretta... dopo wywh e set the control (senza lose e senza infamia), si passa al set di The Final Cut... davvero suggestive le immagini, che fanno riflettere davvero... un colpo al cuore quando roger traballa sull'urlo "but hold on to the dream" per tenere la nota a lungo, per fortuna che il sax interviene per tempo... le immagini di "the fletcher memorial home" riportano le foto sul pavimento della polverosa casa di riposo di bin laden e bush oltre alle storiche di stalin e maggie... e qualche frase ad effetto!

Poi parla, ci saluta è sorridente e rilassato. Dice che invidia noi italiani che possiamo avere un posto così bello, e fa un piccolo preambolo a leaving beirut (anche a me ha fatto ridere la frase sull'educazione texana di Bush (That Texas education must have fucked you up when you were very small)... l'ultimo pezzo prima di dark side è sheep (avrei prefrito dogs ma pazienza) il basso non si sente per niente e ci rimango un po' male...

Il set di Dark side mi travolge... On the run le proiezioni stellari di on the run ogni tanto lasciano posto a rumori e immagini di treni che passano ad alta velocità  e macchine di formula 1 che assalgono all'improvviso e strodiscono... le sveglie di time si sentno come mai le sentiro + in vita mia, arrivano ticchettii e suoni da ogni angolo dell'Arena. Roger lascia cantare (giustamente) Jon Carin e si muove da una parte all'altra del palco... LA corista di "The great gig..." è impressionante e tutto Dark side scorre via troppo velocemnte... ogni volta che sento la frase I see you on the dark side on the moon l'occhio mi scappa in cielo a vedere quella mezzaluna offuscata sopra l'arena fino a che sulla farse "but the sun is eclipsed by the moon" è la luna che viene come per magia eclissata da un nuvolone nero e stretto che fa vedere solo le due punte del semidisco.

L'encore è destinato al divertimento di tutti Rog si avvicna più volte alle due ali del pubblico... per prendersi ilc alore degli italiani... ormai tutti sono in piedi e si canta, dal palco partono alte fiamme che fanno trasalire e riscaldano un po' la fredda seratina... alla fine il concerto è finito...

Purtroppo alla mia uscita non sono ruscito ad incontrarmi con gli amici del forum, ho sentito stefano per telefono e rimando tutto alla prossima occasione dove spero di potervi fare compagnia... il viaggio di ritorno è stato tranquillo perchè l'adrenalina in corpo non mi faceva rischiare il sonno... arrivato a casa alle 3.30 il risveglio alle 6 il giorno dopo è stata l'unica nota stonata della storia....
After all it's not easy
Banging your heart against some mad bugger's wall

Henry McLean

Messaggioda Henry McLean » mar giu 06, 2006 5:00 pm

Ciò che provo non sono sensazioni, è qualcosa di più.
Quando torno sul vostro pianeta, perchè io ora non sono qui, vi racconto.


Ma fu grandioso... :cry:

Avatar utente
DarkSide79
Senior
Senior
Messaggi: 2053
Iscritto il: dom mag 15, 2005 2:14 pm
Località: Torino

Messaggioda DarkSide79 » mar giu 06, 2006 7:46 pm

che ci dite del 5 giugno?
http://www.youtube.com/watch?v=RqNJoS3v4NQ&NR=1 Lasciate ogni speranza o voi che entrate...
http://www.youtube.com/watch?v=66U1IojbO3Q Alza il capo popolo granata...
http://youtube.com/watch?v=WaovYkEi7ug l'orgoglio di un popolo non si compra, per tutto il resto c'è Mastercard

Avatar utente
FLOYDMAN
Floydiano
Floydiano
Messaggi: 953
Iscritto il: gio giu 30, 2005 4:52 pm
Località: Parma
Contatta:

Messaggioda FLOYDMAN » mar giu 06, 2006 8:23 pm

Provo a dire la mia, corto corto, perchè non riesco a fare una cosa fatta bene: al solo ricordo di the gunner's dream mi vengono le lacrime (non scherzo). Solo un paio di ringraziamenti.
Intanto il sempre grandissimo Darkside e Fidanzata (o moglie?) :? che ormai conosco benissimo :mrgreen: (ha detto mia mamma che quella non te la perdona :mrgreen: ...scherzo, è molto contenta pure lei.), Henry, la personal lady e Father Mclean che non conoscevo e che ora conosco, con immenso piacere, direi (Ale, non spingerti trioppo in là  ad imitare Harry Waters, a farti crescere il barbone, sennò proprio non te regoli...:mrgreen: ), poi la simpaticissima Mathilda, con il santino floydiano nel portafoglio, il preparatissimo Enzo e il (fugace) Fabiosky.
Ho scordato qualcuno? :shock: spero di no.
Per il concerto quoto tutto quello di positivo che già  è stato detto: capolavoro, enorme, commovente, toccante, poderoso, eroico, scenografico, curatissimo ecc... ecc.... :wink:
Who was breaking away from the pack
Who was only a stranger at home
Who was ground down in the end
Who was found dead by the phone
Who was dragged down by the stone

Avatar utente
DarkSide79
Senior
Senior
Messaggi: 2053
Iscritto il: dom mag 15, 2005 2:14 pm
Località: Torino

Messaggioda DarkSide79 » mar giu 06, 2006 9:00 pm

fidanzata...fidanzata...
:lol:
http://www.youtube.com/watch?v=RqNJoS3v4NQ&NR=1 Lasciate ogni speranza o voi che entrate...
http://www.youtube.com/watch?v=66U1IojbO3Q Alza il capo popolo granata...
http://youtube.com/watch?v=WaovYkEi7ug l'orgoglio di un popolo non si compra, per tutto il resto c'è Mastercard

Avatar utente
barrett77
Wallaro
Wallaro
Messaggi: 103
Iscritto il: lun mag 01, 2006 9:51 am
Località: Ciserano (Bg)
Contatta:

Messaggioda barrett77 » mar giu 06, 2006 10:21 pm

Alla faccia di chi dice che Roger non ha più voce e che la band non era all'altezza...è stata una serata a dir poco grandiosa!

Un concerto mozzafiato, una vera e propria esperienza sonora....

Un'estasi in musica e chi scrive fino alle prime note di "IN THE FLESH", il brano d'apertura, era molto scettico sulla buona riuscita dell'evento..

L'impianto quadrifonico era qualcosa di sensazionale..dai canali audio posteriori giungevano urla, rumori di gabbiani in volo, vetri che si rompevano...il tutto in un'atmosfera surreale ed avvolgente..
Il palco era di dimensioni diciamo "normali", niente effetti speciali tipo maiali che volano come a Lisbona però le luci ed il resto (non sto a svelarvi sorprese) sono stati all'altezza.

Roger si è presentato in gran spolvero, energico e grintoso e più volte si è avvicinato alle ali del palco a salutare i fan col suo basso in mano - zio Rog era a 3 metri da me ieri sera....

Non ho parole dopo ieri sera, le mie attese erano tiepidine ma ne sono uscito estasiato!

Se avete occasione di andare a uno dei concerti che farà  ancora in Italia non fatevelo perdere!

Immenso

PS: piccola nota curiosa:
Nel pomeriggio, in attesa di presentarci ai cancelli di ingresso, io e la mia ragazza ci siamo addentrati in un negozio del centro (di una marca di abbigliamento famosissima se si pensa all barche a vela - tanto per non fare nomi ) e scambiando due chiacchiere con le commesse abbiamo scoperto che la moglie di Waters era stata lì poco prima e che ha detto che sarebbe tornata in quel negozio oggi con suo marito...
Subito mi è venuta voglia di fermarmi a Verona anche oggi ma bob ho potuto altrimenti avrei aspettato il grande Roger per strappargli almeno un autografo!
Everything under the sun is in tune
But the sun is eclipsed by the moon...

Avatar utente
Bike*
Wallaro
Wallaro
Messaggi: 56
Iscritto il: mar apr 25, 2006 6:57 pm
Contatta:

Messaggioda Bike* » mar giu 06, 2006 11:40 pm

grandissimi entrambi i concerti.... non resta che sperare che roger non fosse in playback come a lisbona testa dura

Avatar utente
DarkSide79
Senior
Senior
Messaggi: 2053
Iscritto il: dom mag 15, 2005 2:14 pm
Località: Torino

Messaggioda DarkSide79 » mer giu 07, 2006 2:04 am

Scusami Bike.... ha replicato pari pari alla sera del 4?
E il 5 ha piovuto?
Quale dei due spettacoli è stato migliore secondo te?
http://www.youtube.com/watch?v=RqNJoS3v4NQ&NR=1 Lasciate ogni speranza o voi che entrate...
http://www.youtube.com/watch?v=66U1IojbO3Q Alza il capo popolo granata...
http://youtube.com/watch?v=WaovYkEi7ug l'orgoglio di un popolo non si compra, per tutto il resto c'è Mastercard

Avatar utente
Bike*
Wallaro
Wallaro
Messaggi: 56
Iscritto il: mar apr 25, 2006 6:57 pm
Contatta:

Messaggioda Bike* » mer giu 07, 2006 2:45 pm

DarkSide79 ha scritto:Scusami Bike.... ha replicato pari pari alla sera del 4?
E il 5 ha piovuto?
Quale dei due spettacoli è stato migliore secondo te?


Il 5 ha piovuto prima del concerto e durante l'intervallo.... quando Roger usciva sul palco smetteva di piovere :D , forse le nuvole si spaventavano :roll:

la seconda serata è stata più tranquilla perchè c'era meno gente, meno cori diciamo.... mi sono goduto di più la musica che la prima sera, dove ero troppo su di giri :mrgreen:

Ha anticipato Beirut, l'ha fatta dopo shine on.... per il resto la scaletta era uguale!

Avatar utente
Mathilda
Floydiano
Floydiano
Messaggi: 1121
Iscritto il: mer dic 28, 2005 11:51 am
Località: San Severino Marche
Contatta:

Messaggioda Mathilda » mer giu 07, 2006 9:11 pm

l'altro giorno mi sono collegata solo per qualche minuto e ho postato nell'altro topic... ehm... piccola svista :oops:

Comunque non ho molto da aggiungere, continuo a ripetere che è stato un concerto unico, che la voce di Rog non ha deluso (ed era assolutamente LIVE, pensate alle variazioni su Southampton dock, per esempio) e che niente altro mi aveva mai dato delle emozioni così forti...

Un nuvolone nero proprio sopra l'Arena mi aveva spaventato, ma per fortuna è andata bene (come gesto scaramantico, dopo il passaggio del tizio che vendeva impermeabili ho dichiarato, con stupore dei vicini di posto: "Sai dove puoi mettertelo, l'impermeabile?!?" ehm, scusate.... ).
PIEFFE FANS CLUB TESSERA 00002


If I go insane, please don't put your wires in my brain.....