che orecchio abbiamo?

Per problematiche riguardo il pc, download non funzionanti etc.
Avatar utente
heart of the sun
Floydiano
Floydiano
Messaggi: 926
Iscritto il: gio gen 20, 2005 6:56 pm
Contatta:

Messaggioda heart of the sun » sab feb 10, 2007 1:16 am

proverò

Avatar utente
vinz
Senior
Senior
Messaggi: 3440
Iscritto il: mar mag 02, 2006 1:46 am
Località: CalaBBBRifornia (o Calafrica... bho???)

Messaggioda vinz » sab feb 10, 2007 1:39 am

...eh ma a volte azzerare la pausa del nero non basta... :roll:

mi riferisco agli mp3 che hanno spesso le tracce divise senza seguire la stessa divisione dei "settori" (o frames) del formato CD audio...

...perchè quando si masterizza un CD audio , la traccia deve avere una durata tale da essere composta da un numero intero di "frames"...

(considerate che un frame di un CD audio , se non ricordo male, è un settantacinquesimo di secondo)

se per qualsiasi motivo si masterizzano delle tracce (WAV o MP3) che siano lunghe, ad esempio, 3452.38 frames allora sul CD audio , per non tagliare la frazione di frame ( il .38 ) , verrà  scritta una traccia di 3453 frames...
...ed in quel pezzetto di frame aggiunto ci va del silenzio...

...è vero che alla fine si tratta di alcuni millesimi di secondo di silenzio fra 2 tracce, ma se queste tracce sono continue (vedi DSOTM) allora questo piccolo "stacco" è più che sufficiente a far venire fra una traccia e l'altra un bel click (alquanto fastidioso)... :roll:

ora il fatto è che l'encoding in mp3 spesso ha come risultati dei files che hanno una lunghezza (in termini di tempo) che non "calza" più nel numero intero di frames di partenza (si ritrova qualche millesimo di secondo in eccesso sul file mp3) e quando si rimasterizzano su cd audio creano il problema del "click" al cambio di traccia...


...se invece proviamo a rippare ed encodare in mpc e poi ritorniamo su cd audio possiamo notare che il passaggio attraverso il formato mpc rispetta i frames del cd audio, senza così problemi di click al cambio di traccia...


...se poi andiamo sui lossless si può in genere scegliere di dividere i files lossless creati in modo da seguire i frames ( detti anche "sector boundaries" inteso come "confini del settore" )


un caso in cui questo problema non accade è quando si "rippa" un cd audio in WAV e si rimasterizza direttamente dai WAV...

...ed a tutto ciò, se vogliamo, possiamo aggiungere i secondi di pausa all'inizio di una traccia (tipo col nero)

saluti :mrgreen:
...and everything under the MOON is in tune...

Avatar utente
Wolfpack
Senior
Senior
Messaggi: 2140
Iscritto il: mar gen 18, 2005 1:07 pm
Località: San Giovanni Rotondo
Contatta:

Messaggioda Wolfpack » sab feb 10, 2007 12:51 pm

Siamo fortemente OT
Per questo argomento utilizziamo uno di questi Topic:

http://www.pinkfloydsound.it/phpBB2/vie ... php?t=1251

http://www.pinkfloydsound.it/phpBB2/vie ... php?t=1581


Eventualmente copiate-incollate i post attinenti alla procedura di cui si discute sopra :wink:
RW 10 05 2002 Milano - RW 12 06 2002 Roma - NM 27 04 2005 Milano - PINK FLOYD 02 07 2005 Londra - RW 17 11 2005 Roma - DG 24 03 2006 Milano - DG 26 03 2006 Roma - RW 04 06 2006 Verona - RW 16 06 2006 Roma - RW 12 07 2006 Lucca - RW 23 04 2007 Milano

Avatar utente
vinz
Senior
Senior
Messaggi: 3440
Iscritto il: mar mag 02, 2006 1:46 am
Località: CalaBBBRifornia (o Calafrica... bho???)

Messaggioda vinz » sab feb 10, 2007 3:07 pm

è vero... :oops: siamo OT ma di brutto brutto brutto... :mrgreen:
...and everything under the MOON is in tune...

Avatar utente
krodino
Fan
Fan
Messaggi: 383
Iscritto il: ven giu 30, 2006 1:50 am
Località: VC-Trino
Contatta:

Messaggioda krodino » dom feb 18, 2007 11:52 am

sempre a proposito di orecchie... voi se ascoltate musica dal vivo in un locale chiuso.... anche a voi succede che vi fischino le orecchie per 3 :shock:
giorni di fila... mi era gia capitato una volta... stamattina di nuovo testa dura
And headed straight... into the shining sun

Avatar utente
Atom
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 5479
Iscritto il: ven mag 07, 2004 9:19 am
Contatta:

Messaggioda Atom » dom feb 18, 2007 12:11 pm

se stai appiccicato alla cassa a 4 migliardi di decibel che percorrono staffa, martelletto e incudine (fa figo dirlo che me lo ricordo dalle scuole medie il nome delle ossicine dell'orecchio :mrgreen: ) è possibile che il tuo udito ne risenta.. penso... :lol:
Non sorridiamo perché qualcosa di buono è successo,
ma qualcosa di buono succederà perché sorridiamo.

-----------------------
beppe

Il quadro nell'avatar è opera di Giuliano Giuggioli "Libertà".

Avatar utente
krodino
Fan
Fan
Messaggi: 383
Iscritto il: ven giu 30, 2006 1:50 am
Località: VC-Trino
Contatta:

Messaggioda krodino » dom feb 18, 2007 12:51 pm

ok, ma è una cosa di cui preoccuparsi?
mi chiedevo allora quelli che suonano per davvero (intendo i gruppi famosi) cioè vivono con un fischio alle orecchie o si abituano?

secondo me non è possibile che dopo anni e anni di carriera ci sentono ancora bene.
And headed straight... into the shining sun

Avatar utente
Arber
Floyder con le palle
Floyder con le palle
Messaggi: 5355
Iscritto il: dom lug 10, 2005 3:12 pm
Località: Roma
Contatta:

Messaggioda Arber » dom feb 18, 2007 1:16 pm

A parte che loro in palco non è che sentono tutto il volume che viene sparato al pubblico.
Ma ovviamente sentono il tutto in un volume molto ridotto.

Cmq certo, è come dice beppe, se stai attaccatto alle casse, certo che qualche disturbo nel corso degli anni ce l'avrai...

Però cmq si tratta di discorsi ancora poco certi.
Cioè dicono che cmq anche l'ascolto prolungato nelle cuffie ad un volume alto fa male..
Ma la nostra generazione ancora non è invecchiata... Aspettiamo un pò per vederlo anzi sentirlo...

Però, come sappiamo, prevenire è meglio che curare...

:lol:
:scared-shocked:

Avatar utente
Cluster
Floyder
Floyder
Messaggi: 1635
Iscritto il: lun nov 06, 2006 1:14 pm
Località: casa mia
Contatta:

Messaggioda Cluster » dom feb 18, 2007 1:33 pm

Ti dico, mio padre ha lavorato con le cuffie sulle orecchie piuttosto spesso e nonostante non fosse una cosa continua o quotidiana e con tutto che non ami particolarmente la musica (per cui non se la spara nelle orecchie come facciamo la maggior parte di noi) dei problemi li ha lo stesso. Una leggera riduzione, ma ti assicuro che se gli parli te ne accorgi... non ti sente.
together we stand...
...divided we fall

Avatar utente
Atom
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 5479
Iscritto il: ven mag 07, 2004 9:19 am
Contatta:

Messaggioda Atom » dom feb 18, 2007 1:39 pm

Arber ha scritto:Però, come sappiamo, prevenire è meglio che curare...

:lol:


come si vede che fai medicina... :mrgreen:

manca solo che ci metti approvato dall'associazione medici dentisti... :smt042

@ krodino, come dice Arber, anche senza andare a prendere i volumi da stadio, basta la festa in piazza del paese che già  eroga parecchie migliaia di watt, sui palchi si suona con quelle che si chiamano "spie", che sono praticamente delle casse con minor wattaggio e dirette ad uso dei musicisti verso loro stessi, mentre le casse rivolte al pubblico hanno una potenza parecchio superiore... ci sono tecnici che studiano nei dettagli queste cose, tieni conto che le onde sonore non solo si percepiscono in base alla potenza ma anche alla direzione in cui sono rivolte, all'ambiente ed altri fattori fondamentali :wink:

p.s. spesso nei locali chiusi come i pub o le birrerie non vengono usate le spie, o se non altro non per tutti gli strumenti perchè la potenza di uscita è già  grande e quindi i musicisti sentono i volumi dalle uscite principali.. in tal caso anche a loro le orecchie fischiano con tutta probabilità , ma detto da musicista che spesso è incurante come colui che fuma e sa che fa male: "chi se ne futt" :lol: la musica che ti entra nelle vene merita questo sacrificio sadico talvolta.... :oops:
Non sorridiamo perché qualcosa di buono è successo,
ma qualcosa di buono succederà perché sorridiamo.

-----------------------
beppe

Il quadro nell'avatar è opera di Giuliano Giuggioli "Libertà".

Avatar utente
Ironbell
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 6254
Iscritto il: lun mag 10, 2004 6:57 pm
Contatta:

Messaggioda Ironbell » dom feb 18, 2007 1:47 pm

un'altro aspetto da non trascurare sono le distorsioni a certe fraquenze..

es. ascoltando i Floyd con decine se non centinaia di migliaia di Watt dopo non mi fischiavano le orecchie...suono erstremamente pulito ed assenza di microdistorsioni.

ascoltando altri "gruppetti" che tirano per il collo il PA quindi le medioalte cominciano ad impazzire ecco che il nostro orecchio comincia ad andare in tilt con danni a lungo termine permanenti :?
The Lunatic is in my Head
and I become Comfortably Numb.

p.s. ero Pinknoise e in fondo sento ancora di esserlo ;)

Avatar utente
BrainDamage
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 5687
Iscritto il: ven apr 30, 2004 7:13 am
Località: Una nazione di merda
Contatta:

Messaggioda BrainDamage » dom feb 18, 2007 1:48 pm

Cosa?Non vi sento :smt020
************************************************************
I've been mad for fucking years.....absolutely years

************************************************************

Avatar utente
Atom
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 5479
Iscritto il: ven mag 07, 2004 9:19 am
Contatta:

Messaggioda Atom » dom feb 18, 2007 1:49 pm

lol... :smt042
Non sorridiamo perché qualcosa di buono è successo,
ma qualcosa di buono succederà perché sorridiamo.

-----------------------
beppe

Il quadro nell'avatar è opera di Giuliano Giuggioli "Libertà".

Avatar utente
krodino
Fan
Fan
Messaggi: 383
Iscritto il: ven giu 30, 2006 1:50 am
Località: VC-Trino
Contatta:

Messaggioda krodino » dom feb 18, 2007 2:15 pm

ok capito ora è chiaro :)
è che mi preoccupavo un pò :)

e ho pure capito cosa sono le "spie" :mrgreen:
And headed straight... into the shining sun

Avatar utente
fletcher
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 5850
Iscritto il: sab feb 19, 2005 4:21 pm
Località: flester Memorial Home
Contatta:

Messaggioda fletcher » dom feb 18, 2007 4:15 pm

Ironbell ha scritto:un'altro aspetto da non trascurare sono le distorsioni a certe fraquenze..

es. ascoltando i Floyd con decine se non centinaia di migliaia di Watt dopo non mi fischiavano le orecchie...suono erstremamente pulito ed assenza di microdistorsioni.

ascoltando altri "gruppetti" che tirano per il collo il PA quindi le medioalte cominciano ad impazzire ecco che il nostro orecchio comincia ad andare in tilt con danni a lungo termine permanenti :?


infatti.... conta molto la pulizia ed il tipo di suoni, secondo me
certo, il volume ha la sua importanza... però, per fare un esempio, in macchina, con il megagigaiper impianto mi ascolto The Wall a 33 di volume ( il max è 35 :mrgreen: ) gli Iron Maiden o i Guns'n'ROse o certe volte anche gli Zeppelin, già  a 26 infastidiscono (i timpani) un po'
Vi
...So ya..Thought ya...
Might like to go to the show...