Hi-Fi Corner (Analog please ?)

Per problematiche riguardo il pc, download non funzionanti etc.
Avatar utente
Ironbell
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 6200
Iscritto il: lun mag 10, 2004 6:57 pm
Contatta:

Re: The Dark Side Of The Moon

Messaggioda Ironbell » gio nov 12, 2009 10:01 pm

buono a sapersi... conce achtung.. mò arrivo : Fuck You :
The Lunatic is in my Head
and I become Comfortably Numb.

p.s. ero Pinknoise e in fondo sento ancora di esserlo ;)

Avatar utente
vinz
Senior
Senior
Messaggi: 3440
Iscritto il: mar mag 02, 2006 1:46 am
Località: CalaBBBRifornia (o Calafrica... bho???)

Re: The Dark Side Of The Moon

Messaggioda vinz » gio nov 12, 2009 10:37 pm

sono pienamente daccordo con l'analisi di Giorgio...

ma non farei tutte ste differenze fra SACD DVD-A e DVD Video "truccato"...

...se parliamo di formati "non compressi" (ovvero i famosi lossless) basta e avanza dire la risoluzione (in bit) e la frequenza di campionamento (in khz) per identificare una determinata qualità  di suono... in altre parole, un suono digitale a 24bit/96Khz se lo ascolti da DVD Video "truccato" oppure da SACD oppure da DVD-A oppure direttamente in Wave (dal PC con la scheda audio adeguata) sono la STESSA IDENTICA cosa. : Wink : (l'unica cosa che può cambiare è la qualità  dei convertitori d'uscita nei singoli apparecchi che possiamo usare per sti vari formati audio differenti e non altro... quindi se hai un lettore con i convertitori migliori allora senti meglio quello STESSO suono digitale. : Razz : )

ovviamente il CD lavora a 44.1khz e 16bit e pertanto è di gran lunga inferiore.

riguardo invece all'analogico... l'analogico è sempre l'analogico e qui non ci piove...

se teniamo conto "solo" dei dati tecnici teorici allora io metterei un 24bit/96khz in cima alla lista dei formati indicati da Giorgio... perchè hai una gamma dinamica teorica di 144dB e una risposta in frequenza "teoricamente costante" da 0Hz a 48khz di frequenza sonora (ovvero siamo ampiamente negli ultrasuoni)... e anche la bobina non arriva di fatto a questi valori esagerati (e tantomeno il vinile)... ma sta di fatto che probabilmente la qualità  effettiva dei convertitori di cui possiamo disporre oggi non sia ancora arrivata a superare la timbrica della bobina, che rimane ancora il formato migliore. : Wink :

il vinile a livello di numeri ovviamente è inferiore al 24bit/96khz... ma in pratica, se hai una puntina buona, fa ancora la sua porchissima figura... : Mr green :

la morale della favola nel mio trasferire i vinili a 24bit/96khz sta nel fatto di trasferire il suono del vinile in un formato che permette prestazioni uguali o superiori ad esso, con lo scopo di ridurre la perdita di qualità  al solo riversamento (sempre i convertitori) ma andando a finire su un formato digitale che riesce ad ospitare la sua dinamica e le sue frequenze... e se faccio lo stesso andando su CD (44.1Khz/16bit) è un pò come quando converto un CD in mp3.... in CD non ce la fa ad ospitare la dinamica e le frequenze di un vinile... :|

poi è ovvio che se un master è stato creato su bobina, allora la bobina d'origine si sentirà  meglio di un suo qualunque campionamento... non so se lo stesso varrebbe per un master creato in origine su 24bit/96khz e poi riversato su bobina... :think:

nello specifico, tornando a DarkSideOfTheMoon, il formato migliore di cui dispongo e un vinile... pertanto mi pare ovvio trasferirlo su 24bit/96khz per averne un suo campionamento che gli somiglia parecchio (direi anche quasi uguale)...
...avessi la bobina (che a sua volta è la "fonte originaria" anche per il vinile) userei quella... ma, credetemi, quelli della EMI non la danno via così facilmente... ehehehhe : Lol : 003

nello stesso tempo (ma giusto una tantum per non usurarlo troppo) se voglio sentire il disco "come Dio comanda" metto direttamente il vinile sul giradischi... semplice no? : Thumbup :
(ovviamente se avessi un impianto multicanale di qualità  analoga al mio impianto stereofonico allora prenderei seriamente in considerazione l'idea di provare l'esperienza soprannaturale : Mr green : della versione SACD in multicanale!)

ah, il problema del DVD-A è che, se non ho capito male, usa un formato chiamato MLP che pare essere un pò cOmpresso... :whistle:

PS: il LPCM che vedete sui DVD-Video tradizionali vuol dire semplicemente LinearPCM ovvero equivalente ad un WAV non cOmpresso... e spesso nei DVD-Video si fermano alla qualità  di 16bit e 48Khz perchè sennò la parte video non ci sta dentro... difatti per fare un DVD-Video (truccato) a 24bit/96Khz siamo costretti a rinunciare alla parte video e mettere solo l'audio... :whistle:

PS2: Giorgio, permettimi di dire però che l'esperimento fatto a quella fiera che dici tu mi pare un tantinello pilotato... basta anche un solo dB di differenza nel volume per avere delle impressioni di ascolto nettamente differenti... e conta anche il fattore psicologico nel caso in cui gli ascoltatori sapevano a priori quale formato suonasse di volta in volta... 003


PS3: ...ma non siamo un tantinello OT? 017


023 023 023
...and everything under the MOON is in tune...

Avatar utente
BrainDamage
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 5660
Iscritto il: ven apr 30, 2004 7:13 am
Località: Una nazione di merda
Contatta:

Re: The Dark Side Of The Moon

Messaggioda BrainDamage » ven nov 13, 2009 12:08 am

ma noooooooooo : On Topic Please :

: Mr green :
************************************************************
I've been mad for fucking years.....absolutely years

************************************************************

Avatar utente
Ironbell
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 6200
Iscritto il: lun mag 10, 2004 6:57 pm
Contatta:

Re: The Dark Side Of The Moon

Messaggioda Ironbell » ven nov 13, 2009 10:07 am

wèè sempre di DSOTM parliamo no? 017

cmq rispondo rapidamente a VinZ poi troviamo un rifugio per il succulento argomento 004

vinz ha scritto:un suono digitale a 24bit/96Khz se lo ascolti..cut
quotando per convertitori &co. non so quale sia la vera parità , ci sono schede che processano il suono anche a 192khz forse anche più :think:
il problema non lo pongo in termini di banda passante, rapporto s/n e capacità  dinamica (strettamente correlata al rapporto s/n) dove il digitale vince senza dubbio, ma nella capacità  di riproporre tutte le armoniche... le sfumature e quant'altro marca una sostanziale differenza sull'impatto all'ascolto, tutto ciò, da cosa è emerso, non è correlabile alla "perfezione" bensì al naturale travaso e trattamento dei suoni.

vinz ha scritto:PS: il LPCM che vedete sui DVD-Video tradizionali vuol dire semplicemente LinearPCM ovvero equivalente ad un WAV non cOmpresso...
017 sul DVD di Gilmour (dove suonava la supergnocca Dale) mi sembra che parlava di traccia a 24bit... forse ho preso un'abbaglio, forse no perchè il concerto non dura molto e se duplico il dvd du un single layer devo rinunciare alla traccia in Lpcm 017

vinz ha scritto:PS2: Giorgio, permettimi di dire però che l'esperimento fatto a quella fiera che dici tu mi pare un tantinello pilotato
non credo per il motivo che il mio amico "analogico" è anche parecchio critico e sospettoso...insomma non è il classico fanatico dove perchè una cosa è così deve per forza suonare cosà ... anzi abbiamo fatto parecchie dissertazioni su sedicenti maniaci anche se con rispetto.
tralaltro avevo omesso che le bobine, da lui riferito, erano in vendita negli stati uniti come i vinili (su questa mi informerò) : Wink :

che ne dite traslochiamo su Strumenti & Home rec. oppure ..boh 017

Edit ADD: gulp.. sembra vero: http://reviews.ebay.com/Open-Reel-Pre-r ... 0007178627
http://cgi.ebay.com/ws/eBayISAPI.dll?Vi ... ide:4&rd=1
The Lunatic is in my Head
and I become Comfortably Numb.

p.s. ero Pinknoise e in fondo sento ancora di esserlo ;)

Avatar utente
Gollum
Fan
Fan
Messaggi: 390
Iscritto il: lun feb 21, 2005 2:14 pm
Località: Cuneo
Contatta:

Re: The Dark Side Of The Moon

Messaggioda Gollum » ven nov 13, 2009 11:42 am

Posso ancora rispondere qui ?

Beh al massimo mi traslocate il post.

Vinz ovviamente campionando a 24/96 ottieni un formato wav che a orecchio è praticamente uguale al vinile ci mancherebbe ... la mia era una considerazione filosofica : Wink :

Ma vediamo di fare un attimo di chiarezza: ora io non so bene quale sia stato il processo esatto di remix e remaster dell'edizione del 30ennale ma penso abbiano più o meno fatto così:

- Hanno preso i bobinoni delle registrazione a 16 piste e li hanno capionati, visto che non hanno problemi di soldi credo li abbiano campionati a 24/192 che è il massimo come frequenza di campionamento che esista ora. Questo campionamento permette una notevole fedeltà  con la fonte analogica. Ve lo dico per esperienza, alcuni di voi sanno che ora lavoro in Ricerca & Sviluppo per la più grande anzienda produttrice di Arpe del mondo e in particolare uno dei miei compiti è l'analisi vibroacustica degli strumenti. Abbiamo effettuato diversi test di laboratorio quest'anno per rendere più affidabile il nostro sistema di registrazione delle arpe in fase di test e vi assicuro che per fari analisi FFT o CPB su campioni e riuscire a distinguere le differenze a livello di spettro tra due arpe che "a orecchio" suonano tremendamente diverse campionare a 24/48 o 24/96 non basta ... da quando abbiamo aggiornato l'HW e campioniamo a 24/192 finalmente a livello spettrale leggiamo le differenze che ci dice l'orecchio ...

- Lavorato il mix e masterizzato a 24/192 si pone il problema del trasferimento. Allora su CD viene trasferito il master facendo un downsampling a 16/44.1 che però non è un puro e semplice downsampling ma si usa una procedura chiama dithering che in sostanza per interpolazione lineare sostituisce in campioni persi nel downsampling con rumore rosa o bianco (molto semplificatamente) rendendo la perdità  di informazione meno pesante (altrimenti sarebbe come campionare in mp3). Il dithering è il motivo per cui si sente meglio qualcosa registrato a 24/48 e poi downsamplato a 16/44.1 di qualcosa registrato direttamente a 16/44.1

- Tutto sto casino per dire che a me sinceramente manca come viene fatto il transfer tra il master a 24/192 e il vinile ... mi spiego questa è filosofia bella e buona eh ... stiamo parlando di una scatola di cereali: se il trasfer su vinile viene fatto dal master digitale tutta la questione diventa un gatto che si morde la coda. Insomma trasferisco su analogico ciò che è gia stato digitalizzato ... allora tanto vale ascoltarlo su CD o SACD.

Qualcuno a questo punto mi sa dire se il vinile è stato trasferito dal master analogico ?? Perchè qui sarebbe la vera differenza ...

PS: ... che ci crediate o no non ho ancora visto Windows 7 nemmeno in beta : Eeek :
I'd tell all my friends but they'd never believe me, They'd think that I'd finally lost it completely. I'd show them the stars and the meaning of life. They'd shut me away.
But I'd be alright, I'm alright. I'm just uptight ...

Avatar utente
Ironbell
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 6200
Iscritto il: lun mag 10, 2004 6:57 pm
Contatta:

Re: The Dark Side Of The Moon

Messaggioda Ironbell » ven nov 13, 2009 12:16 pm

Gollum ha scritto:Qualcuno a questo punto mi sa dire se il vinile è stato trasferito dal master analogico ?? Perchè qui sarebbe la vera differenza ...
questo è un aspetto importante che non avevo valutato 017 in effetti sul vinile dovrebbero mettere la sigla DDA : Eeek :
la cosa abbastanza certa è che ci si dovrebbe riferire ai vinili direttamente dal master analogico : Wink :


Gollum ha scritto:PS: ... che ci crediate o no non ho ancora visto Windows 7 nemmeno in beta
:greetings-clapyellow: questo è (IMHO) un a bella cosa... mi cercherò un lavoro simile al tuo 004

circa i post un tantino OT, non ho ancora avuto tempo di individuare la "casa" giusta.... oltretutto non ricordo come spezzare il topic senza fare casini : RedFace :

Fabriiiiiiiiii :whistle:
The Lunatic is in my Head
and I become Comfortably Numb.

p.s. ero Pinknoise e in fondo sento ancora di esserlo ;)

Avatar utente
Gollum
Fan
Fan
Messaggi: 390
Iscritto il: lun feb 21, 2005 2:14 pm
Località: Cuneo
Contatta:

Re: The Dark Side Of The Moon

Messaggioda Gollum » ven nov 13, 2009 12:30 pm

Ironbell ha scritto:la cosa abbastanza certa è che ci si dovrebbe riferire ai vinili direttamente dal master analogico : Wink :



... questo se è ancora disponibile un master analogico ...

Ma tutte le produzioni degli ultimi 10 anni sono al 99% registrate e mixate in dominio digitale ... quindi masterizzate nello stesso dominio. Premetto che io sono un digital-boy, insomma capisco che il vinile suoni pù caldo e meno artificiale, ma non può suonare "meglio" oggettivamente, non fosse altro per la differente risposta in frequenza dei supporti ... cioè la catena DDD oggettivamente suona meglio del vinile ... OGGETTIVAMENTE ragionate sulla parola prima di picchiarmi ...

Poi per carità  venderei mia madre per una coppia pre + ampli totalmente valvolare per il mio impianto HT 003
I'd tell all my friends but they'd never believe me, They'd think that I'd finally lost it completely. I'd show them the stars and the meaning of life. They'd shut me away.

But I'd be alright, I'm alright. I'm just uptight ...

Avatar utente
Ironbell
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 6200
Iscritto il: lun mag 10, 2004 6:57 pm
Contatta:

Re: Hi-Fi Corner (Analog please ?)

Messaggioda Ironbell » ven nov 13, 2009 2:06 pm

ora non siamo più OT, spero di aver fatto cosa buona e giusta 017
anche se la sezione è più per Pc ed Hi-tech ce lo facciamo stare 004

Gollum ha scritto:Ma tutte le produzioni degli ultimi 10 anni
e forse più..., sebbene mi spiace dirlo e anche a detta di alcuni giovanissimi non ci perdiamo molto.... ahimè :|

Gollum ha scritto:OGGETTIVAMENTE ragionate sulla parola prima di picchiarmi
oggettivamente si, ma sarebbe interessante discutere questo aspetto:
Ironbell ha scritto:il problema non lo pongo in termini di banda passante, rapporto s/n e capacità  dinamica (strettamente correlata al rapporto s/n) dove il digitale vince senza dubbio, ma nella capacità  di riproporre tutte le armoniche... le sfumature e quant'altro marca una sostanziale differenza sull'impatto all'ascolto, tutto ciò, da cosa è emerso, non è correlabile alla "perfezione" bensì al naturale travaso e trattamento dei suoni.
To Be or ot To Be 017
The Lunatic is in my Head
and I become Comfortably Numb.

p.s. ero Pinknoise e in fondo sento ancora di esserlo ;)

Avatar utente
vinz
Senior
Senior
Messaggi: 3440
Iscritto il: mar mag 02, 2006 1:46 am
Località: CalaBBBRifornia (o Calafrica... bho???)

Re: Hi-Fi Corner (Analog please ?)

Messaggioda vinz » ven nov 13, 2009 3:01 pm

ora sono un pò di fretta... vi risponderò appena possibile. : Thumbup :
...and everything under the MOON is in tune...

Avatar utente
fletcher
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 5820
Iscritto il: sab feb 19, 2005 4:21 pm
Località: flester Memorial Home
Contatta:

Re: The Dark Side Of The Moon

Messaggioda fletcher » ven nov 13, 2009 3:17 pm

Gollum ha scritto:... capisco che il vinile suoni pù caldo e meno artificiale, ma non può suonare "meglio" oggettivamente, non fosse altro per la differente risposta in frequenza dei supporti ... cioè la catena DDD oggettivamente suona meglio del vinile ... OGGETTIVAMENTE ragionate sulla parola prima di picchiarmi ...



attento che gli OGGETTI te li tirano addosso.. : Lol :

io sono un po' come te, ritengo che il digitale "suoni meglio".. anche se lo dico da profano, non essendo addentrato come voi in questioni tecniche... mi fido solo del mio orecchio.. e quello che ascolto in SACD (dall' "impianto SACD") sinceramente fino ad ora non l'ho riscontrato in nessun altro supporto/impianto
...So ya..Thought ya...
Might like to go to the show...

Avatar utente
Mrpinky
Senior
Senior
Messaggi: 2870
Iscritto il: dom giu 19, 2005 10:18 pm
Località: Delta del Po, nella parte più oscura della Luna!
Contatta:

Re: Hi-Fi Corner (Analog please ?)

Messaggioda Mrpinky » ven nov 13, 2009 4:58 pm

...miscredenti.... 003
MR.PINKY
The Mr.Pinky Discography, http://digilander.libero.it/mrpinky

The Lunatics, http://www.thelunatics.it
PINK FLOYD. STORIE E SEGRETI (Giunti, 2012)
IL FIUME INFINITO. TUTTE LE CANZONI DEI PINK FLOYD (Giunti, 2014)

Avatar utente
Ironbell
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 6200
Iscritto il: lun mag 10, 2004 6:57 pm
Contatta:

Re: Hi-Fi Corner (Analog please ?)

Messaggioda Ironbell » ven nov 13, 2009 5:52 pm

fletcher ha scritto: e quello che ascolto in SACD (dall' "impianto SACD") sinceramente fino ad ora non l'ho riscontrato in nessun altro supporto/impianto


su questo ti quoto,
il digitale da la possibilità  con una spesa "media" (intendo poche migliaia di euro...che son già  tanti) ad avere una qualità  decisamente lusinghiera.

io purtroppo non ho avuto l'onore... ma a quella convention di Hi-Fi i supporti erano suonati dal massimo che c'è in circolazione, il tipo che è anche negoziante mi parlava di impianti che costano 2 zeri in più di quanto sopra,

sarà  pur esageratissimo.. ma questo Teac http://www.evoluzionehi-fi.it/prodotto. ... i=Esoteric X-05 SACD - CD Player che costa sui 5000 eu avrà  pur qualcosa in più : Eeek :

come questo piatto della McIntosh http://www.evoluzionehi-fi.it/prodotto. ... Giradischi McIntosh MT 10 che costa sui 10000 eu (azz diecimilaeuro : Eeek : : Eeek : ) e manca ancora la testina

vabbè mò sono andato su esagerazioni da pazzi (o miliardari) ma credo il concetto Analog vs Digital di averlo espresso : Wink :
The Lunatic is in my Head
and I become Comfortably Numb.

p.s. ero Pinknoise e in fondo sento ancora di esserlo ;)

Avatar utente
fletcher
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 5820
Iscritto il: sab feb 19, 2005 4:21 pm
Località: flester Memorial Home
Contatta:

Re: Hi-Fi Corner (Analog please ?)

Messaggioda fletcher » ven nov 13, 2009 5:56 pm

però risparmi sulla spedizione, dai... è gratuita.. : Mr green :
:|
...So ya..Thought ya...
Might like to go to the show...

Avatar utente
Ironbell
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 6200
Iscritto il: lun mag 10, 2004 6:57 pm
Contatta:

Re: Hi-Fi Corner (Analog please ?)

Messaggioda Ironbell » ven nov 13, 2009 5:57 pm

ROTF : Lol : : Lol : : Lol :

maronn.. bisogna fare 6 al super enalotto per ascoltare un disco 044 044 044
The Lunatic is in my Head
and I become Comfortably Numb.

p.s. ero Pinknoise e in fondo sento ancora di esserlo ;)

Avatar utente
vinz
Senior
Senior
Messaggi: 3440
Iscritto il: mar mag 02, 2006 1:46 am
Località: CalaBBBRifornia (o Calafrica... bho???)

Re: Hi-Fi Corner (Analog please ?)

Messaggioda vinz » sab nov 14, 2009 1:58 am

Ironbell ha scritto:sarà  pur esageratissimo.. ma questo Teac http://www.evoluzionehi-fi.it/prodotto. ... i=Esoteric X-05 SACD - CD Player che costa sui 5000 eu avrà  pur qualcosa in più : Eeek :


si... due zeri in più... :whistle:

a parte gli scherzi... in genere per avere una "certa" qualità  con l'analogico sei costretto ad avere apparecchiatura più pregiata, mentre col digitale riesci ad avere una qualità  di tutto rispetto senza spendere una follia... ma questo si sa, ovviamente... ovvero, a parità  di spesa suona meglio il digitale... : Wink :

io, personalmente, ho riscontrato un nettissimo miglioramento nel suono dei miei vinili da quando ho preso una testina/puntina da cento euro, rispetto a quella da quaranta euro che avevo prima... di sicuro anche un piccolo miglioramento nei componenti analogici si avverte chiaramente... mentre col digitale ho paura che per notare la differenza fra un lettore da sessanta euro e uno da duecento euro ci voglia l'orecchio bionico... : :s :

l'analogico di certo segue di più la regola del più spendi e meglio suona (ma ovviamente entro certi limiti... perchè a spendere quelle cifre folli credo che bisogna essere dei folli... : :s : )

per la cronaca, la puntina da cento euro che ho preso è questa: http://www.shure.com/ProAudio/Products/ ... xE_content
suona veramente bene... fidatevi! : Thumbup :
ha un rapporto qualità /prezzo incredibile, nel senso che per avere qualcosa che suoni realmente meglio dovreste spendere almeno il quadruplo... :whistle:
ovviamente va montata su un braccetto "adatto" (che abbia un "peso effettivo" sotto i dieci grammi) e di sicuro batte di gran lunga la qualità  di tutte le altre puntine della stessa fascia di prezzo! : Cool :
...non ha un timbro brillantissimo (sua caratteristica peculiare) ma ha la particolarità  di avere una fedeltà  ed una assenza di distorsione sui medi che, se il disco è veramente pulito e in buono stato, hai proprio l'impressione di avere a che fare con una fonte digitale di alta qualità  per come riesce a darti delle voci così naturali... inoltre non presenta affatto il difetto (tipico del vinile) di avere le "esse" del cantato che sparano troppo... e comunque è una delle puntine dal timbro più caldo in circolazione! : Cool : (ovvero proprio quello che cercavo)
...a primo ascolto hai l'impressione che ti mancano un pò di acuti... e quindi sei portato a pensare che non suoni correttamente (mi è capitato) ma in realtà  ti rendi subito conto che il suono è così morbido per l'orecchio che il resto passa nettamente in secondo piano! : Thumbup : (basta che alzi il volume a palla e godi come un pazzo! :dance: )
oltretutto, a differenza di moltissime altre puntine (anche più costose) ha dei tempi di rodaggio molto brevi... inizia a "sciogliersi" e suonare come DEVE solo dopo una quindicina di ore di ascolto, contro le ottanta ore di media di molte altre colleghe più blasonate... :whistle:
...inoltre ha la mitica spazzolina/smorzatore inventata proprio dalla Shure che serve a tre cose insieme:
1) scarica il disco dai click elettrostatici in quanto le sue fibre di carbonio sono collegate al filo di terra del giradischi
2) contribuisce a pulire il disco mentre si ascolta (in ogni caso è meglio se il disco è già  pulito di suo)
3) ammortizza efficacemente le eventuali deformazioni del disco, evitando di sentire le conseguenti ultrabasse che si sviluppano quando la puntina va su e giù su un disco ondulato...

ovviamente per queste sue qualità  è un prodotto ideale per campionarsi i vinili! : Wink :

...veramente un prodotto ben studiato! : Thumbup :

023 023 023
...and everything under the MOON is in tune...