More

Analizzate un album o dite semplicemente la vostra
Avatar utente
Andrea
Senior
Senior
Messaggi: 2403
Iscritto il: dom mag 02, 2004 11:05 pm
Località: Cosenza
Contatta:

Messaggioda Andrea » dom nov 07, 2004 1:28 pm

BrainDamage ha scritto:Non dimenticare che si tratta sempre di una colonna sonora :wink:
...si certo....pero mi sa che preferisco Obscured By Clouds....perche è un po piu compatto.. :?



Andrea
"Heaven sent the promised land
Looks alright from where I stand
Cause I'm the man
On the outside looking in
Waiting on the first step
Show where the key is kept
Point me down the right line
Because it's time"

Avatar utente
Lucifer Sam#1
Wallaro
Wallaro
Messaggi: 223
Iscritto il: dom mag 02, 2004 2:47 pm
Località: UFO Club
Contatta:

Messaggioda Lucifer Sam#1 » dom nov 07, 2004 2:19 pm

Andrea ha scritto:...si certo....pero mi sa che preferisco Obscured By Clouds....perche è un po piu compatto.. :?

Anch'io preferisco Obscured By Clouds, per le tue stesse ragioni...

LS
"C'è sempre un po' di follia nell'amore, ma c'è sempre un po' di ragione, nella follia"
(F.W. Nietzsche)

Avatar utente
Loz
Wallaro
Wallaro
Messaggi: 104
Iscritto il: dom gen 30, 2005 10:06 am
Località: Milano
Contatta:

Messaggioda Loz » mer feb 16, 2005 9:32 pm

lo sto riascoltando adesso...

e come per tutti gli altri che sto riprendendo in mano (anzi, in orecchio) grazie a voi di questo forum (e al sito di BD!! GRAZIE) mi ricordo, mano a mano, tutte le sfumature di canzoni già  sentite...perfino i cinguettii di Cirrus Minor!

bellissimo album, come al solito canzoni...stupende...lo stranissimo jazz di Up the Khyber...è bello, a me piace...se pensi che viene due pezzi dopo un brano hard rock come The Nile Song...
che geni, che cose straordinarie

chi è che ti fa una colonna sonora così?

Avatar utente
Arber
Floyder con le palle
Floyder con le palle
Messaggi: 5355
Iscritto il: dom lug 10, 2005 3:12 pm
Località: Roma
Contatta:

Messaggioda Arber » sab lug 29, 2006 6:12 pm

Piove...

Finalmente...

E non c'è niente di meglio di More...
:scared-shocked:

Avatar utente
vinz
Senior
Senior
Messaggi: 3440
Iscritto il: mar mag 02, 2006 1:46 am
Località: CalaBBBRifornia (o Calafrica... bho???)

Messaggioda vinz » sab lug 29, 2006 7:01 pm

Andrea ha scritto:......cmq il resto dell album, tranne un paio di pezzi, è molto meno convincente e da' la netta impressione di essere tutta roba riempitiva...


sarà ... :roll:

...ma a me tutta quella roba riempitiva (in particolare i brani di atmosfera) piace a tratti anche di più del resto...

..i floyd sono dei veri maestri quando si tratta di dipingere dei paesaggi sonori usando "semplicemente" dei suoni che difficilmente si riescono ad interpretare sotto forma di note... :wink: :mrgreen:
...and everything under the MOON is in tune...

Avatar utente
Arber
Floyder con le palle
Floyder con le palle
Messaggi: 5355
Iscritto il: dom lug 10, 2005 3:12 pm
Località: Roma
Contatta:

Messaggioda Arber » sab lug 29, 2006 7:54 pm

vinz ha scritto:..i floyd sono dei veri maestri quando si tratta di dipingere dei paesaggi sonori usando "semplicemente" dei suoni che difficilmente si riescono ad interpretare sotto forma di note... :wink: :mrgreen:


Quoto in pieno!!!
Ultimamente con grandissima gioia sto scoprendo questo duo famigerato di espressività  sonora... Ummagumma e More...
Li ascolto... E sto bene...
:smt033




:roll:
E bello riscoprire sempre suoni nuovi dai Pink...

:mrgreen:
:scared-shocked:

Avatar utente
vinz
Senior
Senior
Messaggi: 3440
Iscritto il: mar mag 02, 2006 1:46 am
Località: CalaBBBRifornia (o Calafrica... bho???)

Messaggioda vinz » sab lug 29, 2006 9:57 pm

Pirus Minor ha scritto:E bello riscoprire sempre suoni nuovi dai Pink...


...il bello è che io, ascoltando i RoIO, scopro continuamente dei suoni "nuovi" magari registrati più di 30 anni fa... :shock:

...e pensare che il resto del mondo nel 2006 a certe cose non c'è ancora arrivato! :mrgreen:
...and everything under the MOON is in tune...

Avatar utente
Arber
Floyder con le palle
Floyder con le palle
Messaggi: 5355
Iscritto il: dom lug 10, 2005 3:12 pm
Località: Roma
Contatta:

Messaggioda Arber » ven ago 11, 2006 8:43 am

Una cosa mi stupisce di More... Anzi dei Pink Floyd.

Sono curioso di sapere come mai, quando nel clima Floyd regnava la ricerca dei suoni psichedelici, loro se ne escono con due canzoni rock/pre-punk, cioè Ibiza Bar e The Nile Song.

Mi piacerebbe sapere l'origine di questi pezzi. E perché no magari anche l'ispirazione di Gilmour per cantare in quel modo.

Avatar utente
Atom
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 5484
Iscritto il: ven mag 07, 2004 9:19 am
Contatta:

Messaggioda Atom » ven ago 11, 2006 12:46 pm

Pirus Minor ha scritto: ... cut... loro se ne escono con due canzoni rock/pre-punk, cioè Ibiza Bar e The Nile Song.
... cut...


...boh? forse avevano solo voglia di divertirsi un po' con pezzi meno ricercati e più sciolti... :smt102

..poi, onestamente, non so neanche quanta relazione ci fosse coi brani e le scene dei film nella fase di stesura... tieni conto per esempio il pezzo *country* di zabriskie, quello è anche un pezzo irrilevante a livello compositivo, imho, sacrificato in una scena peraltro insignificante,mentre viaggia si sente alla radio dell'auto se non ricordo male... boh?
Non sorridiamo perché qualcosa di buono è successo,
ma qualcosa di buono succederà perché sorridiamo.

-----------------------
beppe

Il quadro nell'avatar è opera di Giuliano Giuggioli "Libertà".

Avatar utente
Arber
Floyder con le palle
Floyder con le palle
Messaggi: 5355
Iscritto il: dom lug 10, 2005 3:12 pm
Località: Roma
Contatta:

Messaggioda Arber » ven ago 11, 2006 2:44 pm

Si ma quello che voglio dire io è in quell'anno, cioè il 1969, penso che era strana una canzone cosi.
Voglio dire, il punk non esisteva ancora, Paranoid dei Black Sabbath non era ancora uscito, il Re Cremisi usciva due mesi dopo...
Adesso non voglio insinuare, che i Pink Floyd hanno ispirato le band sopracitate(anche perché More fu molto sottovalutato)...
Ma sarei curioso di sapere da qualcuno qui che magari conosce la scena musicale del periodo...
Come mai quelle due tracce, suonate in quel modo. E cantate da Gilmour, cosi grezzamente?


Non so se mi sono spiegato bene.
:?

Avatar utente
Atom
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 5484
Iscritto il: ven mag 07, 2004 9:19 am
Contatta:

Messaggioda Atom » ven ago 11, 2006 3:04 pm

Sisi ho capito, in effetti non ci avevo mai pensato a quei pezzi nel contesto del fatto che siamo nel 1969...

Non saprei, bisognerebbe chiederlo a Gilmour mi sa... :mrgreen:

Però mi vengono in mente gruppi che nascevano in quel mentre come gli Stooges, di recente citati da Ema, oppure anche David Bowie mi sovviene che iniziò ad inserire delle tracce *strane* in qualche modo, penso pure alla stessa Interstellar Overdrive, se ci pensi il riff iniziale è molto più che graffiante... son convinto che comunque nel contesto underground, c'erano già  diverse band che sperimentavano verso altri orizzonti.

Aloah :smt001
Non sorridiamo perché qualcosa di buono è successo,
ma qualcosa di buono succederà perché sorridiamo.

-----------------------
beppe

Il quadro nell'avatar è opera di Giuliano Giuggioli "Libertà".

Avatar utente
vinz
Senior
Senior
Messaggi: 3440
Iscritto il: mar mag 02, 2006 1:46 am
Località: CalaBBBRifornia (o Calafrica... bho???)

Messaggioda vinz » ven ago 11, 2006 3:07 pm

Pirus Minor ha scritto:Come mai quelle due tracce, suonate in quel modo. E cantate da Gilmour, cosi grezzamente?


...io ci aggiungerei anche "Fingal's Cave" (preparato per Zabriskie alla fine dello stesso anno)... :wink:

...altro brano inspiegabile :shock: ...

...ad ogni modo, le rarissime volte che i Pink si sono cimentati con canzoni più dure (ed anche il blues di "BidingMyTime" :wink: ) l'hanno fatto in maniera veramente coinvolgente... :mrgreen:

...forse anche le spiegazioni di questo fatto (oltre a quelle dell'uso pionieristico dei rumori) vanno ricercate fra i solchi di "The Piper"... :P

eh si... più lo ascolto (il "The Piper" 8) ) e più mi viene da pensare che tutto (o quasi) provenga da lì... :?

:mrgreen:
...and everything under the MOON is in tune...

Avatar utente
Andrea
Senior
Senior
Messaggi: 2403
Iscritto il: dom mag 02, 2004 11:05 pm
Località: Cosenza
Contatta:

Messaggioda Andrea » ven ago 11, 2006 3:16 pm

Vi ricordo che all'epoca esistevano già  gli Who e sopratutto Helter Skelter dei Beatles..

In ogni caso si tratta di 2 brani davvero insoliti per i Floyd, si.
"Heaven sent the promised land

Looks alright from where I stand

Cause I'm the man

On the outside looking in

Waiting on the first step

Show where the key is kept

Point me down the right line

Because it's time"

Avatar utente
Atom
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 5484
Iscritto il: ven mag 07, 2004 9:19 am
Contatta:

Messaggioda Atom » ven ago 11, 2006 3:18 pm

Andrea ha scritto:Vi ricordo che all'epoca esistevano già  gli Who e sopratutto Helter Skelter dei Beatles..


..cacchio è vero Andrè! :D
Non sorridiamo perché qualcosa di buono è successo,
ma qualcosa di buono succederà perché sorridiamo.

-----------------------
beppe

Il quadro nell'avatar è opera di Giuliano Giuggioli "Libertà".

Avatar utente
Arber
Floyder con le palle
Floyder con le palle
Messaggi: 5355
Iscritto il: dom lug 10, 2005 3:12 pm
Località: Roma
Contatta:

Messaggioda Arber » ven ago 11, 2006 3:29 pm

Andrea ha scritto:Vi ricordo che all'epoca esistevano già  gli Who e sopratutto Helter Skelter dei Beatles...


Ecco questa è una risposta soddisfacente...
Neanche io ci avevo pensato...


Grazie Andrea!

clap clap clap clap clap clap