WISH YOU WERE HERE...

Analizzate un album o dite semplicemente la vostra
Avatar utente
Ironbell
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 6231
Iscritto il: lun mag 10, 2004 6:57 pm
Contatta:

Messaggioda Ironbell » lun lug 31, 2006 8:53 pm

direi di tornare IT

lasciamoli stare gli altri ... Ok :wink:
The Lunatic is in my Head
and I become Comfortably Numb.

p.s. ero Pinknoise e in fondo sento ancora di esserlo ;)

Avatar utente
Andrea
Senior
Senior
Messaggi: 2403
Iscritto il: dom mag 02, 2004 11:05 pm
Località: Cosenza
Contatta:

Messaggioda Andrea » dom ago 06, 2006 12:20 pm

si, cmq Household era un progetto post Dark Side
"Heaven sent the promised land
Looks alright from where I stand
Cause I'm the man
On the outside looking in
Waiting on the first step
Show where the key is kept
Point me down the right line
Because it's time"

Avatar utente
Arber
Floyder con le palle
Floyder con le palle
Messaggi: 5355
Iscritto il: dom lug 10, 2005 3:12 pm
Località: Roma
Contatta:

Messaggioda Arber » dom ago 06, 2006 9:33 pm

Nonono!

Sia il sig. Mason e sia il sig. Schaffner (RIP) dicono che la Household era un progetto che risale ai tempi di Atom... Ed è anche abbastanza verosimile, perché in quel periodo loro sperimentavano di più...
Dopo Dark Side avevano trovato e consolidato il suono...

Avatar utente
Andrea
Senior
Senior
Messaggi: 2403
Iscritto il: dom mag 02, 2004 11:05 pm
Località: Cosenza
Contatta:

Messaggioda Andrea » dom ago 06, 2006 11:04 pm

Household era il progetto che iniziarono appena firmato il contratto con la Capitol, dopo l'enorme successo di Dark Side. Ne parla, si, Schaffner.
"Heaven sent the promised land

Looks alright from where I stand

Cause I'm the man

On the outside looking in

Waiting on the first step

Show where the key is kept

Point me down the right line

Because it's time"

Avatar utente
Arber
Floyder con le palle
Floyder con le palle
Messaggi: 5355
Iscritto il: dom lug 10, 2005 3:12 pm
Località: Roma
Contatta:

Messaggioda Arber » dom ago 06, 2006 11:25 pm

Bhooooò!
Non lo so!
:?


Chiedo aiuto a mr. Wolfpack...

Avatar utente
Atom
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 5484
Iscritto il: ven mag 07, 2004 9:19 am
Contatta:

Messaggioda Atom » lun ago 07, 2006 9:41 am

si può dare anche uno sguardo a questo bellissimo sito, trovato per puro caso tra i miei preferiti ( :mrgreen: ) nelle *note e curiosità * alla 5^ riga circa :wink:

http://www.pinkfloydsound.it/wishyouwerehere.htm
Non sorridiamo perché qualcosa di buono è successo,
ma qualcosa di buono succederà perché sorridiamo.

-----------------------
beppe

Il quadro nell'avatar è opera di Giuliano Giuggioli "Libertà".

Avatar utente
Andrea
Senior
Senior
Messaggi: 2403
Iscritto il: dom mag 02, 2004 11:05 pm
Località: Cosenza
Contatta:

Messaggioda Andrea » lun ago 07, 2006 11:34 am

Come mi secca avere sempre ragione... :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :wink:
"Heaven sent the promised land

Looks alright from where I stand

Cause I'm the man

On the outside looking in

Waiting on the first step

Show where the key is kept

Point me down the right line

Because it's time"

Avatar utente
Arber
Floyder con le palle
Floyder con le palle
Messaggi: 5355
Iscritto il: dom lug 10, 2005 3:12 pm
Località: Roma
Contatta:

Messaggioda Arber » mar ago 08, 2006 10:19 pm

...considerando che il gruppo pensò addirittura di fare un album con il solo ausilio di oggetti,dando anche un titolo provvisorio Household Objects.Tutto questo nell'autunno del 1973.Dopo aver concluso tre pezzi abbandonarono il progetto...

Precisiamo che comunque non aveva niente a che fare con WYWH, come i nostri "colleghi" sottolineavano nel loro sito...
Questo è importante!
Magari non tanto le date.


;)

Avatar utente
Wolfpack
Senior
Senior
Messaggi: 2140
Iscritto il: mar gen 18, 2005 1:07 pm
Località: San Giovanni Rotondo
Contatta:

Messaggioda Wolfpack » gio ago 10, 2006 10:05 pm

Pirus Minor ha scritto:Bhooooò!
Non lo so!
:?


Chiedo aiuto a mr. Wolfpack...


Vedi qui:
http://www.pinkfloydsound.it/phpBB2/vie ... php?t=1694
:lol:
RW 10 05 2002 Milano - RW 12 06 2002 Roma - NM 27 04 2005 Milano - PINK FLOYD 02 07 2005 Londra - RW 17 11 2005 Roma - DG 24 03 2006 Milano - DG 26 03 2006 Roma - RW 04 06 2006 Verona - RW 16 06 2006 Roma - RW 12 07 2006 Lucca - RW 23 04 2007 Milano

Avatar utente
Gerald the Mouse
Fan
Fan
Messaggi: 253
Iscritto il: ven set 22, 2006 3:14 pm
Località: Cosenza
Contatta:

Messaggioda Gerald the Mouse » ven feb 02, 2007 2:48 pm

Questo è un altro album dei pink floyd che adoro e venero da sempre...
Tutte stupende eccetto nessuna... Un tributo alla mente ispiratrice del gruppo,
non volevano che il loro diamante pazzo fosse dimenticato e forse alcuni di loro dovevano risolvere alcuni problemi con la loro coscienza, vista la fine un pò tragica di Syd.
I testi sono fantastici e le musiche secondo me toccano delle punte altissime in alcuni punti superiori a the dark side of the moon. Infatti musicalmente secondo me è il Miglior per ispirazione e bravura di tutti e 4.
Nella lunga suite di Shine on la chitarra di Gilmour e la tastiera di Wright raggingono vette elevatissime che non toccheranno ma i più... Infatti secondo me l'inventività  e la creatività  dei Pink Floyd finisce qui; gli album che verranno dopo saranno solo un ripetere i suoni già  fatti negli album precedenti, peggiorandoli in alcuni casi
Per esempio:
A me piace un sacco Welcome to the machine che ha un testo stupendo e mi piace anche l'uso del sintetizzatore che crea un atmosfera unica che sarà  riutilizzata in vari modi nell'album the wall, però in modo ampolloso e lontanossimo da questa canzone.

Avatar utente
Andrea
Senior
Senior
Messaggi: 2403
Iscritto il: dom mag 02, 2004 11:05 pm
Località: Cosenza
Contatta:

Messaggioda Andrea » ven feb 02, 2007 4:07 pm

Analisi piuttosto condivisibile. In effetti di nuovo i Pink Floyd dopo questo disco non hanno fatto granchè, si sono "limitati" a un disco ottimo (Animals) e a qualche canzone superlativa (Comfortably Numb, Fletcher Memorial, On The Turning Away, High Hopes)..ma in effetti niente di nuovo a livello sonoro. Ma il tutto era abbastanza comprensibile visto la mole e la qualità  delle opere che avevano sfornato dal '67 in poi.

La cosa che è cambiata di più sono i testi, molto più politici (almeno fin quando è rimasto Waters al timone di comando) e drammatici....e funzionali alle musiche nel periodo gilmouriano.
"Heaven sent the promised land

Looks alright from where I stand

Cause I'm the man

On the outside looking in

Waiting on the first step

Show where the key is kept

Point me down the right line

Because it's time"

Avatar utente
Lord Brett Sinclair
Wallaro
Wallaro
Messaggi: 92
Iscritto il: mar nov 14, 2006 3:46 pm
Località: Greensleeves
Contatta:

Messaggioda Lord Brett Sinclair » ven feb 02, 2007 4:33 pm

Andrea ha scritto:Analisi piuttosto condivisibile. In effetti di nuovo i Pink Floyd dopo questo disco non hanno fatto granchè, si sono "limitati" a un disco ottimo (Animals) e a qualche canzone superlativa (Comfortably Numb, Fletcher Memorial, On The Turning Away, High Hopes)..ma in effetti niente di nuovo a livello sonoro. Ma il tutto era abbastanza comprensibile visto la mole e la qualità  delle opere che avevano sfornato dal '67 in poi.

La cosa che è cambiata di più sono i testi, molto più politici (almeno fin quando è rimasto Waters al timone di comando) e drammatici....e funzionali alle musiche nel periodo gilmouriano.

mi trovi d'accordo, lì hanno raggiunto la vetta....poi si scende inevitabilmente sia dal punto di vista sonoro (fine delle innovazioni) che da quello dell'efficacia dei testi (roger diventa sempre più prolisso)...anche se di robba buona ne hanno fatta ancora

Avatar utente
fletcher
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 5845
Iscritto il: sab feb 19, 2005 4:21 pm
Località: flester Memorial Home
Contatta:

Messaggioda fletcher » ven feb 02, 2007 4:51 pm

mah??!? io credo che Animals non sia un album in discesa, forse è più complicato... ma, come dice Andrea, è un ottimo album e la "decadenza" non è ancora tangibile...
ammesso che con The Wall siano decaduti...
io credo di no, anzi... il problema di The Wall è che è venuto fuori in un periodo di astio tra i quattro, scaturito certo dalle manie di Waters...
ma nuove sonorità  io credo ce ne siano, idee ce ne sono ancora, quello che manca è la coesione della band, lo spirito che c'era di sicuro un bel po' di anni prima
a volte credo che ci si faccia un po' condizionare dalla situazione esistente nel gruppo, da quello che ne è seguito.. e magari si vede The Wall come la falce che ha raso tutto al suolo...e quindi non lo si apprezza...
ma questa è un'opinione personale
di sicuro Wish può contare sull'apporto di tutti... e si sente, certo...
musicalmente, intendo per le parti dei singoli, è più completo dei successivi

Vince
...So ya..Thought ya...
Might like to go to the show...

Avatar utente
strat71
Floydiano
Floydiano
Messaggi: 933
Iscritto il: sab gen 15, 2005 4:59 pm
Località: Martina Franca (TA)
Contatta:

Messaggioda strat71 » ven feb 02, 2007 6:49 pm

Andrea ha scritto:In effetti di nuovo i Pink Floyd dopo questo disco non hanno fatto granchè, si sono "limitati" a un disco ottimo (Animals) e a qualche canzone superlativa (Comfortably Numb, Fletcher Memorial, On The Turning Away, High Hopes)..ma in effetti niente di nuovo a livello sonoro.

quoto decisamente la parte relativa al post '77... sinceramente TW presenta dei grossi "buchi" durante l'ascolto, fatti di canzoni un pelo pesantuccie (tolte ABITW e CN) che rendono difficile imho l'ascolto completo del disco. insomma secondo si poteva scremare e fare un LP singolo... ma forse siamo già  OT :?
******************************************************************************
"There is no dark side of the moon. Matter of fact, it's all dark"

http://strat71.altervista.org

Avatar utente
Andrea
Senior
Senior
Messaggi: 2403
Iscritto il: dom mag 02, 2004 11:05 pm
Località: Cosenza
Contatta:

Messaggioda Andrea » dom feb 04, 2007 10:35 pm

Ieri pomeriggio durante la pennichella, ho riascoltato dopo molto tempo WIsh You...e forse perchè ero in uno stato psico fisico particolare, mi sono quasi ritrovato in lacrime e pieno di brividi che mi correvano lungo la schiena durante il ritornello di Shine On.


Quanto amo sto gruppo. :mrgreen:
"Heaven sent the promised land

Looks alright from where I stand

Cause I'm the man

On the outside looking in

Waiting on the first step

Show where the key is kept

Point me down the right line

Because it's time"