Miglior brano strumentale

Analizzate un album o dite semplicemente la vostra
Avatar utente
Time
Wallaro
Wallaro
Messaggi: 57
Iscritto il: dom mag 30, 2004 4:45 pm
Località: misilmeri
Contatta:

Messaggioda Time » sab giu 04, 2005 3:56 pm

A saucerful of secrets....senza alcun dubbio!!
No one told you when to run....you've miss the starting gun!

Avatar utente
MadcapLaughs
Wallaro
Wallaro
Messaggi: 30
Iscritto il: mar dic 28, 2004 6:40 pm
Località: Mulholland drive.
Contatta:

Messaggioda MadcapLaughs » lun giu 06, 2005 6:29 pm

Careful with that axe, Eugene e Pow R Toc H e anche a Saucerful of secrets
sono micidiali
Naufragium feci : bene navigavi

Avatar utente
PinkLady
Floydiano
Floydiano
Messaggi: 604
Iscritto il: dom mag 02, 2004 6:26 pm
Contatta:

Messaggioda PinkLady » lun giu 06, 2005 6:52 pm

Non so se è stato già  detto, ma anche Interstellar è un gran pezzo forte.
"Destino e animo sono nomi di un unico concetto" - Nietzsche
mary

Avatar utente
Echoes
Novizio
Novizio
Messaggi: 4
Iscritto il: gio giu 16, 2005 1:23 pm
Contatta:

Messaggioda Echoes » sab giu 18, 2005 2:14 pm

Io sono per la versione pompeiana di A sacerful of secrets...Appena iniziano quei due accordi di Wright, dopo la corsa della prima parte, beh...io mi commuovo. Sul serio. A me quel giro di tastiera mai risolto mi entra dentro e mi ipnotizza..e poi anche le riprese, con tutti e quattro concentrati sul proprio stumento e Waters che ogni tanto dà  un'occhiata alla batteria...Brividi. Veramente.
You reached for the secret too soon, you cried for the moon...

Avatar utente
ilvecchiopink
Wallaro
Wallaro
Messaggi: 129
Iscritto il: sab feb 05, 2005 7:56 pm
Località: Napoli
Contatta:

Re: Miglior brano strumentale

Messaggioda ilvecchiopink » sab giu 18, 2005 2:17 pm

Ilich ha scritto:Secondo voi qual'è il miglior pezzo strumentale dei floyd?
Io trovo che Marooned sia bellissima!

D'accordo con te :wink:
Hey you,
Don't tell me there's no hope at all.
Together we stand, divided we fall.

Avatar utente
Bleumarine
Novizio
Novizio
Messaggi: 18
Iscritto il: mer giu 08, 2005 11:56 pm
Contatta:

Messaggioda Bleumarine » sab giu 18, 2005 4:22 pm

Quello che preferisco è Interstellar Overdrive
Quelli che più ascolto e più mi danno i brividi sono Saucerful Of Secrets e Careful with that axe, Eugene
Quelli che considero migliori sono Atom Heart Mother e One Of These Days

Avatar utente
Mrpinky
Senior
Senior
Messaggi: 2870
Iscritto il: dom giu 19, 2005 10:18 pm
Località: Delta del Po, nella parte più oscura della Luna!
Contatta:

Messaggioda Mrpinky » lun giu 27, 2005 11:51 pm

Uno dei più interessanti e favolosi brani strumentali è senz'altro Careful with that axe, Eugene, soprattutto dal vivo in certi concerti.
Sullo stesso piano metterei Interstellar Overdrive e A Saucerful Of Secrets, immensi nella loro semplicità .
Poi le pietre miliari: Atom Heart Mother e One Of These Days, ...of course!!!
Mrpinky
MR.PINKY
The Mr.Pinky Discography, http://digilander.libero.it/mrpinky

The Lunatics, http://www.thelunatics.it
PINK FLOYD. STORIE E SEGRETI (Giunti, 2012)
IL FIUME INFINITO. TUTTE LE CANZONI DEI PINK FLOYD (Giunti, 2014)

Avatar utente
FLOYDMAN
Floydiano
Floydiano
Messaggi: 953
Iscritto il: gio giu 30, 2005 4:52 pm
Località: Parma
Contatta:

Messaggioda FLOYDMAN » ven lug 01, 2005 12:40 pm

sicuramente AHM...
ogni volta che si aggira sul "pezzo psichedelico" verso la fine mi strappo ciocche e ciocche di capelli. Adoro quando su quel grovigliò di suoni psichedelici entra il tema principale che viene luridamente sopraffatto dal Kaos, per poi tornare vincitore e chiudere il brano.
ergo; ATOM HEART MOTHER...
se devo dire qualcos' altro dico Sorrow e.........Gig........e One of these days. Saucerful of secrets dell' omonimo album non mi esalta, già  meglio live in ummagumma, ma imbattibile a Pompeii. Con Mason che si fa scappare le bacchette, waters che mena il gong e Gilmour....beh....e Gilmour. :D
Who was breaking away from the pack
Who was only a stranger at home
Who was ground down in the end
Who was found dead by the phone
Who was dragged down by the stone

Avatar utente
Eugene
Novizio
Novizio
Messaggi: 7
Iscritto il: lun lug 04, 2005 12:34 pm
Contatta:

Messaggioda Eugene » dom lug 10, 2005 11:54 am

Secondo me la versione live di Careful, del primo disco di Ummagumma, pur nella sua elementarità  è magistrale. La adoro perché rispetto alle alltre versioni live (ad es. quella di Pompei) è eseguita ad tempo più veloce, simile alla versione del singolo. Magistrale la capacità  del gruppo di aumentare e diminuire l'intensità  del pezzo, di attenuarsi quasi al silenzio (anche grazie ad un pubblico d'altri tempi: silenzioso ed attento) per poi riattaccare in un climax irresistibile. Subito dopo metto la versione di ASOS di Pompei.

x Floydman: se non erro Mason perde la bacchetta durante One Of These Days. Tra l'altro l'inquadratura fissa sul batterista per tutta la durata del pezzo non è dovuta ad una scelta del regista, ma alla perdita del resto del girato!
Attento con quell'ascia, Eugenio!

Federiconet

Messaggioda Federiconet » dom lug 10, 2005 3:42 pm

Eugene ha scritto:Tra l'altro l'inquadratura fissa sul batterista per tutta la durata del pezzo non è dovuta ad una scelta del regista, ma alla perdita del resto del girato!


Confermo!

Avatar utente
Andrea
Senior
Senior
Messaggi: 2403
Iscritto il: dom mag 02, 2004 11:05 pm
Località: Cosenza
Contatta:

Messaggioda Andrea » dom lug 10, 2005 8:42 pm

ed è un gran peccato!! :(



Andrea
"Heaven sent the promised land
Looks alright from where I stand
Cause I'm the man
On the outside looking in
Waiting on the first step
Show where the key is kept
Point me down the right line
Because it's time"

*Echoes*

Messaggioda *Echoes* » dom lug 10, 2005 11:26 pm

Si è già  parlato della bacchetta :)
Sinceramente mi sono innamorata dei Floyd con il live a Pompei quindi non posso far altro che adorarlo!!!Dall'inizio alla fine!!! :smt007 :smt007

Avatar utente
BrainDamage
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 5660
Iscritto il: ven apr 30, 2004 7:13 am
Località: Una nazione di merda
Contatta:

Messaggioda BrainDamage » dom lug 10, 2005 11:56 pm

Ma avete mai visto questa? http://www.pinkfloydsound.it/dvd_pompei/index.htm
C'è pure quando perde la bacchetta,e non sò se avete notato in quelle del Live8 ho fatto le foto di quando Nick si toglie le cuffie :mrgreen:
Ultima modifica di BrainDamage il sab lug 16, 2005 8:18 am, modificato 1 volta in totale.
************************************************************
I've been mad for fucking years.....absolutely years

************************************************************

Avatar utente
Arber
Floyder con le palle
Floyder con le palle
Messaggi: 5355
Iscritto il: dom lug 10, 2005 3:12 pm
Località: Roma
Contatta:

Messaggioda Arber » sab lug 16, 2005 2:22 am

A Saucerful Of Secrets a Pompeii è semplicemente stupenda (anche se il montaggio nella versione integrale è un pò kitsch)

A Pow R. Toc. H è bellissima sopratutto live su un gig che non sono riuscito a trovare completo...

OOTD è puro Rock & Roll.

Marooned e molto ambient.


Che dire stupende tutte...

Avatar utente
Time
Wallaro
Wallaro
Messaggi: 57
Iscritto il: dom mag 30, 2004 4:45 pm
Località: misilmeri
Contatta:

Messaggioda Time » mer ott 12, 2005 4:34 pm

per quello che ho notato a mason scappa la bacchetta in !one of these days", non in a saucerful of secrets...
No one told you when to run....you've miss the starting gun!