Home Roger

Discografia

Sessions,Tour

Immagini

The Band

Home

...Mi capita di svegliarmi con un'impressione,la mattina,oppure qualcosa che mi viene in mente durante il giorno;è un feeling grezzo,non vuoto,anzi ,e realizzo che stò per sensibilizzare la mia visuale....e mi pare che tutto diventi sfocato,mentre dentro una voce mi dice che stò per scrivere una canzone....
Roger Waters-1987

Roger Waters-Wembley Arena,novembre 1987

 

George Roger Waters nasce il 6 Settembre 1944 a Great Bookham, Surrey. Nei primi anni 60 partecipò alla Campagna per il Disarmo Nucleare,e la sua presenza nel convegno della Campagna segnò la sua prima apparizione pubblica.Cosi descrive i suoi primi passi come musicista:"Studiavo architettura al Regent Street Polytechnic,dove formammo diversi gruppi.Non era una cosa seria,non si suonava per un pubblico.Avevamo molti nomi,uno stupendo era i Meggadeaths.Passavamo il tempo pensando a come spendere i soldi che avremmo fatto"."Investii una parte dei sussidi in una chitarra spagnola e presi due lezioni allo Spanish Guitar Centre,ma non ce la facevo con tutti quegli esercizi.Nei college c'è sempre una stanza dove la gente gravità con i propri strumenti o altre cose.Ripensandoci bene,devo sicuramente aver avuto una chitarra ancora prima di allora,perchè ricordo di aver imparato a suonare Shanty Town.Ero del tutto disinteressato a ciò che stavo facendo al college.In questo Paese l'architettura è un tale compromesso con il fattore economico,che mi ero proprio rotto le scatole.A quel punto incominciai come gli altri a spendere tutti i sussidi per gli strumenti musicali.Mi ricordo di aver urlato contro il direttore di una banca,dicendogli che sarei diventato ricchissimo un giorno,mentre chiedevo un prestito di 10 sterline"."Imparammo un'ottantina di canzoni,tutte degli Stones".Diventato leader del gruppo dopo l'allontanamento di Syd Barrett,ha saputo creare col tempo testi che avrebbero reso le canzoni dei Pink Floyd tra le più amate,dando origine a degli album superlativi e ineguagliati,vedi The Dark Side of The Moon e The Wall.Fiancheggiato dalla splendida chitarra di Gilmour e le "onde sonore" generate da Wright ha spinto il gruppo portandolo sugli altari del rock.Tutto ciò ha però contribuito a farlo diventare autocratico,considerandosi il creatore unico delle canzoni dei Floyd,entrando spesso in contrasto con gli altri membri del gruppo e portandolo nel 1986,dopo precedenti controversie,a dichiarare definitivamente sciolto il gruppo,cosa che provocò la reazione di Gilmour che ricorrendo in appello alla decisione dell'Alta Corte di Londra,ribaltò la sentenza a suo favore.Dopo varie lotte penali e verbali,Waters continua con la sua carriera solista.Il pubblico non identifica prontamente l'artista,perchè bisogna ricordare che i Pink Floyd avevano passato la maggior parte della loro carriera nel più completo anonimato,mostrandosi e concedendosi poco alla massa,usando solo la musica come modo di comunicare.Waters si riscattò riproponendo nel 1990 The Wall,complice la caduta del muro di Berlino,organizzando un concerto di beneficenza per il Memorial Fund for Disaster Relief,eseguito davanti a 250000 spettatori e trasmesso in molte parti del mondo,nel luogo che divideva le due Germanie.