A Momentary Lapse of Reason
UK Chart - #3; US Chart - #3;IT Chart - #4

Data di uscita 7 settembre 1987
Prodotto da Bob Ezrin e David Gilmour

Formazione
David Gilmour- Chitarra Voce, Keyboards & Sequencers
Nick Mason- Electric & Acoustic Drums, effetti sonori

Hanno collaborato
Richard Wright- Piano, Voci, Kurzwell, Hammond Organ
Bob Ezrin- Keyboards, Percussioni & Sequencers
Tony Levin- Basso, Stick
Jim Keltner- Batteria
Steve Forman- Percussioni
Jon Carin- Keyboards
Tom Scott- Alto & Soprano Saxophone
Scott Page- Sax Tenore
Carmine Appice- Batteria
Pat Leonard- Synthesizers
Bill Payne- Hammond Organ
Michael Landau- Chitarra
John Halliwell- Saxophone
Darlene Koldenhaven- Backing Vocals
Carmen Twillie- Backing Vocals
Phyllis St. James- Backing Vocals
Donnie Gerrard- Backing Vocals

Missaggio e registrazione visionato da Andrew Jackson
Assistente - Robert (Ringo) Hrycyna
con Marc Desisto, Stan Katayama, Jeff Demorris
Re-mixing aggiuntivo - James Guthrie
Ringraziamenti speciali a
Anthony Moore,Phil Manzanera,
Langley Iddens,Tim Daly & Mike Wennink
Altri ringraziamenti a Winston Johnson at Cama,
Gary Barlogh al Producers Workshop, Air London
Art Direction- Storm Thorgerson
Idea di copertina - Storm Thorgerson & Nexus
Design grafico - Andrew Ellis, Icon, London
Fotografie - Robert Dowling
Produzione - Lance Williams, Richard Shaw
Stampa - David Bailey
Fotografie aggiuntive - Robert Mort
Lavoro artistico - Mekon
Spherical Sound -Tom Jones, Ken Caillats, Sarah Bruce
Registrato da Guy Charbonneau, Le Mobile, Los Angeles
Effetti sonori aggiuntivi - Andrew Jackson
General Technical & Musical Instruments Supervision - Phil Taylor
Masterizzato al Mastering Lab & Precision Laquer
Management- Steve O'Rourke, EMKA Productions, London


Signs of Life (Gilmour/Ezrin)
Learning to Fly (Gilmour/Ezrin/Moore/Carin)
The Dogs Of War (Gilmour/Moore)
One Slip (Gilmour/Manzanera)
On The Turning Away (Gilmour/Moore)
Yet Another Movie (Gilmour/Leonard)
Round And Around (Gilmour)
A New Machine Part 1 (Gilmour)
Terminal Frost (Gilmour)
A New Machine Part 2 (Gilmour)
Sorrow (Gilmour)

Note e curiosità:

Registrato nei seguenti studi: Astoria, Hampton; Britannia Row Studios, Londra; A & M Studios, Los Angeles; Can Am Studios, Los Angeles;Village Recorder,Los Angeles;Mayfair, Londra; Audio International, Londra.

Dopo varie battaglie giudiziare succedutesi al desiderio di Waters di far terminare il ciclo dei Floyd (Gilmour e Mason l'ebbero vinta) uscì quest'album,che pur non essendo,a livello di testi,un capolavoro, segna il ritorno alla musica e alla sonorità tipica del gruppo. Questa volta a farla da padrone è la splendida chitarra di Dave Gilmour, ormai diventato il nuovo leader del gruppo, che si estende per quasi tutto l'album, rendendolo meno "verboso"di quanto non siano stati The Final Cut e The Wall. Prima del titolo definitivo si era ancora incerti sul nome dell'album. I più gettonati erano Of Promise Broken,Signs Of Life e Delusion Of Maturity, che lasciarono poi il posto a una strofa di One Slip appunto A Momentary Lapse Of Reason. Quest'album segna anche il ritorno di Richard Wright che però appare ancora come sessionman. Gilmour memore del poco supporto dato dal tastierista durante la lavorazione finale di The Wall,non era ancora disposto a farlo rientrare nel gruppo come membro ufficiale.

Traduzioni

Signs of Life

(Strumentale)

Learning to Fly

In lontananza,un nastro nero
Allungato dal punto di non ritorno
Un volo di fantasia su un campo spazzato dal vento
Restando in piedi i miei sensi annaspano
Un'attrazione fatale m'afferra improvvisa,
Come posso sfuggire a questa stretta irresistibile?
Non posso levare i miei occhi dal cerchio dei cieli
Ammutolito e contorto solo un terrestre,io
Il ghiaccio si stà formando sulla punta delle mie ali
Avvertimenti trascurati, pensavo pensavo di tutto
Niente navigatori per ricondurmi a casa
Scarico, vuoto e tramutato in pietra
Un'anima in tensione che stà imparando a volare
Condizioni che impediscono di volare
Ma determinato a provare
Non posso levare i miei occhi dal cerchio dei cieli
Ammutolito e contorto solo un terrestre,io
Sopra il pianeta,su un'ala e una preghiera,
Mio sporco alone, scia di vapore nell'aria vuota,
Tra le nubi vedo la mia ombra volare
Fuori dall'angolo della mia vista lacrimante
Un sogno non minacciato dalla luce del giorno
Potresti soffiare quest'anima oltre il cielo notturno
Non c'è sensazione paragonabile a questa
Animazione sospesa, stato di gioia
Non posso levare i miei occhi dal cerchio dei cieli
Ammutolito e contorto solo un terrestre,io

The Dogs of War

Cani di guerra e uomini d'odio
Senza una causa,non discriminiamo
Scoprire è essere rinnegati
La nostra valuta è carne e ossa
L'inferno aperto e messo in vendita
Fatevi un giro e mercanteggiate
Per contanti mentiremo inganneremo
Persino i nostri padroni non sanno le trappole che tramiamo
Un mondo, è un campo di battaglia
Un mondo, e lo schianteremo
Un mondo...un mondo
Trasferimenti invisibili, chiamate internazionali
Risate vacue in atri marmorei
Passi compiuti, silenzioso tumulto
Che ha sguinzagliato i cani di guerra
Non puoi fermare quanto è iniziato
Firmato,sigillato,trattano oblio
Tutti abbiamo un lato oscuro,a dir poco
E commerciare morte è la natura della bestia
Un mondo, è un campo di battaglia
Un mondo, e lo schianteranno
Un mondo...un mondo
I cani di guerra non sanno negoziare
I cani di guerra non capitoleranno,
Prenderanno e sarai tu a dare
E dovrai morirai afinchè loro possano vivere
Puoi bussare a qualunque porta,
Ma ovunque andrai,saprai che saranno già passati
I buoni vincitori possono perdere,tutto può essere devastato
Ma per quanto tu cambi, sai che i cani resteranno.
Un mondo, è un campo di battaglia
Un mondo, e stiamo per schiantarlo?
Un mondo ... un mondo

One Slip

Un occhio inquieto attraverso una stanza esausta
Uno sguardo vitreo ed ero sulla strada della rovina
La musica suonava e suonava cosi giravamo infinitamente
Non un consiglio, una parola a difendere il suo onore
Voglio, voglio, sospirò alla mia richiesta
E poi scosse i suoi capelli
Finchè la mia decisione fù messa alla prova
Poi annegati nel desiderio, le nostre anime in fiamme
Mostrai la strada verso la pira funebre
E senza un pensiero per le conseguenze
Precipitai nella decadenza
Una passo falso,e cadiamo nel buco
Sembrava fuori dal tempo
Una momentanea perdita di ragione
Lega una vita per la vita
Un piccolo rimpianto, non scorderai,
Stanotte qui non si dormirà
Era l'amore,o era l'idea di essere innamorato?
O la mano del destino,
Che sembrava calzare come un guanto?
Passò l'istante e subito i semi furono sparsi
L'anno fu breve e nessuno cercava di restar solo
Una passo falso e cadiamo nel buco
Sembra sia fuori del tempo
Una momentanea perdita di ragione
Lega una vita per la vita
L'unico rimpianto che non scorderai mai
Qui non si dormirà stanotte
Una passo falso... una passo falso

On the Turning Away

Sul distogliersi
Dai pallidi e oppressi
E le parole che dicono
Che noi non capiremo
"Non accettare che i fatti
Siano solo sofferenze altrui
O scoprirai che tu sei unito
A chi si distoglie"
È un peccato che in qualche modo
La luce stà cambiando in ombra
E getti il suo velo
Su tutto ciò che abbiamo conosciuto
Inconsapevoli come son cresciuti i ranghi
Guidati da un cuore di pietra
Potremmo scoprirci che siamo tutti soli
In un sogno d'orgoglio
Sulle ali della notte
Mentre si risveglia il giorno
Mentre il popolo attonito unito
In un accordo silenzioso
Usando parole che vi renderete conto sono strane
E ipnotiche come la luce della fiamma
Percepisce il soffio del mutamento
Sulle ali della notte
Non più distogliersi
Da chi è debole e esausto
Non più distogliersi
Dalla freddezza interiore
Giusto un mondo che noi tutti dobbiamo condividere
Non basta stare a guardare
È solo un sogno in cui non ci si debba
Più distogliere?

Yet Another Movie

Un suono,un unico suono
Un bacio, un unico bacio
Un volto oltre il cristallo della finestra
Come ci siamo arrivati?
Un uomo che corre,un bimbo che piange
Donna che ascolta, una voce che mente
Il sole che brucia di un rosso ardente
La visione d'un letto vuoto
L'uso della forza,lui è così violento
Lei presto cederà, ne ha già abbastanza
Il corso del destino, volontà spezzata
Qualcuno stà mentendo perfettamente immobile
Ha riso e ha pianto
Ha combattuto ed è morto
E' solamente uguale a tutto il resto
Non è il peggiore, non è il migliore
E ancora il mormorio incessante
Lo sparlare che odio
Mare di volti, occhi innalzati
Lo schermo vuoto, lo sguardo spento
Un uomo in nero su un cavallo bianco
Vita insensata che ha fatto il suo corso
Occhi arrossati, corrono lacrime
Mentre svanisce nel sole calante

Round and Around
(Strumentale)

A New Machine - Part I

Da sempre sono qui
Da sempre guardo oltre questi occhi
Sembra sia passata più d'una vita
Sembra sia passata più d'una vita
A volte mi stanco d'attendere
A volte mi stanco di stare qui dentro
E sempre stato così?
Potrebbe esser stato diverso?
Ti senti mai stanco d'attendere?
Ti stanchi mai di star lì dentro?
Tranquillo, nessuno vive per sempre,
Nessuno vive per sempre

Terminal Frost

(Strumentale)

A New Machine - Part 2

Da sempre sono qui
Da sempre guardo oltre questi occhi
E' solo un'eternità
E' solo un'eternità
E' solo un'eternità

Sorrow

Il profumo d'un gran dolore giace sulla pianura
Pennacchi di fumo s'alzano e fondono nel cielo plumbeo
Un uomo disteso sogna campi verdi e fiumi,
Ma si sveglia un mattino con nessun motivo per alzarsi
Tormentato dal ricordo d'un paradiso perduto
In gioventù o in sogno, non sa essere preciso
Per sempre incatenato a un mondo svanito
Non è abbastanza,non è abbastanza
Il suo sangue è gelato e coagulato con terrore
Le ginocchia hanno tremato e cedono il passo nella notte
La mano è indebolita al momento della verità
Il suo passo esita
Un mondo, un'anima
Il tempo passa, il fiume scorre
E parla al fiume d'amori perduti e dedizione
E risposte silenziose che roteano inviti
Scorrono dubbiose e cupe verso un mare oleoso
Cupa intimazione di cosa accade
C'è un vento incessante che soffia attraverso questa notte
E c'è polvere nei miei occhi che acceca il mio sguardo
E il silenzio che parla più forte delle parole
Di promesse spezzate

Testi

Signs of Life torna sù

(Strumentale)

Learning to Fly torna sù

Into the distance, a ribbon of black
Stretched to the point of no turning back
A flight of fancy on a wind swept field
Standing alone my senses reeled
A fatal attraction holding me fast,
How can I escape this irresistable grasp?
Can't keep my eyes from the circling sky
Tongue-tied and twisted just an earth-bound misfit, I
Ice is forming on the tips of my wings
Unheeded warnings, I thought I thought of everything
No navigator to guide my way home
Unladened, empty and turned to stone
A soul in tension that's learning to fly
Condition grounded
But determined to try
Can't keep my eyes from the circling skies
Tongue-tied and twisted just an earth-bound misfit, I
Above the planet on a wing and a prayer,
My grubby halo, a vapour trail in the empty air,
Across the clouds I see my shadow fly
Out of the corner of my watering eye
A dream unthreatened by the morning light
Could blow this soul right through the roof of the night
There's no sensation to compare with this
Suspended animation, A state of bliss
Can't keep my mind from the circling sky
Tongue-tied and twisted just an earth-bound misfit, I

The Dogs of War torna sù

Dogs of war and men of hate
With no cause, we don't discriminate
Discovery is to be disowned
Our currency is flesh and bone
Hell opened up and put on sale
Gather 'round and haggle
For hard cash, we will lie and deceive
Even our masters don't know the webs we weave
One world, it's a battleground
One world, and we will smash it down
One world ... One world
Invisible transfers, long distance calls,
Hollow laughter in marble halls
Steps have been taken, a silent uproar
Has unleashed the dogs of war
You can't stop what has begun
Signed, sealed, they deliver oblivion
We all have a dark side, to say the least
And dealing in death is the nature of the beast
One world, it's a battleground
One world, and they smash it down
One world ... One world
The dogs of war don't negotiate
The dogs of war won't capitulate,
They will take and you will give,
And you must die so that they may live
You can knock at any door,
But wherever you go, you know they've been there before
Well winners can lose and things can get strained
But whatever you change, you know the dogs remain.
One world, it's a battleground
One world, are we going to smash it down?
One world ... One world

One Slip torna sù

A restless eye across a weary room
A glazed look and I was on the road to ruin
The music played and played as we whirled without end
No hint, no word her honour to defend
I will, I will she sighed to my request
And then she tossed her mane
While my resolve was put to the test
Then drowned in desire, our souls on fire
I led the way to the funeral pyre
And without a thought of the consequence
I gave in to my decadence
One slip, and down the hole we fall
It seems to take no time at all
A momentary lapse of reason
That binds a life for life
A small regret, you won't forget,
There'll be no sleep in here tonight
Was it love, or was it the idea of being in love?
Or was it the hand of fate,
That seemed to fit just like a glove?
The moment slipped by and soon the seeds were sown
The year grew late and neither one wanted to remain alone
One slip, and down the hole we fall
It seems to take no time at all
A momentary lapse of reason
That binds a life to a life
The one regret, you will never forget,
There'll be no sleep in here tonight
One slip ... one slip

On the Turning Away torna sù

On the turning away
From the pale and downtrodden
And the words they say
Which we won't understand
"Don't accept that what's happening
Is just a case of others' suffering
Or you'll find that you're joining in
The turning away"
It's a sin that somehow
Light is changing to shadow
And casting it's shroud
Over all we have known
Unaware how the ranks have grown
Driven on by a heart of stone
We could find that we're all alone
In the dream of the proud
On the wings of the night
As the daytime is stirring
Where the speechless unite
In a silent accord
Using words you will find are strange
And mesmerised as they light the flame
Feel the new wind of change
On the wings of the night
No more turning away
From the weak and the weary
No more turning away
From the coldness inside
Just a world that we all must share
It's not enough just to stand and stare
Is it only a dream that there'll be
No more turning away?

Yet Another Movie torna sù

One sound, one single sound
One kiss, one single kiss
A face outside the window pane
However did it come to this?
A man who ran, a child who cried
A girl who heard, a voice that lied
The sun that burned a fiery red
The vision of an empty bed
The use of force, he was so tough
She'll soon submit, she's had enough
The march of fate, the broken will
Someone is lying very still
He has laughed and he has cried
He has fought and he has died
He's just the same as all the rest
He's not the worst, he's not the best
And still this ceaseless murmuring
The babbling that I brook
The seas of faces, eyes upraised
The empty screen, the vacant look
A man in black on a snow white horse,
A pointless life has run its course,
The red rimmed eyes, the tears still run
As he fades into the setting sun

Round and Around torna sù
(Strumentale)

A New Machine - Part I torna sù

I have always been here
I have always looked out from behind these eyes
It feels like more than a lifetime
Feels like more than a lifetime
Sometimes I get tired of the waiting
Sometimes I get tired of being in here
Is this the way it has always been?
Could it ever have been different?
Do you ever get tired of the waiting?
Do you ever get tired of being in there?
Don't worry, nobody lives forever,
Nobody lives forever

Terminal Frost torna sù

(Strumentale)

A New Machine - Part 2 torna sù

I will always be here
I will always look out from behind these eyes
It's only a lifetime
It's only a lifetime
It's only a lifetime

Sorrow torna sù

The sweet smell of a great sorrow lies over the land
Plumes of smoke rise and merge into the leaden sky
A man lies and dreams of green fields and rivers,
But awakes to a morning with no reason for waking
He's haunted by the memory of a lost paradise
In his youth or a dream, he can't be precise
He's chained forever to a world that 's departed
It's not enough, it's not enough
His blood has frozen & curdled with fright
His knees have trembled & given way in the night
His hand has weakened at the moment of truth
His step has faltered
One world, one soul
Time pass, the river roll
And he talks to the river of lost love and dedication
And silent replies that swirl invitation
Flow dark and troubled to an oily sea
A grim intimation of what is to be
There's an unceasing wind that blows through this night
And there's dust in my eyes, that blinds my sight
And silence that speaks so much louder than words,
Of promises broken