torna alla home page
torna alla discografia torna ai singoli

 

On The Turning Away - Run Like Hell ( LIVE )

Emi Em 34/Emi EMP 34 pubblicato il 12 Dicembre 1987 su 45 giri in vinile rosa.Edizione limitata
Emi Em DJ 34 45 giri promozionale

On The Turning Away - Gilmour/Moore
Run Like Hell (Live) - Gilmour/Waters

On The Turning Away torna sù

On the turning away
From the pale and downtrodden
And the words they say
Which we won't understand
"Don't accept that what's happening
Is just a case of others' suffering
Or you'll find that you're joining in
The turning away"
It's a sin that somehow
Light is changing to shadow
And casting it's shroud
Over all we have known
Unaware how the ranks have grown
Driven on by a heart of stone
We could find that we're all alone
In the dream of the proud
On the wings of the night
As the daytime is stirring
Where the speechless unite
In a silent accord
Using words you will find are strange
And mesmerised as they light the flame
Feel the new wind of change
On the wings of the night
No more turning away
From the weak and the weary
No more turning away
From the coldness inside
Just a world that we all must share
It's not enough just to stand and stare
Is it only a dream that there'll be
No more turning away?

Run Like Hell torna sù

Run...run...run
You better make your face up in
Your favorite disguise
With your button down lips and your
Roller blind eyes
With your empty smile
And your hungry heart
Feel the bile rising from your guilty past
With your nerves in tatters
As the cockleshell shatters
And the hammers batter
Down your door
You better run
You better run all day
And run all night
And keep your dirty feelings deep inside
And if you're taking your girlfriend out tonight
You'd better park the car well out of sight
'Cos if they catch you in the back seat
Trying to pick her locks
They're gonna send you back to mother
In a cardboard box
You better run

On The Turning Away

Sul distogliersi
Dai pallidi e oppressi
E le parole che dicono
Che noi non capiremo
"Non accettare che i fatti
Siano solo sofferenze altrui
O scoprirai che tu sei unito
A chi si distoglie"
È un peccato che in qualche modo
La luce stà cambiando in ombra
E getti il suo velo
Su tutto ciò che abbiamo conosciuto
Inconsapevoli come son cresciuti i ranghi
Guidati da un cuore di pietra
Potremmo scoprirci che siamo tutti soli
In un sogno d'orgoglio
Sulle ali della notte
Mentre si risveglia il giorno
Mentre il popolo attonito unito
In un accordo silenzioso
Usando parole che vi renderete conto sono strane
E ipnotiche come la luce della fiamma
Percepisce il soffio del mutamento
Sulle ali della notte
Non più distogliersi
Da chi è debole e esausto
Non più distogliersi
Dalla freddezza interiore
Giusto un mondo che noi tutti dobbiamo condividere
Non basta stare a guardare
È solo un sogno in cui non ci si debba
Più distogliere?

Run Like Hell

Corri...corri...corri
E' meglio che ti trucchi il viso
Con la tua maschera preferita
Con le labbra all'ingiù e i tuoi
Occhi roteanti sbarrati
Con il tuo vuoto sorriso
E il cuore affamato
Senti salire la bile dal tuo colpevole passato
Con i nervi a pezzi
Come il tuo guscio s'infrange
E i martelli buttano
Giù la tua porta
Ti conviene correre
Ti conviene correre tutto il giorno
E correre tutta la notte
E tenere i tuoi sporchi pensieri ben dentro di te
E se porti fuori la tua ragazza stanotte
Ti conviene parcheggiare bene l'auto fuori vista
Perchè se ti beccano sul sedile posteriore
Provando ad accarezzarle i riccioli
Ti rimanderanno dalla mamma
In una scatola di cartone
Ti conviene correre